Russell Wilson indosserà il suo braccialetto oggi?

Getty Images

Questa settimana è apparso in una ripresa dell’ex allenatore dei Seahawks Pete Carroll sull’ex Seahawks Russel Wilson Per quanto riguarda “resistenzaPer indossare il suo braccialetto Perso tra Carol e Wilson (che ha risposto indicandoli Vinci molte partite senza Wilson che indossa un braccialetto) ti perdi un fatto fondamentale.

Nella sua ultima partita con i Broncos, Wilson indossava il braccialetto.

Questo è stato il primo gioco dell’anno in cui Wilson ha scelto questo componente aggiuntivo. Per coincidenza (o meno), Wilson ha scelto di andare con il polso una settimana dopo aver saltato una partita a causa di un infortunio ed essere stato sostituito, Brit Ribianusato.

“Abbiamo esaminato tutto e pensato a tutto ciò che possiamo fare per aiutare il nostro processo, aiutare il nostro attacco, fare tutto ciò che dobbiamo fare”, ha detto l’allenatore Nathaniel Hackett ai giornalisti all’inizio di questa settimana. “Se sia per questo che abbiamo vinto o perso la partita, guardando indietro alla partita di Jacksonville, non lo so. Vogliamo sempre fare il punto su tutto e cercare di trovare un modo per migliorare. Se ci aiuta a migliorare, vogliamo fare quello.”

A Hackett è stato anche chiesto se Wilson avesse resistito a indossare il braccialetto.

No, ha detto Hackett. “Era solo una di quelle cose che abbiamo deciso collettivamente come gruppo ci avrebbe aiutato”.

Ciò significa che Wilson indosserà il braccialetto ogni settimana, giusto? È qui che le cose si fanno un po’ strane.

“Potrebbe essere”, ha detto Hackett sul fatto che il suo polso rimarrà al suo posto. “Penso che se ci aiuta, perché non lo usiamo? Ora siamo sull’1-0. Voglio dire, andiamo avanti. Ancora una volta, molti centrocampisti in tutto il campionato lo usano. È uno dei quelle cose, se ti dà qualche tipo di vantaggio o ti aiuta.” Vogliamo fare tutto il possibile”.

READ  Fonti affermano che Shydon Sharp, che non ha mai giocato per il Kentucky come matricola, sta entrando nel draft NBA 2022

Perché non “sì” o “diavolo sì”? I vantaggi sono evidenti. Spiegato da Chris Sims durante un recente episodio di PFT in diretta.

Soprattutto, Simms ha detto che semplifica il processo di comunicazione teatrale. L’allenatore dice “27” Invece di prendere in giro quello che sarebbe un nome molto lungo e poi far ripetere al quarterback in piscina, “27”. Quindi il quarterback va a giocare il numero 27 e questo gioco viene chiamato. Oltre a sfruttare l’efficienza, non si perde nulla nel tradurre da allenatore a centrocampista.

Hackett ha detto cose simili quando ha discusso della situazione con i giornalisti e ha notato un altro fattore chiave.

“Ci sono due cose diverse”, ha detto Hackett. “Come scenografo, a volte vuoi diventare un po’ creativo e questa roba può diventare un po’ prolissa. Vuoi averla, quindi è più facile, piuttosto che doverla chiamare e poi collegarla. C’è un intero processo dal momento a cui lo dai, al tempo che deve affrontare, al tempo che deve andare lì. A volte parliamo un po’ di queste cose perché a volte proviamo a diventare un po’ matti. Quindi ti lascia fare quello. Penso che aiuti anche con il rumore della folla. Se hai avuto un rumore dalla folla, da lui mi sta ascoltando, deve solo sentire un numero di polso, e poi può andare lì e connettersi correttamente con i ragazzi . Ci sono molte cose diverse che si adattano”.

Quindi, tutto è un vantaggio piuttosto che un meno di possedere un braccialetto. Allora perché Wilson non ha indossato un braccialetto dall’inizio della stagione?

“È tanto da fare quanto ci comportiamo come un criminale”, ha detto Justin Otten, il coordinatore dell’attacco dei Broncos. “Ti guardi intorno in campionato e sei seduto lì, ‘Beh, come facciamo a fare tardi per giocare?'” Come facciamo certe cose all’inizio della stagione? Come possiamo aiutare con questo? Stiamo sempre scavando e cercando di trovare cose che ci aiutino”.

READ  Israel Adesanya difenderà il titolo dei pesi medi contro Alex Pereira a UFC 281

È ancora strano che non abbiano riconosciuto la mancanza di un braccialetto prima della settima settimana, quando Rypien ne ha indossato uno. Questa doveva essere una delle prime cose che i Broncos hanno identificato dopo la prima settimana, quando hanno lottato per giocare prima che il tempo di gioco girasse a zero. Al più tardi, ciò avrebbe dovuto accadere dopo la seconda settimana, quando i Broncos hanno aggiunto Jerry Rosberg, l’allenatore che allena l’allenatore.

Non c’è motivo per cui Wilson non l’avrebbe fatto oggi. Anche se dice semplicemente “Let’s Ride” più e più volte (l’ha inventato Josh Alper), la presenza del dispositivo impedisce che la sua assenza diventi un problema.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews