L’uragano Fiona approda nella Repubblica Dominicana poiché gran parte di Porto Rico rimane senza elettricità

Nota dell’editore: Sul sentiero della tempesta? segnalibro Sito CNN Lite Per una connessione più veloce.



CNN

Uragano Fiona Una frana ha colpito la Repubblica Dominicana lunedì mattina presto dopo aver colpito Porto Rico con forti piogge, inondazioni pericolose per la vita e interruzioni di corrente in tutta l’isola.

La tempesta di categoria 1 è atterrata vicino a Boca de Yuma alle 3:30 del mattino con venti massimi sostenuti di 90 mph, ha affermato il National Hurricane Center.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale

Mentre la tempesta si muove lentamente a nord-ovest, più di 1,4 milioni di persone sono senza elettricità, con piogge torrenziali a Porto Rico.

Finora, almeno un decesso è stato segnalato nella città gravemente danneggiata di Basse-Terre, capitale del territorio francese della Guadalupa, che è il vicepresidente dell’organizzazione ambientale della regione. detto domenica.

L’uragano è atterrato sulla costa sud-occidentale di Porto Rico domenica pomeriggio, con forti venti che si abbattono sull’isola. 75 miglia orarie e 6-24 pollici di pioggia in alcune zone entro la fine della giornata Servizio meteorologico nazionale.

Fiona continuerà a colpire Porto Rico e le parti orientali della Repubblica Dominicana fino a lunedì. È probabile che anche le parti orientali della Repubblica Dominicana subiscano inondazioni, smottamenti e smottamenti diffusi, ha affermato il centro degli uragani. Fiona potrebbe portare fino a 30 pollici di pioggia a Porto Rico e 12 pollici nella Repubblica Dominicana orientale e settentrionale.

Si prevede che l’uragano aumenterà di forza una volta superata la Repubblica Dominicana e si prevede che lunedì e martedì si sposterà verso Turks e Caicos e le Bahamas. Centro nazionale per gli uragani. Turks e Caicos sono sotto l’allarme di un uragano e le Bahamas meridionali sono sotto la sorveglianza di una tempesta tropicale.

LUMA Energy, la principale compagnia elettrica di Porto Rico, ha dichiarato domenica in una dichiarazione che l’energia potrebbe richiedere giorni per tornare e che “interruzioni multiple della linea di trasmissione” stanno contribuendo al blackout. Il governatore Pedro Pierluzzi ha dichiarato in un post su Facebook che il processo sarà “graduale”.

sito web PowerOutage.us L’intera isola sarebbe stata senza elettricità lunedì mattina, con LUMA che ha affermato che “alcuni circuiti sono stati ripristinati, sebbene ci siano informazioni limitate e nessun numero su quanti clienti sono stati ripristinati”.

Le interruzioni di corrente sono diventate una crisi familiare per molti residenti di Porto Rico. Cinque mesi fa, i residenti hanno sperimentato Un altro blackout in tutta l’isola Dopo lo scoppio di un incendio in una centrale elettrica.

Parti dell’isola portano ancora le cicatrici dell’uragano Maria, che ha devastato Porto Rico quasi esattamente cinque anni fa. Dopo l’uragano Maria Il disastro ha causato danni Per le infrastrutture del territorio, ci è voluto quasi un anno per ripristinare l’energia elettrica in tutta l’isola.

Samuel Rivera e sua madre, Lourdes Rodriguez, hanno vissuto senza elettricità per circa un anno dopo che Maria è stata colpita, ha detto Rivera a Laila Santiago della CNN. Domenica mattina hanno perso di nuovo il potere e hanno immaginato la stessa paura di cinque anni fa.

Hanno anche espresso preoccupazione per il fatto che forti venti potrebbero allagare un fiume vicino e sradicare alberi intorno alla casa.

Quando l’uragano Fiona è atterrato domenica, gran parte di Porto Rico è stata sottoposta a un’allerta di inondazione improvvisa in previsione di forti piogge. Il National Weather Service di San Juan ha avvertito di condizioni di inondazione “catastrofiche” e pericolose per la vita.

Un video della pericolosa alluvione mostra la corrente che scorre facilmente Per cancellare un ponte, porta la sua struttura verso il basso. Un altro di Samuel de Jesus raffigura una scena di pioggia che cade a strati sulla città di Arecibo, aggiungendosi all’acqua in rapido movimento, sorpassando grandi veicoli da costruzione e interi alberi.

Diversi fiumi sul lato orientale dell’isola erano in fasi di inondazione da moderate a gravi domenica pomeriggio, incluso un fiume sud-est che è salito di oltre 12 piedi in 7 ore. Entro domenica notte, il National Weather Service aveva emesso un avviso di inondazione per le parti meridionali del centro di Porto Rico.

Gli sfollati si sono rifugiati in un'aula di una scuola pubblica a Guanilla, Porto Rico.

In risposta alla minaccia che deve affrontare Porto Rico, il presidente Joe Biden ha approvato una dichiarazione di emergenza domenica mattina presto per fornire aiuto federale ai soccorsi in caso di calamità.

Più di 300 personale di emergenza della FEMA erano sul campo per rispondere alla crisi, ha detto alla CNN l’amministratore associato dell’agenzia per la risposta e il recupero, Anne Bink.

“I nostri cuori sono con i residenti che stanno affrontando un altro evento catastrofico cinque anni dopo”, ha detto Pink, in occasione del quinto anniversario dell’uragano Maria. Questa volta, la FEMA prevede di applicare le lezioni apprese dalla crisi del 2017, ha affermato.

“Eravamo molto preparati. Ora abbiamo quattro magazzini strategicamente posizionati in tutta l’isola, che includono merci, con consegne esponenzialmente più grandi rispetto al passato”, ha affermato.

“Siamo proattivi, prima di qualsiasi tempesta per assicurarci di coordinarci. Tutti gli sforzi di pianificazione che mettiamo in quei giorni di cielo blu possono reggere quando piove.

READ  I rendimenti dei titoli salgono dopo che Reuters ha "promosso" i colloqui Russia-Ucraina

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews