Trudeau sbatte il leader neoconservatore Bolifri | notizie di politica

Il primo ministro Justin Trudeau afferma che “parole d’ordine, fischietti dei cani e attacchi negligenti non si sommano al piano dei canadesi”.

Il primo ministro canadese Justin Trudeau ha criticato il nuovo leader del Partito conservatore di opposizione, affermando che la retorica di Pierre Poulivry e le sue posizioni politiche, comprese quelle sull’economia, non sono all’altezza di una “leadership responsabile”.

Parlando ai giornalisti lunedì pomeriggio, Trudeau si è congratulato con Polifrey per la sua vittoria e ha affermato che i liberali al potere continueranno a lavorare con i legislatori oltre le linee di partito quando il Parlamento canadese riprenderà la prossima settimana.

Ma questo non significa che non elaboreremo idee economiche spericolate e altamente discutibili. “Ciò di cui i canadesi hanno bisogno è una leadership responsabile”, ha detto Trudeau.

Le parole d’ordine, i fischietti dei cani e gli attacchi negligenti non si sommano al piano dei canadesi: attaccare le istituzioni che rendono la nostra società giusta, sicura e libera non è una leadership responsabile.

“La lotta contro i vaccini che hanno salvato milioni di vite, questa non è una leadership responsabile. Opponendosi al sostegno e agli investimenti che hanno aiutato a salvare posti di lavoro, imprese e famiglie durante la pandemia, questa non è una leadership responsabile”.

Sabato scorso Pierre Poilifri è stato eletto leader del Partito conservatore canadese [Patrick Doyle/Reuters]

Poulivri, un populista professionista di destra che è stato membro del Parlamento dalla metà degli anni 2000, è stato eletto sabato il nuovo leader del Partito conservatore canadese.

Il parlamentare di Ottawa si è opposto ai mandati per un vaccino contro il coronavirus e un convoglio anti-vaccino ha sostenuto i manifestanti che hanno occupato la capitale canadese all’inizio di quest’anno e ha messo in dubbio l’indipendenza della Bank of Canada.

READ  Migliaia di residenti di Mariupol si sono trasferiti "forzatamente" in Russia, afferma la città

Poelivry si è anche descritto come un sostenitore della classe operaia canadese e ha criticato Trudeau per l’aumento dell’inflazione – che ha chiamato “JustinFlation” – e la spesa pubblica durante la pandemia di COVID-19.

“In questo momento, abbiamo persone che non possono pagare il cibo dei loro figli… Abbiamo innumerevoli giovani che vivono ancora negli scantinati dei genitori, rinchiusi in minuscoli appartamenti”, ha detto il nuovo leader durante una riunione del Partito conservatore lunedì. .

Poilievre ha lanciato una “sfida” anche a Trudeau, i cui liberali hanno raggiunto a marzo un accordo con l’NDP di sinistra per sostenere il governo di minoranza fino al 2025, chiedendogli di impegnarsi a bloccare qualsiasi nuovo aumento delle tasse, soprattutto per i lavoratori e gli anziani . .

“Non ci sarà alcun compromesso su questo punto: i conservatori non sosterranno alcun nuovo aumento delle tasse e lotteremo con tutte le nostre forze per impedire alla coalizione di introdurne uno”, ha affermato.

Ma nonostante la sua retorica, la Canadian Federation of Public Employees (CUPE), il più grande sindacato del paese con 700.000 membri a livello nazionale, ha affermato che Poilievre “sarebbe un disastro per i lavoratori”.

“Pierre è un politico professionista che ha raccolto uno stipendio a sei cifre in generale da quando aveva 24 anni e ha trascorso ogni minuto del suo tempo in carica a lottare contro salari equi, buone pensioni e una vita migliore per i lavoratori”, ha dichiarato Mark Hancock, Presidente nazionale della CUPE. , a dichiarazione di sabato.

READ  L'UE prevede acquisti congiunti di gas, ma in contrasto con l'embargo petrolifero russo nel mezzo della crisi energetica

“Non è un lavoratore, e di certo non capisce cosa significhi essere un membro della classe operaia”.

Mentre gli ex leader conservatori sono tornati al centro dopo aver vinto la carica di vertice del partito nel tentativo di prendere voti dai liberali alle elezioni generali, un’esperta ha recentemente detto ad Al Jazeera che si aspetta che Bolivar vada “a tutta forza”.

Un potenziale asse potrebbe essere quello di essere più specifici nelle sue idee, ha affermato Laurie Turnbull, direttrice della School of Public Administration presso la Dalhousie University in Nuova Scozia.

“Poiché sarà il leader dell’opposizione, dovrà dire qualcosa in Parlamento, porre domande al Primo Ministro e occupare uno spazio legislativo che non è legato a vaghe idee di libertà”, ha affermato.

Il Parlamento canadese riprenderà il 20 settembre.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews