Rishi Sunak, Benny Mordant e Boris Johnson hanno sostenuto il Primo Ministro del Regno Unito

Commento

LONDRA — Dopo due mesi caotici pieni di crisi politica, la Gran Bretagna si ritrova dov’era prima – alcune delle stesse facce in corsa per un terzo primo ministro in otto settimane – e un pubblico sbalordito che guarda da bordo campo.

I sostenitori dei tre favoriti – Rishi Sunak, Benny Mordant e, sì, Boris Johnson – sono scesi in campo nelle prime ore di venerdì mattina, facendo proposte sul motivo per cui il loro uomo dovrebbe ottenere le chiavi del 10 di Downing Street, il primo ministro . Residenza.

Boris Johnson potrebbe mettere in scena uno straordinario ritorno politico? C’è già un hashtag #BORISorBUST e il padre di Johnson, Stanley, ha detto venerdì che suo figlio era “su un aereo” e stava tornando a casa dalle sue vacanze ai Caraibi.

Che dire dell’ex ministro delle finanze e favorito degli allibratori Rishi Sunak, caduto contro Liz Truss nell’ultima competizione? Sunak ha definito il piano Truss un’economia da “isola immaginaria” che taglierebbe le tasse e aumenterebbe il debito.

Come Liz Truss è diventata il primo ministro più basso nella storia del Regno Unito

O il leader Tory della Camera dei Comuni, Benny Mordant, che si rivolge bene ai sondaggi con i membri del Partito conservatore poco conosciuti ma più anziani e più ricchi? O qualcun altro potrebbe emergere come la principale speranza di diventare il prossimo leader del Partito conservatore?

Venerdì prime pagine I famosi giornali di destra britannici, un tempo acclamati come “In Lis We Truss”, sono “Boris v Rishi: A battle for the Tories’ soul”, nelle parole del Daily Mail.

Il Telegraph, il Sun e il Daily Express hanno tutti messo Johnson in prima pagina, mentre il Mirror di sinistra ha chiesto le elezioni generali “ora” a caratteri cubitali.

Sono trascorse meno di 24 ore da quando il leader di Truss ha annunciato le sue dimissioni, conferendogli l’immeritato titolo di primo ministro per il minor tempo possibile. La festa sta lavorando a una scadenza sorprendentemente stretta e prevede di concludere la competizione in una settimana.

READ  Guerra Russia-Ucraina: cosa sappiamo nel 101° giorno dell'invasione | Ucraina

Nessuno ha ufficialmente dichiarato di correre, ma i sostenitori dei primi tre posti – e le nuove regole assicurano che non possano essercene più di tre – hanno iniziato a dichiarare il loro sostegno.

Rishi Sunak è il preferito dagli allibratori. Il secondo classificato nell’ultima gara di leadership era straordinariamente tranquillo, ma suo Il team “Ready for Rishi” ha iniziato a dare il via alla marcia. Sottolineano che la sua candidatura ha ricevuto più sostegno dai suoi coetanei durante l’ultima gara e affermano che molte delle sue idee economiche sono azzeccate.

I suoi critici sostengono che abbia tradito Johnson e lo incolpano per aver contribuito a porre fine a quell’era. Ma secondo il conteggio della BBC, ha più dichiarazioni di sostegno di qualsiasi altro candidato.

Dominic Raab è un ex vice primo ministro sotto Johnson ha difeso il suo ex datore di lavoro Era uno dei sostenitori di Sunak quando è stato ricoverato in ospedale con il Covid.

Ha il piano e la credibilità per ripristinare la stabilità fiscale, ridurre l’inflazione e fornire tagli fiscali sostenibili nel tempo; “Unifica i conservatori portando i migliori talenti nel governo da offrire al popolo britannico”, ha detto Twittato.

I sostenitori di Jonson vogliono che si allontani dal suo aratro, riportato per affrontare la crisi dall’eroe classico Cincinnato, a cui Jonson ha fatto riferimento nel suo discorso di dimissioni.

Si dice che Johnson, che era il 55° Primo Ministro britannico, volesse diventare anche il 57° Primo Ministro britannico. Quelli del campo “Bring back Boris” sostengono che Johnson è l’unico candidato a guidare il “mandato” nazionale. Nel 2019, Johnson ha aiutato il suo partito a ottenere una vittoria schiacciante alle elezioni generali.

“Una persona viene eletta dal pubblico britannico con una dichiarazione e un mandato fino al 25 gennaio. Se Liz Truss non è più Primo Ministro, non ci può essere l’incoronazione di candidati precedentemente falliti. Twittato Nadine Dorries, lealista di Johnson.

Ma non è certo se un Johnson riavviato possa portare la popolazione allo stesso livello. Dopotutto, gli stessi legislatori del Partito conservatore di Johnson sono stati costretti a dimettersi dopo aver deciso che non era idoneo a guidare dopo che una serie di scandali aveva sollevato dubbi sulla sua integrità.

READ  Punteggio Cowboys at Rams: aggiornamenti in tempo reale, statistiche di gioco, highlights, streaming per la resa dei conti della settimana 5 NFC

Ben Wallace, un popolare segretario alla Difesa visto da alcuni come un contendente, si è ritirato dalla gara venerdì, dicendo che era “teso” verso Johnson.

Anche il governo ucraino sembrava sostenere il ritorno di Johnson, twittando un meme accanto al viso di Johnson su un poster per la serie Netflix “Better Call Saul” con la didascalia “Better Call Boris” prima di rimuoverlo rapidamente.

È Johnson Scelta migliore Secondo i sondaggi, su 170.000 membri del Partito conservatore. Ma c’è anche una diffusa opposizione tra il pubblico. Il suo mandato è stato segnato da scandali dopo scandali e il suo rifiuto di accettare la responsabilità ha fatto arrabbiare gli elettori e i suoi stessi colleghi. È stato il primo primo ministro a essere multato dalla polizia per aver partecipato a una festa a Downing Street durante il blocco del Covid.

Johnson è ancora sotto inchiesta da parte della Camera dei Comuni per presunto inganno dei legislatori sulla “partecipazione” e potrebbe ancora essere sospeso dal parlamento. Non è passato molto tempo da quando il 41% dei colleghi di Johnson ha affermato di non avere fiducia nella sua leadership.

Il breve mandato di Trudeau come primo ministro arriva con il vantaggio finanziario di una vita

Sotto la guida di Johnson, i conservatori hanno iniziato a superare l’opposizione laburista nei sondaggi per la prima volta da anni all’inizio dell’anno.

Pochi sarebbero sorpresi se annunciasse ufficialmente la sua candidatura. Dopotutto, c’era un riferimento a Cincinnato nel suo discorso finale e Johnson sembra pronto a lasciare di nuovo la fattoria per il suo paese.

Un terzo potenziale successore visto da molti è Benny Mordant, che sta cercando di diventare un nome familiare ma potrebbe avere molta strada da fare – in un sondaggio, la maggior parte degli intervistati Non potevo nominarla Quando ha mostrato la foto. Ma i suoi sostenitori di “PM4PM” stanno cercando di cambiare la situazione, sottolineando che sondaggi meglio di Sunak con tutti i membri chiave del Partito conservatore.

READ  Re Carlo ha annunciato il funerale della regina come re il 19 settembre

Nei giorni calanti del mandato di Truss, la visione di Mordant ha ricevuto un grande impulso quando è stato primo ministro in parlamento e ha affrontato abilmente questioni ostili in seguito alla demolizione del piano economico. Molti all’epoca ipotizzarono che potesse essere un Una corsa a secco per la sua stessa offerta Poiché ha dimostrato la sua abilità come soldato parlamentare, è stato elevato a una posizione più alta.

L’esplosione della tregua mostra un grande cambiamento nell’ambiente finanziario

I candidati non hanno molto tempo per raccogliere supporto. Ciò accadrà non appena la gara sarà interrotta. La Gran Bretagna potrebbe avere un nuovo primo ministro entro lunedì.

Le regole sono state modificate giovedì in modo che il paese possa sostituire rapidamente il traliccio. I candidati devono ottenere il sostegno di almeno 100 colleghi conservatori per avanzare nella corsa. Entro le 14:00 di lunedì, quando le candidature si chiuderanno, verrà presentato un solo candidato all’asticella.

Se ce n’è più di uno, le speranze verranno ridotte prima che le ultime due vengano presentate ai 170.000 membri del Partito conservatore. I funzionari hanno detto che la competizione si concluderà entro il 28 ottobre.

Alcuni hanno sostenuto che questo sistema non fosse democratico. Il nuovo leader sarà scelto da un gruppo di circa 350 legislatori conservatori, o se si tratta di membri, 170.000 persone, non diversamente da un’elezione per l’intero paese.

“Entro la fine di ottobre, il Regno Unito avrà avuto tre primi ministri in otto settimane, due dei quali saliranno al potere senza elezioni generali…” Financial Times ha scritto In un editoriale. “Il fatto che un altro Primo Ministro conservatore venga eletto senza elezioni generali ignora non solo il crescente deficit democratico del Regno Unito, ma anche l’incompetenza mostrata dal suo patetico governo”.

Ma nonostante le crescenti richieste di elezioni generali, ciò sembra altamente improbabile. Il Partito conservatore, con i sondaggi in corso, probabilmente non dovrebbe fare il suo destino.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews