Monitora la più grande propaganda di Putin mentre fugge dalla Russia in Georgia

Mikhail Lazutin, capo addetto stampa del presidente russo Il presidente russo Vladimir Putingiovedì vicino al confine russo con la Georgia, mentre gli uomini continuano a fuggire da una mobilitazione parziale ordinata.

Il filmato che mostra il blogger pro-Cremlino in fila in un ingorgo al posto di blocco di Verkny Lars, al confine tra Russia e Georgia, è stato pubblicato su diversi canali Telegram.

Lazutin ha fondato il movimento “Lev Against” nel 2014. Il gruppo, che esorta i cittadini a non bere alcolici, fumare o usare un linguaggio volgare in pubblico, ha ricevuto sovvenzioni presidenziali per un valore di 12,2 milioni di rubli ($ 213.566), secondo i media russi.

NEWSETTIMANA Non è stato in grado di verificare in modo indipendente quando e dove è stato girato il filmato e ha contattato i ministeri degli esteri russo e georgiano per un commento.

I pedoni passano davanti alle auto con targa russa parcheggiate sul lato georgiano del posto di blocco doganale di Verkhny Lars tra Georgia e Russia a circa 200 chilometri da Tbilisi, il 25 settembre 2022. Le autorità russe hanno riconosciuto un afflusso “significativo” di auto che cercano di attraversare da La Russia in Georgia il 25 settembre 2022, pochi giorni dopo l’annuncio di una mobilitazione parziale da parte di Mosca.
Vano Shalamov/AFP/Getty Images

Il traffico è aumentato al confine tra Russia e Georgia la mattina dopo che Putin ha annunciato una mobilitazione parziale il 21 settembre.

Arriva nel mezzo di un esodo di massa di russi dal paese, dopo che i funzionari della difesa hanno detto che fino a 300.000 riservisti sarebbero stati chiamati a combattere in Ucraina.

READ  Iran: un uomo viene ucciso mentre i manifestanti antigovernativi celebrano la sconfitta ai Mondiali

analisi di Bloomberg Osserva che dall’annuncio di Putin, almeno 200.000 persone hanno già lasciato la Russia per i paesi vicini.

Georgia L’accumulo di veicoli ha visto quasi 10 miglia Martedì, secondo la società statunitense Maxar Technologies, che ha creato immagini satellitari della linea di traffico.

un NEWSETTIMANA Ricerca Le mappe di Yandex del 22 settembre mostravano una folla di veicoli vicino al confine meridionale della Russia, indicando che le persone sono fuggite in risposta al decreto di richiamare i riservisti per combattere in Ucraina.

Anche il gruppo Verkhnii Lars su Telegram, creato per i viaggiatori che vogliono attraversare il confine al posto di blocco tra Russia e Georgia, è cresciuto di circa 100.000 membri in circa una settimana.

Diversi account su Telegram hanno anche riferito che importanti blogger russi hanno lasciato il paese, tra cui Gusein Gasanov, un blogger russo di origine azerbaigiana, Hussein Hasanov, e il video blogger Nikolai Sobolev.

Secondo quanto riferito, mercoledì Jasanov ha detto ai suoi seguaci che sarebbe andato “per alcuni giorni da suo padre, e se ne sarebbe andato a casa”.

In precedenza, il blogger russo Yuri Khovansky ha detto di essere partito per la Serbia.

Ministero della Difesa britannico Egli ha detto Giovedì, c’è stato un massiccio esodo di russi che cercavano di eludere il richiamo e hanno valutato che il numero di persone che erano già fuggite dalla mobilitazione in Russia probabilmente ha superato il numero totale di quelle utilizzate nella guerra contro l’Ucraina quando è iniziata a febbraio .

Nel frattempo, Vyacheslav Volodin, presidente della Camera dei rappresentanti russa, ha dichiarato: Ha detto giovedì Secondo Gazeta.ru, i russi registrati nel registro militare non possono lasciare il luogo in cui vivono o viaggiare all’estero senza il permesso di un commissariato militare..

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews