“Per noi, dovevamo allontanarci dal franchise.”

Il proprietario degli Indianapolis Colts Jim Irsay era furioso dopo che la stagione si è conclusa con la sua squadra che ha perso i playoff. Quei sentimenti amari persistevano ancora ed è chiaro dai commenti di Irsai che doveva essere fatto un cambiamento per il centrocampista Carson Wentz.

Parlando martedì dall’incontro annuale della NFL a Palm Beach, in Florida, Irsay ha parlato a lungo delle ragioni alla base del trading di QB dopo una stagione.

“Penso che la cosa peggiore che puoi fare sia commettere un errore e cercare di continuare a conviverci in futuro”, ha detto Irsay. Via IndyStar. “Per noi, era qualcosa da cui dovevamo abbandonare come privilegio. Era molto chiaro”.

Irsay ha fatto riferimento alla sconfitta di fine stagione contro i Jaguars, che ne hanno vinti tre, come l’ultima goccia. La sconfitta per 26-11 che ha tenuto i Colts fuori dai playoff è stata una cosa triste che non era affatto vicina al risultato finale.

“Nessuna mancanza di rispetto per Jacksonville, ma voglio dire, sono la squadra peggiore del campionato. Giochi davvero bene e duro nel primo quarto o giù di lì, e stanno cercando di andare nel loro spogliatoio e ripulire. Io “Non ho mai visto niente del genere”, ha detto Ayersey in vita mia”. “Dice: ‘Oh mio Dio, c’è qualcosa che non va qui. Deve essere corretto. Penso che pensiamo di averlo fatto.'”

Apparentemente Irsay ha incolpato Wentz per l’incapacità della squadra di essere all’altezza dell’occasione.

La visione cupa di Irsai su Wentz aveva meno a che fare con le lotte dei suoi centrocampisti in campo, anche se questo è stato sicuramente un momento clou per tutta la stagione in cui QB ha lanciato meno di 230 yard in ciascuna delle sue ultime cinque partite. Per Irsay, a Wentz mancava la guida negli spogliatoi che un proprietario vorrebbe.

“Stai cercando la giusta chimica con qualsiasi squadra”, ha detto Ersay. “Nel calcio, uno sport è importante quanto la sua presenza. Se quella chimica viene interrotta, se non esiste, può essere molto dannosa e sottoperformare in misura sorprendente e scioccante”.

Irsay ha aggiunto: “Per noi, l’adattamento non era adatto. Non so perché. Spesso non sai perché, ma sai che non lo è, ed era importante per noi andare in un direzione diversa”.

Attraverso fatti e parole, Irsay ha accusato la stagione deludente ai piedi di Wentz. Grandi cambiamenti sono stati promessi dopo il crollo della stagione, ma l’unico grande cambiamento apportato dai Colts è stato nel mezzo. Tornano sia l’allenatore che il GM.

Alla fine, Indy ha trovato un ricevitore per Wentz e in qualche modo ha convinto Washington a inviare una scelta del terzo round e un terzo extra condizionale per tornare a centrocampo, cosa che sembrava probabile che i Colts lo avrebbero tagliato.

“Penso che sia stato davvero un onore molto bello ed enorme per Chris, generare un forte interesse commerciale e siglare l’accordo con Washington”, ha detto Irsay. “Non perdo di vista il fatto che è stata un’enorme benedizione da parte degli dei del calcio, dove eravamo e dove avremmo potuto essere se le cose non fossero arrivate a quel livello. Finisci per tagliare Carson e non otteniamo nulla. “

READ  Leah Thomas della Pennsylvania potrebbe aver dominato gli Ivy Championships, ma una competizione più dura attende negli NCAA

rimanere bloccato Matt Ryan È stato un bonus per Irsay e Colts. Sono passati da giocatore la cui presenza negli spogliatoi era sospetta a giocatore quasi impeccabile tra i suoi compagni di squadra.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews