Sam Elliott si scusa per i commenti “Dog Power” – Scadenza

tranne: Sam Elliott Domenica si è scusato per i commenti che ha fatto il mese scorso sul film potere del cane su Marc Maron Cos’è questa stronzata Podcast e un messaggio privato per Jane CampionVincitore dell’Oscar per la regia di film western con Benedict Cumberbatch.

“Ho detto Cos’è questa stronzata Podcaster Ho pensato che Jane Campion fosse una grande regista e voglio scusarmi con il cast potere del canedisse Elliot. “E in particolare Benedict Cumberbatch. Non posso fare a meno di dire che mi dispiace e anch’io. Lo sono.”

Mentre si parla durante la scadenza concorrenti televisivi Evento promozionale della domenica 1883 Su Paramount+, Elliott ha dato il via alle sue responsabilità con un avvertimento semiserio. “Prima di tutto, non creare un podcast utilizzando le lettere di chiamata WTF”. Ha poi detto che il film “ha colpito me” e ha voluto parlare con Maron di “come mi sono sentito riguardo al film”.

“Non l’ho detto molto. Non l’ho spiegato molto bene”, ha detto Elliott, in quello che è stato il suo primo commento pubblico dal podcast del 1 marzo. “E ho detto alcune cose che feriscono le persone e mi sento terribile per questo . La comunità gay è stata fantastica per me durante tutta la mia carriera. E intendo tutta la mia carriera, da prima di iniziare in questa città. Amici ad ogni livello e ad ogni job description fino ad oggi. Mi dispiace di aver ferito qualcuno di questi amici e qualcuno che amavo. e chiunque altro con le parole che ho usato.”

Faith Hill ha seguito la star di Elliott sottolineando l ‘”incredibile Elliot” sul set e come avrebbe fatto tutto ciò che era in suo potere per scusarsi con chiunque pensava lo avesse offeso. “Qualunque cosa sia, se si calpesta o si toglie un cappello.”

READ  La top model Bella Hadid si rammarica di aver subito un intervento di chirurgia plastica

Poi ha urlato: “Noi amiamo Sam!”

Guarda il video di scambio di oggi sopra.

Mentre parlava con Maron nel podcast, Elliott ha descritto potere del cane Come un “freak” occidentale con “spunti di omosessualità”. L’attore veterano, che ha interpretato una sfilza di western nella sua carriera, ha anche paragonato i personaggi dei cowboy ai ballerini di Chippendale che “indossano cravatte e nient’altro” e che “fanno lezioni e non indossano magliette”. Per quanto riguarda Campion, nato in Nuova Zelanda, che ha fatto un taglio americano, ha aggiunto: “Cosa sa questa donna dal basso sul West americano?”

Campion in seguito ha risposto ai commenti di Elliott. “Penso che sia davvero sfortunato e triste per lui perché ha davvero colpito la trilogia di misoginia, xenofobia e omofobia”, ha detto a Deadline il mese scorso. “Non mi piace. Penso che fosse solo un po’ una puttana. Inoltre non è un cowboy, è un attore”.

A 1883, Elliott interpreta Shea Brennan, una veterana della Guerra Civile incallita che guida la famiglia Dutton e un gruppo di immigrati europei oltre confine. La Paramount+ presenterà Elliott in considerazione per un Emmy Award nella categoria Miglior attore, mentre 1883 Gareggerà per il Limited Series Award poiché il drama non tornerà per una seconda stagione.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews