Trump ha elogiato Putin, lasciando i repubblicani in imbarazzo

“Siamo sempre radicati per la pace”, ha sottolineato.

Andrew S., esperto russo della Carnegie Foundation for International Peace. Weiss ha affermato che il Cremlino ha trascorso un decennio cercando di sconfiggere gli alleati alla destra degli Stati Uniti denunciando i diritti degli omosessuali, sottolineando il sostegno russo alle norme sociali conservatrici e invitando le visite. Da eminenti evangelici come Franklin Graham.

“Ha funzionato magnificamente”, Mr. Ha detto Weiss.

Presentato dal famoso podcast conservatore Mr. L’ex consigliere di Trump Stephen K. Bonan ha sottolineato il successo di questi sforzi questa settimana. “Putin non è sveglio – è contro lo spirito”, ha detto. Bonan acconsentì mercoledì. Ha intervistato Eric Prince, un appaltatore di sicurezza privato e membro di un’importante famiglia di cristiani evangelici e donatori repubblicani. Ha elogiato la Russia per essersi opposta ai diritti delle persone transgender, insieme a Bonan.

Giovedì il sig. Banan ha sostenuto che il Congresso dovrebbe incolpare Pitani per “aver incitato questa guerra in Ucraina”.

“L’Europa non ha fame di difendersi, giusto?” Sig. disse Pannon. “Ora vai dentro e fai un vespaio.”

Hall Brands, storico della School of Advanced International Studies della Johns Hopkins University e studioso del Conservative American Enterprise Institute, ha paragonato l’apparente simpatia per la Russia nei periodi precedenti, quando i gruppi ai margini politici abbracciavano i rivali stranieri. Ai nemici domestici.

Ad esempio, negli anni prima che gli Stati Uniti entrassero nella seconda guerra mondiale, una manciata di legislatori ha elogiato Adolf Hitler e Benito Mussolini per la loro forte leadership. Nei primi anni della Guerra Fredda, alcuni dell’estrema sinistra sostenevano l’Unione Sovietica come alternativa al capitalismo sfrenato.

READ  Guida definitiva per acquistare una bicicletta donna nel 2022 - I migliori 40 compilati!

“La Russia è in uno stato di disordine”, ha detto.

Ma ha aggiunto che l’attuale “attrazione per Putin” tra alcuni a destra è “coperta anche dai concorsi a premi post-Trump”.

“Vedi molti modelli di ruolo tra i politici che vogliono rivendicare una parte della base del partito per le proprie aspirazioni politiche, che siano veramente trumpiani o meno”.

Nicholas Confessore ha contribuito al rapporto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews