Un alto funzionario della difesa degli Stati Uniti afferma che un “attacco a cascata” è in corso a ovest di Mariupol nel Mar d’Azov

Quando abbiamo guidato da Mariupol a Saporizia, ce n’erano solo pochi per le strade, non c’erano code ai bancomat e l’ultimo distributore di benzina per uscire non era in fiamme: era completamente senza benzina.

Da due settimane stavamo utilizzando un sito di hotel a Saporizia. Così abbiamo fatto scorta lì – ci hanno preparato un pasto caldo – a Kiev per il nostro viaggio di sette ore.

Il personale dell’hotel dove abbiamo alloggiato era felice e chiacchierava. Hanno un carattere solare e fanno un lavoro onesto, anche se il cielo è grigio piombo.

Ma era chiaro che qualcosa era cambiato. Uno dei gestori si è avvicinato e mi ha chiesto: “Sei la CNN?” disse.

“Sì, va tutto bene?” Ho risposto.

“Sì, certo, volevamo assicurarci che tu rimanessi bene. Ma lascia che te lo dica, hai sentito parlare di Chernobyl? Mi disse che glielo aveva detto il Comune di Zaforjia. Combattimenti e cattura da parte delle forze russe.

Ho detto, abbiamo sentito, spero che alcuni serbatoi d’acqua siano tenuti in riserva nell’hotel – lo fanno.

Ma alla reception, una donna che vedevo tutti i giorni non mi salutava come prima. Stava fissando il suo computer con le lacrime agli occhi.

Ma il momento più straziante è arrivato quando la nostra riparatrice Olga Konovalova ha salutato i suoi genitori nella hall dell’hotel. Si stavano abbracciando – i suoi genitori chiaramente si amavano e si prendevano cura di lei, e non aveva dubbi su quale sarebbe stato un momento decisivo della sua vita.

Mi sono sentito male per essere stato detto in un cerchio che dovevamo andarcene. Ma mi sono rivolto a sua madre e le ho detto: “Andrà tutto bene”.

READ  Dopo i temporali del fine settimana, il rischio di maltempo si estende alla costa orientale

Ho pronunciato l’eroica frase ucraina “Slava ucraino”. [Glory to Ukraine]. Di solito rispondi con rabbia a “Kroyam Slava”. [glory to the heroes]Ce l’ha fatta… ma quella frase provocatoria fece un’impressione diversa quando un labbro superiore tremò e una lacrima le colpì la guancia.

Mi dice brevemente quanto è cambiato in 48 ore, non solo a Zaporizhia, ma in tutto il paese.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews