L’Ucraina non porrà fine alla guerra contro la Russia sul campo di battaglia: Zelensky

Presidente ucraino Volodymyr Zelensky Sabato ha insistito sul fatto che la diplomazia fosse l’unico modo per porre fine all’invasione russa del suo paese, anche se i colloqui di pace continuavano a vacillare.

“Ci sono cose che possono essere raggiunte solo al tavolo dei negoziati”, ha detto Zelensky in un’intervista a un canale di notizie ucraino.

Finora l’Ucraina è stata in grado di impedire alla Russia di raggiungere i suoi obiettivi militari iniziali, sconfiggendo le forze d’invasione dalla capitale, Kiev, e dalla città settentrionale di Kharkiv. I combattimenti sono ora concentrati nella regione orientale del Donbass, che è stata controllata per diversi anni dalle forze separatiste filo-russe. Zelensky ha anche fatto i suoi commenti sabato, tlui è Tempi di Israele menzionato Le forze russe hanno distrutto un carico di armi destinate all’Ucraina dai paesi alleati.

Zelensky ha sottolineato che i combattimenti sarebbero continuati mentre si cercava una soluzione diplomatica e che sarebbero stati “sanguinosi” e “possono terminare definitivamente solo attraverso la diplomazia”. Il leader ha anche aggiunto che il suo governo accetterebbe solo condizioni di cessate il fuoco “eque” per l’Ucraina.

Sabato il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky ha sottolineato che il conflitto nel suo paese si concluderà “finalmente” solo attraverso la diplomazia con la Russia. Sopra, Zelensky parla in una conferenza stampa a marzo.
Sergey Sobinsky/AFP tramite Getty Images

Numerosi cicli di colloqui di pace tra Ucraina e Russia si sono bloccati nel corso di quasi tre mesi di conflitto militare, con ogni paese riluttante ad accettare i termini proposti dall’altro. L’Ucraina, in particolare, ha affermato che non negozierà le sue rivendicazioni territoriali e la sovranità nazionale.

READ  Le ultime notizie sulla guerra ucraino-russa

“Vogliamo indietro tutto”, ha riassunto Zelensky nell’intervista. La Russia non vuole rinunciare a nulla.

“Le discussioni tra Ucraina e Russia si svolgeranno in modo categorico. E in quale forma non lo so – con i mediatori, senza di loro, in un gruppo più ampio, a livello presidenziale”.

Zelensky ha anche usato l’intervista come un’opportunità Per rendere omaggio all’esercito ucraino Per la loro lotta contro la Russia, sostenendo di aver rotto la “spina dorsale” di “uno degli eserciti più potenti del mondo”.

“L’abbiamo già fatto”, ha aggiunto. “Anche psicologicamente. Non si rimetteranno in piedi nei prossimi anni. Ma non dimentichiamo che anche tutti i nostri soldati vogliono vivere”.

Opinioni contrastanti del suo successore, l’ex presidente Petro Poroshenko Lo ha detto in un’intervista sabato con l’ora corrente Il presidente russo Vladimir Putin Può essere affrontato solo con la forza.

Putin comprende solo la forza, [and he] Andrà fin dove il mondo lo consente”, ha detto Poroshenko. Non possiamo creare un precedente per il mondo – e ancor di più in Europa – dove un paese può cambiare con forza [borders]. “

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews