Microsoft ha sbloccato il codice sorgente per 3D Movie Maker 1995 perché qualcuno lo ha richiesto

Puoi anche creare filmati 3D per PS1 usando nient’altro che 3D Movie Maker e il tuo PC Windows 95.

Microsoft

Nel 1995, la divisione Microsoft Kids dell’azienda ha rilasciato un programma chiamato Creatore di filmati 3D Microsoft. Stesso anno dell’originale Toy Story Dimostrando che era possibile l’animazione 3D al computer di lunghezza distinta, le persone potevano installare software sui propri computer di casa in grado di riprodurre in streaming film animati 3D rudimentali ma creativi da 6 a 8 fotogrammi al secondo.

A parte il rilascio Doraemon E versioni di Movie Maker specifiche per Nickelodeon in seguito, Microsoft non è ancora tornata su quel programma… ancora. Scott Hanselman, Community Manager, Microsoft Developer Division, ha annunciato che Microsoft lo era Codice open source per 3D Movie Makerpubblicato su Github in un repository di sola lettura Su licenza del Massachusetts Institute of Technology.

Il codice è stato rilasciato non perché Microsoft abbia grandi progetti per 3D Movie Maker, ma perché Qualcuno ha chiesto. L’autodefinito “negromante hardware/software” di Foone Turing ha chiesto a Microsoft di rilasciare il codice sorgente per 3D Movie Maker ad aprile perché volevano “espanderlo ed espanderlo”. Hanselmann e il direttore dell’ufficio Microsoft Open Source Jeff Wilcox hanno collaborato con l’ufficio legale di Microsoft affinché ciò accadesse.

Il renderer 3D utilizzato in 3D Movie Maker si chiama BRender ed è stato utilizzato a metà degli anni ’90 da Argonaut Software per giochi per computer come Carmageddon E Combattente FX. Turing ha anche ottenuto il permesso di BRender token rilasciato con la stessa licenza MIT Come 3D Movie Maker Ritorno ai primi di aprile Dopo aver chiesto il permesso all’ex CEO di Argonaut Jez San.

READ  I migliori giochi per PS4 e PS5 dei saldi estivi PlayStation 2022

Abbiamo chiesto a Hanselman perché Microsoft si è presa la briga di inserire l’icona di 3D Movie Maker dopo tutti questi anni.

Perché non c’è mai stata un’applicazione del genere, ha detto Hanselmann ad Ars. “Anche ora, 25 anni dopo, c’è una comunità entusiasta di questo strumento”.

Non si sbaglia. 3D Movie Maker ha ancora una base di utenti piccola ma attiva uscita del contenuto Lo descriverei gentilmente come “surreale”. Resta da vedere se il software open source porti a versioni che possono essere compilate ed eseguite su sistemi operativi più recenti o un’applicazione aggiornata con nuove funzionalità e output più bello.

3D Movie Maker ha un altro risultato discutibile nel suo nome: i dialoghi in 3D Movie Maker sono la prima apparizione documentata di Comic Sans, che è stato sviluppato per Microsoft Pop Ma non era pronto quando questo software è stato spedito. Comic Sans ha poi conquistato gli striscioni degli uffici ovunque grazie alla sua inclusione in Windows 95 Plus! Pack, Internet Explorer e altri prodotti Microsoft degli anni ’90.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews