Torneo NCAA maschile: la Carolina del Nord ha eliminato i migliori tempi supplementari di Baylor

La squadra di basket maschile dell’Università della Carolina del Nord è stata schiacciata dal Kentucky per gran parte di dicembre. Ha causato umiliazioni a Miami e Wake Forest a gennaio. È stato imbarazzato da Duke e Pittsburgh alla propria corte a febbraio e aveva bisogno di più tempo per battere la tragica Syracuse.

Poi è arrivato marzo. Tar Heels andò dal Duca e fu viziato L’ultima partita di Mike Khrushchev al Camerun Indoor Stadium 5 marzo. Poi, ai supplementari a Fort Worth sabato, sono passati al 16° round del torneo NCAA, battendo Baylor, il giocatore n. 1 nella regione orientale e l’attuale campione nazionale.

Ognuna di queste vittorie ha un cinturino che può riscattare qualsiasi stagione sbagliata. Ma entrambi? Roy Williams, che si è ritirato da allenatore della Carolina del Nord l’anno scorso, era allo stand di sabato: “Anatra.”

L’ottavo posto in classifica Tar Heels si incontrerà venerdì con St. Mary’s o UCLA a Philadelphia.

Loro – e qualsiasi altra squadra rimasta nella competizione maschile quest’anno – potrebbero avere difficoltà a scrivere un lavoro di suspense più grande del calo di Baylor per 93-86, la prima testa di serie numero 1 a perdere quest’anno.

Sì, Baylor ha battuto Tiffany e il contropiede di Kendall Brown ha dato loro un vantaggio di 4-0 in 68 secondi. L’UNC lo ha quindi catturato e non ha nemmeno permesso al gioco di pareggiare a 15,8 secondi dalla fine, e Baylor ha rovinato la prestazione dei Dar Heels, che sembravano essere più nei libri dei record che nei tempi supplementari.

Nel primo tempo – poi guidato da Tar Heels 13 – UNC ha preso metà dei suoi tiri fuori dal campo, mentre Baylor è affondato del 40 percento e ha lottato duramente dietro la curva. Erano in revisione quasi totale, con UNC che aveva i margini più piccoli. Ma il turnover di Baylor ha innescato l’ascesa di Carolina e 15 dei 42 punti di Dar Heels prima dell’intervallo.

READ  Il primo ministro dello Sri Lanka ha accettato di dimettersi in mezzo a enormi disordini politici

Allo stesso modo, RJ, uno studente del secondo anno a White Plains, New York. Davis ha segnato 30 punti per portare l’UNC in vantaggio alla fine della giornata.

Il caos di sabato è stato, per molti versi, un simbolo appropriato della campagna di debutto di Topsy-Durvey della Carolina del Nord sotto la guida del successore di Williams Hubert Davis.

I Dar Heels hanno iniziato a salire dopo aver perso 9 punti contro Pittsburgh il 16 febbraio e aver perso solo una volta contro Virginia Tech alla Atlantic Coast Conference. Krzyzewski è rimasto sbalordito da loro questo mese, una volta la sua squadra, poi al quarto posto nel paese, composta da giocatori che raccoglievano rimborsi con l’entusiasmo di Armando Pacquiao, un giovane di 6 piedi e 10, un agente delle entrate nazionali e Brady. Manek, che si è trasferito dall’Oklahoma per guidare la Carolina del Nord di 3 punti nella partita di sabato.

“Conoscevamo il potenziale di questa squadra in arrivo in questa stagione e volevamo cambiarlo”, ha detto venerdì RJ Davis. “Dopo l’apparizione dei box sapevamo che non era il modo in cui volevamo giocare. Quindi da quel momento in poi, penso che abbiamo cambiato idea e abbiamo iniziato a gareggiare.

Aiutato da un palese errore, Baylor ha acquistato la maestosità del seme n. 1. Questo è tutto ciò che una squadra può fare quando sono passate le 25 del pomeriggio.

Il Baylor, con sede a Waco, ha evitato l’umiliazione di un lungo viaggio a casa dopo una sconfitta umiliante e, grazie alla vittoria sullo stato di Norfolk giovedì, l’umiliazione di essere il campione più veloce nella storia della partita.

READ  Doug Mastriano b. Il successo può dare al 2020 la supervisione della negazione del 2024

I Bears sono andati molto più in basso del previsto.

Baylor non è riuscito a gestire un canestro per quattro minuti nel secondo tempo. L’UNC ha preso quella pausa e ha segnato 13 punti per prendere un vantaggio di 24.

La maggior parte proveniva da Manek, che ha segnato 9 punti nel primo tempo e si è sentito più piccolo nel secondo tempo quando ne aveva 17. Certo sarebbe finito sopra i 26 punti, ma è stato eliminato. Più di 10 minuti per giocare dopo un errore palese.

Il suo licenziamento si è rivelato un catalizzatore per l’attacco del Baylor, che, in meno di due ore, sarebbe sembrato per loro una rotta definitiva verso Filadelfia.

Approfittando dell’opportunità di ottenere un colpo alla volta, uno dopo l’altro, i Bears sembravano essere la squadra più attesa per sciamare e progredire sul palco.

Alla fine, in meno di 16 secondi, hanno pareggiato il gioco a 80, dove il punteggio sarebbe rimasto fino ai tempi supplementari.

Tontres Styles, un nuovo arrivato, ha colpito la tripla iniziale per consentire all’UNC di riprendere il controllo. Pagot effettua un tiro libero. L’UNC non avrebbe avuto un vantaggio così grande finché fossero rimasti 78 mangiatori e i talloni di catrame sono saliti a 6 dopo tiri liberi e loop di entrambe le squadre.

Poi, il tempo è ulteriormente rallentato e con Baylor che ha guadagnato un posto nel titolo di regular season della conferenza Big 12, il punteggio non è cambiato molto, sprecando le possibilità che si avvicinassero al salvataggio di un pomeriggio e una stagione.

Invece, la Carolina del Nord, una squadra che sarà dimenticata molto tempo fa, dovrebbe giocare a marzo.

READ  Un giudice federale ha respinto la causa di Trump contro il procuratore generale di New York

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews