Spiegatore: perché Washington rafforza le armi pesanti per l’Ucraina?

WASHINGTON (AFP) – Dopo otto settimane di guerra, la decisione dell’amministrazione Biden di intensificare la consegna dei cannoni di artiglieria To Ukraine indica un profondo impegno americano in una fase cruciale nella lotta per il cuore industriale del Paese.

Inoltre, attenua nettamente l’avvertimento di Mosca secondo cui la continua assistenza militare statunitense all’Ucraina avrebbe conseguenze “imprevedibili”, suggerendo che la Russia vede l’ondata internazionale di armi come un ostacolo crescente alla sua invasione, oltre che una provocazione occidentale.

“Siamo in una finestra temporale critica”, il presidente Joe Biden ha dichiarato giovedì nel suo annuncio di aver approvato ulteriori 800 milioni di dollari in aiuti sul campo di battaglia che includono 72 obici da 155 mm per l’esercito degli Stati Uniti, insieme a 144.000 colpi di artiglieria e più di 120 uomini armati. Droni che richiederanno formazione per gli operatori ucraini.

Ciò porta il volume dell’assistenza alla sicurezza fornita da quando la Russia ha iniziato la sua invasione il 24 febbraio il 24 febbraio a 3,4 miliardi di dollari. Questo è un totale straordinario di assistenza militare statunitense a un paese verso il quale gli Stati Uniti non hanno alcun obbligo di trattato di difesa.

Uno sguardo agli aiuti statunitensi e alle aspettative degli Stati Uniti per ciò che otterranno:

Perché l’artiglieria è così importante adesso?

Le armi pesanti come l’artiglieria sono modellate come una caratteristica importante della battaglia che si svolge nella regione orientale dell’Ucraina conosciuta come Donbass. Il terreno relativamente pianeggiante è adatto a ciò che i militari chiamano guerra di manovra: il movimento di carri armati e altre forze di terra supportate da cannoni a lungo raggio come gli obici da 155 mm.

READ  Kim Jong Un elogia il presidente sudcoreano uscente Moon per lo scambio di "messaggi di amicizia"

I russi hanno schierato artiglieria aggiuntiva nella regione del Donbass negli ultimi giorni, insieme a più truppe di terra e altri materiali per supportare e sostenere quella che potrebbe essere una lunga battaglia per il terreno nel cuore industriale dell’Ucraina.

miniatura del video di YouTube

Gli obici che gli Stati Uniti invieranno in Ucraina saranno l’ultimo modello americano, noto come M777, ad essere utilizzato dall’esercito e dai marines. Più piccolo e più manovrabile del vecchio modello, l’M777 può essere schierato sul campo di battaglia da elicotteri per carichi pesanti e spostato in modo relativamente rapido da una posizione all’altra con camion da sette tonnellate forniti anche dal Pentagono.

“Ciò che lo rende importante è il tipo di combattimento che ci aspettiamo nel Donbass. A causa del terreno, perché è aperto, perché è pianeggiante, perché non è urbano, possiamo aspettarci che i russi facciano affidamento su fuochi a lungo raggio, in particolare l’artiglieria “, ha affermato John Kirby, addetto stampa del Pentagono. “Quindi sappiamo che questo farà parte del playbook dei russi”.

Un alto funzionario della difesa degli Stati Uniti ha affermato che il primo di 72 obici dovrebbe iniziare a spostarsi in Europa entro la fine di questa settimana. Degli altri 18 obici da 155 mm che Biden ha approvato la scorsa settimana per la spedizione in Ucraina, un numero imprecisato esiste già in Europa e l’addestramento degli obici americani per il personale ucraino è iniziato mercoledì in un paese sconosciuto al di fuori dell’Ucraina.

Basterà questo per fermare l’offensiva russa?

Probabilmente no, e Biden ha detto di aver già chiesto al Pentagono di lavorare su un’eventuale ulteriore assistenza militare.

READ  La televisione di stato russa ha ammesso che l'esercito di Vladimir Putin era completamente imbarazzato nella guerra in Ucraina

Biden ha affermato che questa fase dell’invasione russa sarebbe “più limitata in termini di geografia ma non in termini di brutalità”. Ha anche riconosciuto di aver bisogno dell’approvazione del Congresso dei fondi necessari per continuare a fornire armi chiave all’Ucraina oltre il recente pacchetto da 800 milioni di dollari, che, secondo lui, garantirà un flusso costante di armi solo per le prossime settimane.

Funzionari statunitensi affermano che i russi stanno cercando di modificare il loro approccio in Ucraina dopo le prime battute d’arresto, suggerendo che la battaglia potrebbe essere lunga.

Dopo aver fallito nel catturare Kiev, la capitale, nelle prime settimane della sua invasione su più fronti, la Russia ha da allora ristretto i suoi obiettivi concentrandosi sul Donbass, dove i separatisti sostenuti da Mosca combattono dal 2014, e un tratto di territorio costiero lungo il frontiera. Mar d’Azov da Mariupol alla Crimea. Uno dei vantaggi russi è la vicinanza di quest’area al territorio russo, che consente linee di rifornimento più brevi rispetto alle precedenti battaglie nell’Ucraina settentrionale.

Cos’altro offrono gli Stati Uniti?

Oltre ai 72 obici e ai veicoli necessari per spostarli sul campo di battaglia, il nuovo pacchetto di armi dell’Ucraina include proiettili di artiglieria e droni armati dall’inventario dell’USAF. Una sfilza di materiali è ancora in fase di preparazione da un pacchetto di armi separato da 800 milioni di dollari annunciato la scorsa settimana, inclusi i radar utilizzati per consentire il puntamento dell’artiglieria russa, nonché i radar di sorveglianza aerea e le navi drone costiere.

“Artiglieria e droni sono esattamente le cose di cui l’Ucraina avrà bisogno mentre la Russia si dirige verso la sua prossima campagna a est ea sud”, ha affermato Mark Montgomery, un contrammiraglio in pensione che in precedenza ha servito con il comando europeo degli Stati Uniti per aiutare a migliorare le relazioni militari tra gli Stati Uniti e Ucraina. Montgomery è ora analista presso la Foundation for Defense of Democracies.

READ  Il presidente yemenita cede i poteri al nuovo consiglio direttivo | notizie di politica

Il drone incluso nell’ultimo pacchetto si chiama Phoenix Ghost, realizzato da un’azienda americana, Aevex Aerospace, che si considera leader nelle “soluzioni di intelligence aerea a spettro completo”. Kirby, un portavoce del Pentagono, ha rifiutato di descrivere le capacità del drone, tranne per dire che è usato “in gran parte ma non esclusivamente per attaccare obiettivi”. Ha anche telecamere a bordo.

Kirby ha affermato che i droni sono particolarmente adatti al terreno in cui gli ucraini stanno combattendo nel Donbass.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews