Putin crede che l’Ucraina non possa “perdere” – capo della CIA

Il presidente russo Vladimir Putin è “determinato” a “raddoppiare” le sue forze Il loro attacco all’Ucraina Il direttore della CIA Bill Burns ha detto sabato che contribuiranno a fare progressi. All’AFP.

Tra le linee: “È di umore insopportabile”, ha detto Burns, un ex ambasciatore degli Stati Uniti a Mosca, a FT Weekend a Washington. Giornata annuale della vittoria della Russia Lunedì, gli analisti avvertono che questo potrebbe segnare un momento chiave nell’invasione dell’Ucraina.

I jet russi Sukhoi Su-25 emettono fumo con i colori della bandiera russa mentre sorvolano la Piazza Rossa durante le prove della parata militare del Giorno della Vittoria nel centro di Mosca il 7 maggio.

Si ma: “Come comunità di intelligence, non troviamo prove pratiche in questa fase della pianificazione russa per il dispiegamento o il possibile uso di armi nucleari tattiche”, ha detto Burns all’AFP.

  • “Abbiamo sentito dalla leadership russa che non possiamo prendere alla leggera questa possibilità”.

Nota: Il presidente cinese Xi Jinping ha affermato che Burns “non si è affatto calmato dal danno alla reputazione della Cina causato dal brutale coinvolgimento della Russia nell’aggressione contro gli ucraini”. [and] Non certo risolta dall’incertezza economica creata dalla guerra». Financial Times Rapporti.

  • “Non penso per un secondo che abbia eroso la determinazione di Xi nel tempo Prendi il controllo di Taiwan“Ma” influisce sul loro calcolo, “Burns aggiunto.

Cosa cercare: Burns ritiene che la seconda fase dell’offensiva militare russa contro l’Ucraina, che si concentra sull’est e il sud del Paese, sia “più pericolosa” delle prime otto settimane di guerra. Notizie CBS Appunti.

  • “Putin ha giocato un ruolo significativo in questa seconda fase dell’offensiva incredibilmente brutta e brutale contro gli ucraini”, ha detto, cercando di “imparare alcune lezioni dai fallimenti della prima fase”.

Immagine grande: Il portavoce del Pentagono John ha detto Kirby Dopo aver affrontato ogni volta la “feroce opposizione ucraina”, le forze russe sono rimaste indietro nel Donbass e nel sud.

  • Il portavoce del ministero degli Esteri Nate Prezzo detto Sarebbe una “grande contraddizione” se Mosca usasse la festa per celebrare la vittoria della Russia sui nazisti nella seconda guerra mondiale come giorno di dichiarazione ufficiale di guerra all’Ucraina.
  • “Consentirebbe loro di aumentare il numero di coloro che ora sono costretti a fare ciò che non possono fare, il che equivarrebbe a esporre al mondo intero che il loro sforzo bellico sta fallendo e che stanno vacillando nella loro campagna militare e militare obiettivi”, ha aggiunto Price.
READ  Calendario della Coppa del Mondo 2022: gironi, calendario, calendario dei tornei, parentesi

Vai più a fondo: Axios spiega l’Ucraina

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews