Starbucks chiude il caffè di New York in quella che l’unione chiama vendetta: Report

Il sindacato che rappresenta i lavoratori di Starbucks in una caffetteria nello stato di New York sostiene che l’azienda abbia chiuso il sito per rappresaglia contro i sindacati.

sindacato La denuncia è stata presentata venerdì al National Labor Relations Council degli Stati Uniti, accusando la società di aver violato il diritto federale del lavoro dichiarando che avrebbe chiuso definitivamente un negozio a Ithaca, New York, e sostenendo che si trattava di una rappresaglia per l’attivismo sindacale, secondo Bloomberg.

Porta la tua attività FOX in movimento facendo clic qui

come risposta, Starbucks ha detto di chiudere Non era correlato al negozio che si era consolidato di recente, ma era il risultato di problemi con strutture, personale e “orario e presenze” nel negozio.

FILE – I dipendenti e i sostenitori di Starbucks reagiscono a una lettura dei voti durante la festa di osservazione delle elezioni sindacali giovedì 9 dicembre 2021 a Buffalo, New York (AP Photo/Joshua Bessex, File) (Foto AP/AP)

“Con grande cura e urgenza, lavoriamo costantemente per creare il tipo di ambiente di negozio che partner e clienti si aspettano da Starbucks. Il nostro obiettivo è garantire che ogni partner sia supportato nella sua situazione individuale e abbiamo opportunità di mercato immediate”.

Starbucks subisce pressioni da parte del consiglio degli affari per attirare i dipendenti di Memphis

I dipendenti della sede di Ithaca, situata vicino al campus della Cornell University, hanno votato per aderire a un sindacato ad aprile.

I lavoratori in quel luogo hanno iniziato uno sciopero di un giorno dopo aver detto che c’era una situazione pericolosa nel negozio, dicendo che una trappola unta e fluente aveva infiltrato liquami e olio sul pavimento.

“Stiamo aprendo e chiudendo negozi come una parte regolare delle nostre operazioni”, ha detto venerdì il portavoce di Starbucks Reggie Burgess, secondo il rapporto.

Il sindacato chiede all’agenzia di ottenere un’ingiunzione per prevenire o annullare più rapidamente la chiusura.

Starbucks affronta i sindacati che investono 1 miliardo di dollari in lavoratori

“Starbucks non se la caverà con ritorsioni contro di noi in questo modo”, ha detto il dipendente del negozio Evan Sunshine in una dichiarazione inviata via email a Bloomberg dal sindacato. “Qualunque cosa serva, e per quanto tempo ci vorrà, persevereremo”.

nastro protezione altro cambiano cambiano %
SBUX Starbucks Corporation. 79.05 -0,37 -0,47%

Starbucks, tramite il suo avvocato, ha affermato che la società voleva negoziare con United Workers per quanto riguarda l’impatto sui dipendenti.

Starbucks a Buffalo, New York, è diventata la prima azienda negli Stati Uniti a unirsi a un sindacato alla fine dello scorso anno.

CLICCA QUI PER LEGGERE DI PIÙ SU FOX BUSINESS

L’azienda gestisce più di 34.000 negozi in tutto il mondo.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews