Tyrese Maxey dei Philadelphia 76ers attira l’attenzione con 38 vittorie contro i Raptors in gara 1

Philadelphia – Nei giorni che hanno preceduto l’inizio del girone di andata tra i 76ers ei Toronto Raptors, l’attenzione era puntata. James Horton La lunga e mutevole difesa di Toronto sarà contraria.

Tuttavia, sabato sera in gara 1, un’altra guardia dei 76ers che ha rubato la scena.

Gomme MaxiI 38 punti di Vin, inclusa un’esplosione di 21 punti nel terzo quarto, hanno aiutato Philadelphia a vincere 131-111 davanti a una folla di 20.610 spettatori al Wells Fargo Center. È stato un recente stressante promemoria di quanto lontano sia arrivato Maxey nella sua seconda stagione.

“La sua velocità è un fattore importante”, ha detto l’allenatore dei 76ers Doug Rivers. “Sappiamo che dobbiamo usarlo costantemente nello spazio. Alcune notti, forse passerà oltre. Stanotte, andrà a canestro e tirerà”.

Maxie ha fatto molto quel sabato sera, andando 14-21 dal campo, incluso 5-8 dalla gamma di 3 punti. Anche se il ritmo di Maxie sembrava un nuovo giocatore l’anno scorso, è stato il suo tiro in sospensione migliorato che ha aperto il suo gioco. È passato da uno sparatutto di basso livello, con il 30% da 3 punti, a uno sparatutto con il 42% in 4 tentativi su 3 da 3 punti per partita.

Sabato sera, Maxey ha rivelato tutti gli aspetti del suo gioco, facendo cadere i tiri dal bordo, strappando la difesa di Toronto e andando al limite sulla linea di fallo, dove è andato 6 su 7.

I Sixers generalmente giocano più lentamente dei loro avversari, ma mentre Philadelphia ha fatto uno sforzo concertato per uscire, Maxie ha aiutato sabato la loro partita di transizione. Non c’è esempio migliore di Horton che ha colpito un maxi sorprendente per un giro nel terzo quarto.

READ  La polizia ha evacuato gli immigrati dall'oligarchia russa London House

“Corre, e tu devi ricompensarlo”, ha detto Horton. “È un ottimo finisher. Sta mostrando il gioco giusto. Quindi cercherò di farlo andare avanti”.

La performance di Maxi per Philadelphia nel gioco di apertura della serie è stata una delle tante esagerazioni. In primo luogo Horton non aveva il tipo di 76 giocatori che vorrebbe vedere in vernice, andando 2 su 10 nei tiri da 2 punti, ma ha concluso con 22 punti in più. La maggior parte è stata grazie al suo caratteristico passo indietro da 3 punti e ha concluso con un punteggio di 4 a 7 dalla gamma da 3 punti. Horton ha avuto solo cinque rimbalzi e 14 assist per fatturato.

Gioele EmpideNel frattempo, ha lottato per colpire i colpi ed è andato 5 su 15, ma ha concluso con 19 punti e 15 rimbalzi, incluso un equilibrio fisico all’interno, quattro assi d’attacco. Aveva quattro aiuti e nessun turnover.

“Voglio dire, inizia davvero con me”, ha detto Embide. “Non sono deluso. Ho chiamato il doppio e il trio che mi hanno mandato tutta la notte. Cercherò di fare la partita giusta, tutto quello che possiamo vincere. Ho detto. Dopo aver giocato contro di loro per così tanto tempo. , Soprattutto per la difesa , Penso che dovrò fare le giocate giuste ancora e ancora, pensavo di stare bene stasera”.

Tobia Harris, Nel frattempo, aveva 26 punti dalla fine con sei rimbalzi e sei assist in un tiro da 9 a 14, e Philadelphia come squadra ha cambiato diversi vantaggi per l’ingresso di Toronto nella serie. Rispetto alle sette palle perse dei Raptors, Philadelphia ha avuto solo quattro palle perse come squadra ed era sul limite del 10-7 sui rimbalzi offensivi, due aree che i Raptors avrebbero dovuto controllare.

READ  Programma TV del campionato PGA 2022, copertura, streaming live, guarda online, canale, orari del tè del golf

“Per alcuni ragazzi questo è un grande gioco”, ha detto Horton. “Poi, per quanto riguarda la squadra, le cose di cui abbiamo parlato la scorsa settimana, recuperare il basket, dare loro opportunità senza cambiare basket, penso che stasera abbiamo fatto meglio”.

Quando essere il playmaker titolare della squadra dopo aver preso in carico il ritiro Ben Simmons Non è venuto dopo la richiesta di scambio e, dopo che Simmons è stato mandato a Brooklyn accanto a Horton senza difficoltà, sabato ha dimostrato ancora una volta quanto fosse diventato cruciale per la fiducia del titolo di Filadelfia.

“Tyrus è fantastico”, ha detto Harris. “Ha sport e si fa il culo.

“Voglio dire, lo sta capendo. Hai fatto il lavoro. Capisce che stanotte accadranno grandi cose a te. Sai, stasera ne è stato un testimone.”

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews