Truss britannico cerca di rassicurare il piano economico

  • Il presidente del Consiglio difende il piano economico, dicendo che è corretto
  • Cerca anche di rassicurare il pubblico
  • Kwarteng dice di aver preso una decisione sull’aliquota fiscale più alta

BIRMINGHAM, Inghilterra (2 ottobre) (Reuters) – Il primo ministro britannico Liz Truss domenica ha cercato di rassicurare il suo partito e il pubblico dicendo che avrebbe dovuto fare di più per “aprire la strada” a un piano economico che ha portato la sterlina ai minimi storici. Gli oneri finanziari del governo sono aumentati.

Il primo giorno della conferenza annuale del suo partito conservatore al governo, Truss, che è in carica da meno di un mese, ha adottato un tono più morbido dicendo che avrebbe sostenuto il pubblico durante un inverno difficile e oltre.

Ha difeso il suo “piano di crescita”, un pacchetto di tagli alle tasse che gli investitori e molti economisti hanno criticato per aver messo da parte miliardi di sterline per la spesa fornendo pochi dettagli su come sarà pagato a breve termine.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Questa è la giusta direzione, ha detto Truss, osservando che i critici non si rendevano conto della profondità dei problemi della Gran Bretagna e che avrebbe dovuto fare di più per spiegarli, un argomento che gli operatori di mercato e gli investitori hanno respinto come motivo del calo della sterlina e dell’aumento dei prestiti. costi la scorsa settimana.

Ma mentre alcuni legislatori conservatori temono che danneggerà le loro prospettive nelle elezioni previste per il 2024, lei non ha negato che il piano richiederà tagli alla spesa per i servizi pubblici e si è rifiutata di impegnarsi ad aumentare i benefici del welfare in linea con l’inflazione mentre approva un taglio delle tasse per i più ricchi.

READ  McDonald's per vendere la sua attività in Russia, cercando di mantenere i lavoratori

“Capisco le loro preoccupazioni per quello che è successo questa settimana”, ha detto alla BBC a Birmingham, nell’Inghilterra centrale.

“Appoggio il pacchetto che abbiamo annunciato e rimango fedele al fatto che l’abbiamo annunciato rapidamente perché dovevamo muoverci, ma accetto che avremmo dovuto spianare meglio il terreno”.

Jake Perry, presidente del Partito conservatore, ha osservato che i mercati potrebbero aver reagito in modo esagerato, pur riconoscendo che non è un economista. “Vediamo dove sono i mercati tra sei mesi”, ha detto a Sky News.

Hai problemi in futuro?

Truss è entrato in carica il 6 settembre, ma la regina Elisabetta è morta due giorni dopo, quindi i primi giorni del mandato del nuovo primo ministro sono stati in gran parte occupati da un periodo di lutto nazionale, quando la politica era quasi ferma.

Ha lanciato il suo piano due settimane dopo essere entrata in carica, poiché il suo team sentiva di aver segnalato i suoi piani durante una campagna di leadership contro il rivale Rishi Sunak, che si era opposto ai tagli fiscali immediati.

Ma l’entità dei tagli non finanziati ha terrorizzato i mercati. Dopo un’importante ondata di vendite, la sterlina da allora si è ripresa in seguito all’intervento della Bank of England, la Bank of England, ma gli oneri finanziari del governo rimangono significativamente più elevati.

Gli investitori affermano che il governo dovrà lavorare sodo per ripristinare la fiducia e il round di acquisto di obbligazioni di emergenza della Banca d’Inghilterra è destinato a durare solo fino al 14 ottobre, lasciando Truss con poco tempo.

Lontano dalla reazione del mercato, il piano economico di Truss ha suscitato preoccupazione anche nel Partito conservatore, in particolare per l’abolizione del livello più alto di imposta sul reddito al 45%.

READ  Blinken per evidenziare la sicurezza alimentare alle riunioni delle Nazioni Unite

Alcuni nel partito temono di essere visti come il “lato cattivo”, che tagliano le tasse ai ricchi mentre fanno poco per migliorare la vita dei più vulnerabili.

In quello che potrebbe essere un segno delle cose a venire, il segretario agli affari Jacob Rees-Mogg è stato molestato da dozzine di manifestanti che gridavano “Non sei il benvenuto qui” mentre arrivava al centro congressi. La polizia avrebbe dovuto accompagnarlo.

Un ex ministro, Michael Gove, che è stato a lungo al centro del governo, ha anche negato i piani del partito di eliminare l’aliquota fiscale più alta, suggerendo che potrebbe votare contro, e Andy Street, sindaco conservatore di Birmingham, ha detto che non lo avrebbe fatto. Fai quella politica.

“Sarà molto difficile sostenere che sia accettabile ridurre i pagamenti del welfare quando abbassiamo le tasse sui ricchi”, ha detto Gove in un evento alla conferenza.

Truss ha affermato che la mossa faceva parte della semplificazione del sistema fiscale, ma ha aggiunto che il suo ministro delle finanze, Kwasi Kwarting, aveva preso la decisione sull’imposta più alta.

Alla domanda se il suo gabinetto fosse stato informato in anticipo degli alti ministri, Truss ha detto: “No, non l’abbiamo fatto, è stata una decisione presa dal cancelliere”.

Ha anche notato che i politici hanno passato molto tempo a preoccuparsi di come il pubblico riceverà le loro politiche, dicendo che sono concentrati sulla guida della crescita. Truss ha spesso affermato di non aver paura di prendere decisioni impopolari.

Ma ha lottato quando le è stato chiesto di rispondere se l’eliminazione di alcune tasse avrebbe dovuto essere pagata con tagli ai servizi pubblici. Piuttosto che negarlo, ha affermato di volere i migliori servizi possibili, che offrano ai contribuenti un buon rapporto qualità-prezzo.

READ  Mac Rutherford è la persona più giovane a volare in solitaria in tutto il mondo

“Farò in modo di ottenere un buon rapporto qualità-prezzo per i contribuenti, ma sono molto, molto impegnato ad assicurarmi di avere servizi pubblici eccellenti in prima linea”.

Lettura di approfondimento:

Come la Banca d’Inghilterra ha dato linfa vitale al mercato

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Segnalazione di Elizabeth Piper e Andrew McCaskill) Segnalazione aggiuntiva di Hannah McKay. Montaggio di Gareth Jones, Frances Kerry e Jean Harvey

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews