L’Ucraina chiede ad Apple di interrompere la vendita di prodotti e bloccare l’accesso all’App Store in Russia

Il vice primo ministro ucraino ha chiamalo Apple interrompe la vendita dei suoi prodotti e chiude il suo App Store in Russia. Mikhailo Fedorov, che è anche il ministro della trasformazione digitale del Paese, ha chiesto a Tim Cook il supporto del colosso tecnologico in una lettera. “Il mondo intero respinge l’aggressore imponendo sanzioni: il nemico deve subire grandi perdite … [I]Nel 2022, la tecnologia moderna è probabilmente la risposta migliore per carri armati, lanciatori multipli e missili”, ha scritto, cercando di impressionare il CEO di Apple.

La Russia ha lanciato un attacco militare su larga scala contro l’Ucraina nelle prime ore di giovedì mattina, entrando nel Paese da tre lati e lanciando un’offensiva terrestre, aerea e marittima. Le principali città del paese furono bombardate, inclusa la capitale ucraina Kiev, che era bombardato Razzi venerdì mattina. In risposta all’invasione, il governo degli Stati Uniti ei suoi alleati hanno svelato Nuove sanzioni contro la Russia per bloccarne l’accesso alle esportazioni nella speranza di limitare le sue capacità militari e tecnologiche. Inoltre, gli oligarchi russi sono presi di mira da sanzioni limitando la loro capacità di fare affari in dollari, euro, sterline e yen.

come Bloomberg Nota che Apple ha un negozio online in Russia e offre una versione locale del suo App Store nel paese. L’anno scorso, lui soddisfare Con un requisito legale russo per evidenziare le applicazioni progettate da sviluppatori nazionali. Secondo la testata giornalistica, negli ultimi mesi ha anche registrato un ufficio commerciale e pubblicato annunci di lavoro per posizioni a Mosca, probabilmente conformi alle normative locali. La Russia ha iniziato ad attuare una legge l’anno scorso che obbliga le società tecnologiche come Apple, Google e Meta Avere una presenza fisica entro i suoi confini.

READ  I prelievi della stablecoin Tether (USDT) superano i 10 miliardi di dollari

Fedorov ha concluso la sua lettera a Cook, che ha pubblicato su Twitter, di ciò che l’Ucraina spera accadrà se Apple si ritirerà dalla Russia: “Siamo sicuri che tali misure motiveranno la popolazione giovane e attiva della Russia a fermare preventivamente l’aggressione militare vergognosa”. Cook in precedenza aveva affermato che Apple sta facendo tutto il possibile per i suoi team in Ucraina e “sosterrà gli sforzi umanitari locali”, ma la società deve ancora rispondere pubblicamente all’appello di Fedorov.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati con cura dalla nostra redazione, indipendentemente dalla casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews