Serbatoi stock Carvana in vendita continuativa

Un “distributore automatico” Carvana usato l’11 maggio 2022 a Miami, Florida.

Joe Riddell | Getty Images

condivisioni Carvana È stato interrotto brevemente lunedì mattina a causa della volatilità, scendendo fino al 24% a un certo punto a poco meno di $ 7 per azione, il punto più basso di sempre.

Il volume è salito lunedì sul nome del venditore di auto usate sconfitto. In soli 22 minuti di negoziazione sono state scambiate più di 9,2 milioni di azioni Carvana. Questo è più del 65% del volume medio di 30 giorni delle azioni di 14,14 milioni.

Le azioni Carvana sono scese del 97% quest’anno dopo aver raggiunto il massimo storico di $ 376,83 per azione il 10 agosto 2021. Lunedì, il titolo ha raggiunto il minimo storico di $ 6,68 per azione, anche se ha recuperato leggermente nel primo . un’ora di negoziazione a circa $ 7,50 per azione, da circa il 14%.

Il calo di lunedì arriva dopo che le azioni di Carvana hanno raggiunto un prezzo record Il peggior venerdì di sempre Dopo che la società ha mancato le aspettative principali e finali di Wall Street per il terzo trimestre poiché le aspettative per le auto usate diminuiscono dalla domanda, dai prezzi e dai profitti record durante la pandemia di coronavirus.

Morgan Stanley venerdì ha ritirato il rating e il prezzo target per il titolo. L’analista Adam Jonas ha citato il declino del mercato delle auto usate e contesto finanziario volatile per cambiare.

I prezzi e i profitti delle auto usate sono saliti alle stelle poiché i consumatori che non potevano trovare o permettersi un’auto nuova hanno scelto di acquistarla Un’auto o un camion usato. Le scorte di nuovi veicoli sono state notevolmente esaurite durante la pandemia di coronavirus, in gran parte a causa di problemi della catena di approvvigionamento, inclusa la carenza globale in corso di chip semiconduttori.

READ  Ethereum può prendere tutto e non ci sarà un futuro multi-catena, afferma il leader della blockchain di EY

Ma l’aumento dei tassi di interesse, l’inflazione e i timori di recessione hanno ridotto la disponibilità dei consumatori a pagare prezzi record, portando a cali per Carvana e altre società di auto usate come Carmax.

Nella telefonata trimestrale della società giovedì, il CEO e co-fondatore di Carvana Ernie Garcia ha descritto il prossimo anno come “difficile” per l’azienda, citando, tra gli altri fattori, la normalizzazione dell’industria delle auto usate dei suoi livelli gonfi e l’aumento dei tassi di interesse.

Ha descritto la fine del terzo trimestre come “il punto più insostenibile di sempre” per i clienti che finanziano un’auto.

– Canale CNBC Fred Ambert Contribuisci a questo rapporto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews