Oleksandr Usyk: campione dei pesi massimi parlando esclusivamente alla CNN dopo essersi unito al battaglione di difesa ucraino

Tra loro, il 35enne Usyk e il 34enne Lomachenko hanno vinto tre medaglie d’oro olimpiche e da allora si sono affermati tra i pugili d’élite del mondo.

Ma ora affrontano una battaglia completamente diversa – una battaglia esistenziale – per il futuro del loro paese. dove La Russia ha invaso l’Ucraina Il 24 febbraio Usyk e Lomachenko si recarono in Ucraina, presero le armi e si unirono al Battaglione di difesa terrestre.
Parla tramite collegamento video dal Vault in KievUsik ha detto in esclusiva alla CNN che non sono solo le forze invasori a cui deve prestare attenzione, ma anche i ladri. Dice che è pronto a morire se necessario.

“Se vogliono suicidarsi con la mia vita o con quella dei miei cari, dovrò farlo”, ha detto. “Ma non voglio. Non voglio sparare e non voglio uccidere nessuno, ma se vogliono uccidermi, non ho altra scelta”.

Il manager di Usyk, Egis Klimas, ha aiutato a coordinare e tradurre l’intervista per Usyk, che non parla inglese. Nonostante la situazione terrificante in cui si trovano ora molti ucraini, Usyk dice di non aver paura.

Spiegò: “Forse sembrerebbe sentimentale, ma la mia anima appartiene al Signore e il mio corpo e il mio onore appartiene al mio paese, alla mia famiglia. Quindi non c’è paura, assolutamente nessuna paura. C’è solo confusione: come può essere nel 21° secolo?”

Al momento non è in Ucraina per la boxe, ma l’arte nobile è ancora utile in questo momento. Ha detto: “Mi ha aiutato a essere calmo e preparato mentalmente e mi aiuta ad aiutare gli altri che stanno vivendo il panico e lo stress”.

I due uomini erano fuori dal paese quando la Russia invase; Usik era a Londra, per girare una sequenza di un videogioco in arrivo.

READ  L'infermiera degli Edmonton Oilers Darnell si è fermata dopo aver dato una testata ai re di Los Angeles Philip Danault

Aveva intenzione di tornare a casa solo poche ore dopo l’inizio delle ostilità, ma con gli aeroporti chiusi, si è invece recato a Varsavia in Polonia e ha guidato per quasi 500 miglia verso casa e oltre il confine fino a Kiev.

Lomachenko stava visitando un monastero in Grecia e tornò a casa il giorno successivo. Invece di recarsi direttamente nella sua città natale di Odessa, è volato a Bucarest in Romania, poi ha guidato per nove ore fino al porto e ha preso un traghetto per l’Ucraina.

Il loro manager ha detto alla CNN che non sapeva che avrebbero preso in considerazione l’idea di prendere le armi fino a quando non fossero stati effettivamente registrati nel Battaglione di Difesa. Anche l’ex campione del mondo di boxe, Vitaly – che è anche sindaco di Kiev – e Vladimir Klitschko, hanno Presero le armi in difesa della loro nazione.
Elina Svitolina: Preoccupata per i suoi genitori, la star del tennis ucraina dice di avere notti insonni

“Il bombardamento è pazzesco”

Lomachenko avrebbe dovuto parlare con la CNN contemporaneamente a Usyk, ma in quel momento non ha risposto alle chiamate del suo manager. Mercoledì mattina presto, ora locale, Klimas ha confermato alla CNN che Lomachenko era sano e salvo.

Lui e Osik rimangono legati: sono padrini l’uno dei figli dell’altro e festeggiano insieme i compleanni di famiglia. A sei giorni dall’inizio della guerra, Usyk sa che non c’è più un posto sicuro in Ucraina.

“I bombardamenti intorno a noi sono pazzi”, ha detto Usik. “Hanno appena bombardato la città di Mariupol e uno dei miei amici è stato colpito da un missile sul tetto di casa sua. [The Russians] Non giocano”.

Mentre i combattimenti infuriano, così fa il dibattito sul se Gli atleti russi dovrebbero essere puniti sul comportamento del proprio paese. Usyk ha scelto di non pensare in modo chiaro, sottolineando che c’erano persone innocenti da entrambe le parti del conflitto.

“Il popolo russo non sa esattamente cosa sta succedendo qui. Non vede cosa sta succedendo. Sono le vittime del loro presidente [Vladimir Putin]. “

Usyk ha vinto la cintura del titolo dei pesi massimi in uno spettacolo spettacolare nel settembre 2021 contro l'ex campione Anthony Joshua.

Usyk è appena diventato il campione mondiale dei pesi massimi IBF, WBA, WBO e IBO. A settembre, Anthony ha sconfitto Joshua a Londra in uno spettacolare spettacolo di boxe per guadagnare le cinture. Il suo manager dice che i colloqui sulla rivincita di questa estate sono in una fase avanzata.

READ  Bryce Harper sembra aver sparato a Joe Girardi dopo aver spazzato il Velez per la prima serie di vittorie dalla sparatoria

Lomachenko era un ex campione del mondo dei pesi leggeri in tre diverse classi di peso e aveva in programma di combattere George Camposos in Australia a giugno.

Ma resta inteso che la boxe è l’ultima cosa nella loro mente.

“Non so davvero quando tornerò sul ring”, ha detto Usic, che sembrava esausto ed emotivo nella sua intervista alla CNN. “Il mio paese e il mio onore sono più importanti per me della cintura del campionato”.

Usyk ha tre figli e durante l’intervista si sentivano le voci dei giovani che suonavano dietro di lui nel seminterrato.

Dice che la famiglia, gli amici e i vicini si sono rifugiati insieme. “Quando c’è un’allerta di raid aereo, ci nascondiamo. Naturalmente, è divertente quando siamo in tanti qui – ci stiamo divertendo. Ma ci costringiamo a divertirci”. Cercano di mantenere l’umore leggero dei bambini.

Ma in una conversazione separata con la CNN, il direttore Usyk Klimas ha sottolineato la gravità della situazione: “Sono in grave pericolo. Quando i proiettili iniziano a volare, al proiettile non importa se sei il campione del mondo. Il proiettile passa. “

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews