Shaheen Holloway ha presentato un nuovo allenatore di basket maschile a Seton Hall, con gli ex giocatori di St Peter che lo applaudono

SOUTH ORANGE, NJ – Non è stata una sorpresa che l’allenatore Shane Holloway abbia ottenuto il lavoro di capo allenatore a Seton Hall.

La carriera del Buccaneer aiuta il capitano e la star della scena dell’allenamento del college dopo aver portato Cinderella St Peter nell’Elite Eight, ed era l’unica persona che considerava il direttore atletico Brian Felt dopo che Kevin Willard era andato al lavoro nel Maryland 10 giorni prima.

Se giovedì c’è stata una sorpresa quando Holloway è stato presentato a una piccola folla del Walsh Gymnasium di circa 1.000 persone, 15 giocatori del debuttante Saint Peter erano tra la folla che lo applaudiva.

“Dice molto su Shaheen”, ha detto Felt dei Peacocks che erano lì per celebrare il loro ex allenatore. “Dice molto su di esso. Dice molto. Ciò che riversa, torna indietro”.

Questa è la seconda volta che affitta una villa di Holloway. Era il direttore atletico del St. Peter’s quando Holloway è stato assunto nel 2018. Felt ha accettato il lavoro a Seton Hall nel 2019 e ha assunto nuovamente Holloway mercoledì.

Il pavone della Metro Atlantic Athletic Conference è diventato il primo seme di 15 a raggiungere l’Elite Eight. Sono stati trattenuti fino alle Final Four di domenica in una sconfitta per 69-49 contro la Carolina del Nord.

“Non sarei qui senza questi quindici ragazzi”, ha detto Holloway poco dopo la sua presentazione. Fu questa osservazione che provocò il secondo dei tre applausi in piedi ricevuti dal pavone. Il primo è stato quando sono entrati.

Holloway ha detto di aver parlato con Peacock per tre ore mercoledì, prima che Seton Hall annunciasse la sua nomina. Ha detto che è stato molto difficile lasciare il programma che ha guidato per quattro stagioni. Ha detto che i giocatori gli hanno reso le cose facili, anche molestando il 45enne, che ha trascorso otto stagioni come assistente allenatore per hackeraggio.

READ  Saint Peter's è diventata la prima testa di serie 15 a raggiungere l'Elite Eight nella storia del campionato NCAA

In sostituzione di Willard, Holloway si occupa del programma Big East che ha partecipato a cinque degli ultimi sei tornei NCAA. Sarebbero stati sei su sette se la pandemia non avesse cancellato l’evento del 2020.

Holloway, i cui Peacocks hanno battuto Kentucky, Murray State e Purdue nei campionati NCAA, ha detto che riporterà St. Peter al tavolo della squadra dei Buccaneers dopo un’assenza di quattro anni. Ha anche fatto di tutto per dire quanto fosse importante per lui avere il lavoro.

“Non posso rovinare tutto questo, e non lo rovinerò”, ha detto. “Quando sei a casa, è così importante. È una differenza. È una grande differenza, come più tempo, più fatica, più sudore, più lacrime. Questo è tutto per avere la possibilità di allenarmi alla mia università. non rovinare questa opportunità”.

Holloway ha detto di essere stato in tournée nella Walsh Gym mercoledì sera e di aver riportato alla mente molti ricordi.

Disse: “Sono benedetto, sono umile”. “È incredibile per me”, ha detto Holloway.

Holloway ha detto di essersi sentito esausto e prosciugato nelle ultime due settimane. Il carico emotivo ha raggiunto il picco domenica quando sua nonna, Dorothy Holloway, è morta. L’ho sollevato.

Gli dice che vuole essere sepolta a Seton Hall e Holloway cercherà di soddisfare il suo desiderio.

Il suo desiderio è migliorare il programma hacker.

“Voglio portarlo al livello successivo, vuoi sempre portarlo al livello successivo”, ha detto Holloway. “Sarà un duro lavoro. Sarà difficile”.

Guardando i giocatori di Seton Hall tra il pubblico, Holloway ha detto loro di prepararsi all’azione.

Seton Hall Jr., attaccante Teresa Samuele Probabilmente è l’allenatore di cui si parla di più nel paese in questo momento, ha detto Holloway, e non vede l’ora di lavorare con lui. Ha aggiunto che il successo di Holloway avrebbe messo sotto pressione i pirati.

READ  La reazione all'infortunio di David Ogabo solleva interrogativi e svela i fatti

“Oh sì,” ha detto Samuel. “Penso che come giocatore, penso che tu voglia continuare dove avevi interrotto. Sai, ha portato una grande squadra, il San Pietro, nell’Elite Eight e viene qui per provare a fare lo stesso. Non c’è tempo per riposarsi”.

Holloway ha detto che sperava di avere voce in capitolo nel trovare il suo sostituto al St Peter’s, ma ha aggiunto che il direttore atletico Rachel Ball sarebbe andato bene.

guardia di pavone Doug Edert – I suoi caratteristici baffi – era felice di vedere Holloway premiato. Holloway guadagna potenzialmente circa 2,5 milioni di dollari all’anno a Seton Hall, quasi 10 volte quello che guadagnava al Seminario dei Gesuiti a Jersey City, nel New Jersey, a meno di 20 miglia di distanza.

“Siamo tutti così felici per lui e per tutto quello che ha fatto”, ha detto Edert. “E’ bello.”

È così che Holloway ha descritto il suo ritorno a Seton Hall.

Holloway è stata una star eccezionale per quattro anni alla Seton Hall dal 1996 al 2000 e ha contribuito a guidare la squadra a Sweet 16 nel 2000. Ha vinto ai tempi supplementari sconfiggendo l’Oregon al primo turno. È stato inserito nella Hall of Fame di atletica leggera della scuola nel 2012.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews