Tesla si aggiunge all’ondata di massicci frazionamenti azionari

Un conducente ricarica la batteria della sua auto Tesla presso una stazione di ricarica Super Tesla presso una stazione di servizio sull’autostrada a Sailly-Flibeaucourt, Francia, 12 gennaio 2019. REUTERS / Pascal Rossignol / file Photo / File Photo

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

28 marzo (Reuters) – Un’auto Tesla (TSLA.O) L’annuncio di lunedì che chiederà l’approvazione degli azionisti per aumentare il suo numero di azioni al fine di consentire un frazionamento delle azioni si aggiunge alla recente ondata di giganti aziendali che dividono le loro azioni nel tentativo di attirare più investitori.

Tesla ha dichiarato in una dichiarazione che terrà un voto alla sua prossima assemblea annuale degli azionisti per aumentare il numero di azioni autorizzate al fine di consentire un frazionamento delle azioni. Per saperne di più

Il frazionamento azionario di Tesla, che sarebbe stato approvato dal suo consiglio, sarebbe il secondo produttore di auto elettriche dal 2020 e seguirà gli annunci di frazionamento azionario di altre importanti società statunitensi negli ultimi anni.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Negli ultimi due anni, Apple (AAPL.O)nvidia (NVDA.O) e Tesla (TSLA.O) Si sono divisi la posta in gioco, mentre Amazon (AMZN.O) L’alfabeto dell’alfabeto di Google (GOOGL.O) Ha recentemente annunciato imminenti frazionamenti azionari.

Frazionamento azionario Megacap

Le aziende dividono le loro azioni per far sembrare i prezzi delle loro azioni meno costosi e attirare più investitori. Tuttavia, il frazionamento azionario non influisce sui suoi fondamentali fondamentali.

Tuttavia, BofA Global Research ha affermato in una recente ricerca che il frazionamento azionario è “storicamente rialzista” per le società che lo applicano, con le sue azioni che riportano rendimenti medi del 25% dopo un anno contro il 9% del mercato in generale.

READ  I futures Dow salgono, Bitcoin si riprende dopo il crash; Attenti al mercato ribassista

Le azioni Tesla sono aumentate dell’8% lunedì, aggiungendo oltre $ 100 miliardi al valore del mercato azionario.

Grafica Reuters

Amazon ha guadagnato circa il 20% dal 9 marzo, quando il peso massimo dell’e-commerce ha annunciato un frazionamento delle azioni che entrerà in vigore il 6 giugno. Ciò si confronta con un aumento del 7% del Nasdaq (diciannovesimo) durante lo stesso periodo. Durante quel periodo, Wall Street ha visto anche un ampio rimbalzo dei titoli a crescita massiccia dopo le perdite di inizio anno, nonché la volatilità legata all’aumento dei tassi di interesse e all’invasione russa dell’Ucraina.

Lunedì, Tesla è stata l’azione più scambiata tra i clienti Fidelity di brokeraggio online, con ordini di acquisto e vendita divisi in modo pressoché uniforme, indicando che gli investitori al dettaglio sono cauti nei confronti della società.

Grafica Reuters

Da quando è entrata a far parte dell’S&P 500 nel dicembre 2020, Tesla è stato uno dei titoli più ponderati, rappresentando attualmente oltre il 2% dell’indice. Ha guadagnato quasi il 300% da quando il frazionamento azionario è stato annunciato per la prima volta nell’agosto 2020.

Altre società S&P 500 con prezzi delle azioni nominalmente alti, che secondo gli analisti potrebbero suggerire un futuro annuncio di frazionamento azionario, includono Chipotle Mexican Grill. (CMG.N)in rialzo dello 0,1% lunedì a $ 1.558, più le quote di prenotazione (BKNG.O)Viene scambiato quasi piatto a circa $ 2.247.

Grafica Reuters
Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Segnalazione di Noel Randich) Montaggio di Cynthia Osterman

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews