Migliaia di residenti di Mariupol si sono trasferiti “forzatamente” in Russia, afferma la città

Scarica l’app Insider

Feed personalizzato, modalità di riepilogo ed esperienza senza pubblicità.

Scarica l’app

simbolo di chiusura Due linee che si intersecano formano una “X”. Indica un metodo per chiudere un’interazione o ignorare una notifica.

  • Sabato, i funzionari di Mariupol hanno affermato che migliaia di residenti erano stati trasferiti “con la forza” in Russia.
  • Funzionari hanno detto che i soldati hanno portato i residenti nei campi in Russia e hanno controllato i loro documenti e telefoni.
  • Mariupol, una città portuale strategica, è stata pesantemente bombardata, lasciando migliaia di persone disperse o uccise.

I funzionari della città hanno dichiarato sabato in più dichiarazioni che i soldati russi avevano rimosso migliaia di residenti dalla città ucraina assediata di Mariupol contro la loro volontà e li avevano rispediti oltre il confine in Russia.

Il consiglio comunale di Mariupol ha detto che i residenti sono stati portati in campi sul suolo russo, dove sono stati controllati i loro telefoni e documenti, Secondo la CNN. La dichiarazione ha aggiunto che alcuni residenti sono stati reindirizzati in remote città russe e “il destino di altri è sconosciuto”.

Dillo a Pyotr Andryushenko, vicesindaco di Mariupol New York Times Che 4000-4500 residenti di Mariupol furono trasferiti “con la forza”, senza i loro passaporti, nella città russa di Taganrog.

Il giornale ha affermato che, “Tuttavia, [Andryuschenko] Non avevano prove che potessero essere utilizzati per i lavori forzati, ha detto senza un posto dove vivere e senza risorse su cui fare affidamento, sarebbero stati alla mercé delle persone che li hanno portati oltre il confine”.

READ  Gli Stati Uniti stanno cercando di confiscare uno yacht alle Fiji. Ma chi lo possiede?

Il quotidiano ha affermato di non essere in grado di verificare in modo indipendente i dati forniti da Andriyushenko, ma altri residenti che sono riusciti a fuggire dalla città hanno confermato alcuni dettagli. Il medico fuggito da Mariupol mercoledì, Eduard Zarubin, ha detto al Times di essere a conoscenza di tre famiglie che erano state rapite dai soldati russi e inviate a Taganrog.

Zarubin ha detto al giornale che un amico che è stato trasferito gli ha inviato un messaggio di testo che non gli è stato permesso di tornare in Ucraina.

In una dichiarazione di sabato, il sindaco di Mariupol Vadim Boychenko ha paragonato gli sviluppi alla Germania nazista e la deportazione forzata degli ebrei nei campi di concentramento.

“Quello che gli occupanti stanno facendo oggi è familiare alla generazione più anziana, che ha assistito agli eventi orribili della seconda guerra mondiale, quando i nazisti hanno catturato con la forza le persone”, ha detto Boychenko, secondo la CNN. “È difficile immaginare che nel ventunesimo secolo le persone potessero essere trasferite con la forza in un altro Paese”.

Mariupol, una città portuale strategica, è stata pesantemente bombardata la scorsa settimana, lasciando migliaia di persone disperse o uccise. Tra gli obiettivi russi Teatro adibito a ricovero di emergenzaUna moschea e un ospedale per la maternità.

Il ministro degli Esteri ucraino ha descritto gli attacchi di Mariupol come “la peggiore catastrofe umanitaria del pianeta”. I civili ancora nella zona affrontano il peggioramento delle condizioniSenza acqua, riscaldamento, gas e scorte alimentari limitate.

disse Andryushenko Washington Post L’intera città divenne essenzialmente un “campo di battaglia”.

READ  'Ti stanno mentendo': dipendente della TV russa interrompe il telegiornale | Russia

“Ma stiamo ancora difendendo la città e non ci arrendiamo”, ha detto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews