Mitch Keeler, 4 lanciatori di soccorso portano i Pirates alla seconda vittoria consecutiva contro i Dodgers

Affinché i Pittsburgh Pirates sconfiggano i Los Angeles Dodgers in quattro partite su cinque, come hanno fatto in questa stagione, tutto deve andare bene.

Nella seconda vittoria consecutiva dei Buccaneers sulla squadra di punta della National League – una vittoria per 5-3 martedì sera davanti a una folla chiassosa di 52.686 spettatori al Dodger Stadium – ci sono voluti:

• Due esplosioni di potere sotto forma dei pionieri Michael Chaves e Tokupetta Marcano hanno scommesso sui Pirates per 4-0 alla fine del secondo tempo.

• La frizione, se irregolare, oscilla dal rookie Mitch Keeler, che sta cercando di conquistare la fiducia dell’allenatore Derek Shelton per rimanere nella rotazione. A tal fine, potrebbe aver trovato una nuova offerta che potrebbe aiutare a realizzarlo.

• Potenti uscite di soccorso per un totale di quattro turni da quattro lanciatori (nessuno di loro è stato invitato da David Bednar, tra l’altro). Tyler Bed, Dwayne Underwood Jr., Chris Stratton e Will Crowe hanno rinunciato a due colpi: nessuna corsa fatta. Si sono riuniti per colpire le sei. Stratton colpisce dal lato per l’ottavo posto e Crewe salva per la seconda volta con un 1-2-3 per il nono. Bonus aggiunto: nessuno dei quattro ha effettuato più di 20 lanci, il che potrebbe lasciarli liberi mercoledì sera.

• Tiro potente del debuttante destro Jack Swinsky, che ha inchiodato Freddy Freeman dei Dodgers nel tentativo di allungare un uno contro due per portare il comando della settima partita di una partita. “Questo era il modo di giocare”, ha detto il manager Derek Shelton. “Deve essere perfetto. Deve essere online.”

READ  Pionieri di Denver, i Minnesota Mavericks avanzano alla finale di Frozen Four

• Tre singoli dal ricevitore Tyler Heinemann, che era 1 contro 17 all’inizio della partita. Il terzo precede il sacrificio di Marcano e il doppio RBI di Brian Reynolds in una grande corsa di bloccaggio al nono inning. È stato un gradito approccio a Reynolds, che è stato il secondo tra 32 ex giocatori a battere con i velocisti in posizione di punteggio.

Tutto si è aggiunto alla vittoria della Serie Due per i Buccaneers (21-27) contro i Dodgers (33-16) nelle ultime tre settimane, con un’altra partita da giocare.

“Non posso davvero fornire una ragione esattamente”, ha detto Chavis quando gli è stato chiesto di spiegare il successo dei Buccaneers contro i Dodgers. “Ma posso dire che mostra le nostre capacità. Ci vogliono tutti ed è stato divertente farne parte. Inutile dire che è l’inizio della stagione. Abbiamo molta palla da giocare”.

Keeler, che è stato in gioco di recente, ha esordito per la prima volta dal 13 maggio e ha ottenuto la sua prima vittoria stagionale da rookie. Ma ha camminato cinque colpi e ne ha colpiti un altro in cinque corse. Ha ceduto solo a due colpi – uno su calcio di rigore di Tria Turner – e ha colpito cinque dei colpi.

Ma era bravo quando contava di più. Mookie Betts, l’ex giocatore dell’anno della MLS e attuale leader di casa della NL (15), si è ritirato con un lanciatore in terza base con un secondo classificato in quarta.

Al quinto, Keeler ha colpito Will Smith ed Edwin Rios cercando con i suoi ultimi 98 tiri. Entrambe le volte, Keeler ha tirato il suo nuovo lancio – una platina – per prendere il terzo colpo.

READ  Ultime notizie su Jacob Degrom - MLB Trade Rumors

“È qualcosa di cui abbiamo parlato e su cui abbiamo lavorato”, ha detto Shelton. “Era qualcosa con cui abbiamo giocato, di cui ha parlato Mitch, lui e Oscar (l’allenatore dei tiratori Marin) hanno iniziato a parlare, stavamo giocando sul campo da gioco. L’ha svelato e sembrava una mossa davvero efficace.

“L’importante è che i suoi quattro punti (fastball) siano rimasti da 94 a 97 (mph). Le sue immersioni sono rimaste da 94 a 97”.

Keeler ha detto di averlo provato una volta a Chicago il 18 maggio, ma ha colpito sul campo i Wilson Contreras dei Cubs.

Non l’ha usata pesantemente fino a martedì quando l’ha lanciata più di ogni altro lancio (35% delle volte). Ma ha anche inserito quattro corde, un latch, un bend e un cambio nel tentativo di confondere i Dodgers.

“Sicuramente non tornerai in carreggiata”, ha detto Keeler, che ha abbassato la sua ERA a 5,77. “Continua a occuparti di questo e vai avanti con il prossimo passo. Cerca di mantenere viva la fiducia e lascia che le mie cose corrano nell’area.

“Continuo a non pensare che la mia guida (sommergibile) sia davvero buona. Alcuni di quei tiri in cui ho cercato di entrare sono stati backdoor chiamati strike 3. Continuo a non sentire dove voglio che facciano, ma mi sento a mio agio perché ho più spazio in campo. .

“Se lo lasci al centro della zona o nella zona, avrà abbastanza movimento che manterrà gli speculatori sbilanciati”.

Un tiro di lancio ha tenuto la partita serrata, ma ci sono state più vittorie, come il tiro di Marcano, il raddoppio di Reynolds di RBI e il tiro di Swinsky che hanno deliziato Chilton.

READ  Le giocatrici della squadra femminile statunitense vedono l'accordo come un punto di svolta

L’allenatore ha elogiato la sua giovane squadra per essere “essenzialmente sana” e gli è piaciuto il modo in cui ha risposto in un’atmosfera molto carica di fronte a una grande folla.

“Probabilmente stai suonando in una buona atmosfera come se dovessi suonare tutto l’anno”, ha detto. “Affinché i nostri bambini piccoli siano in grado di fare questo ed esibirsi, è importante per la nostra crescita mentre continuiamo a svilupparci”.

Jerry DePaula è uno scrittore di Tribune Review. Puoi contattare Jerry via e-mail all’indirizzo jdipaola@triblive.com o tramite Twitter .

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews