L’Ucraina afferma che la Russia vuole dividere la nazione e chiede più armi

  • Il capo dell’intelligence ucraina prevede la guerriglia
  • Zelensky chiede più equipaggiamento militare occidentale
  • Biden: Putin “non può rimanere al potere”
  • La regione sostenuta dalla Russia accenna a un possibile referendum
  • Ucraina e Russia si accordano su due corridoi umanitari

Lviv, Ucraina (Reuters) – Il capo dell’intelligence militare ucraina ha dichiarato domenica che la Russia voleva dividere l’Ucraina in due, come ha fatto con la Corea del Nord e quella del Sud, e ha promesso una guerriglia “a tutto campo” per impedire la divisione del Paese.

Il presidente Volodymyr Zelensky ha esortato l’Occidente a fornire carri armati, aerei e missili all’Ucraina per aiutare a respingere le forze russe che il governo di Kiev ha affermato che stanno prendendo sempre più di mira depositi di carburante e cibo.

Nel frattempo, sabato i funzionari statunitensi hanno continuato i loro sforzi per attenuare i commenti del presidente degli Stati Uniti Joe Biden, che ha affermato in un discorso infuocato in Polonia che il leader russo Vladimir Putin “non può rimanere al potere”. Per saperne di più

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Il segretario di Stato americano Anthony Blinken ha affermato che Washington non aveva una strategia per il cambio di regime a Mosca, dicendo ai giornalisti a Gerusalemme che Biden significava semplicemente che Putin non poteva essere “consentito di fare la guerra” contro l’Ucraina o chiunque altro. Per saperne di più

Dopo più di quattro settimane di conflitto, la Russia non è riuscita a catturare nessuna delle principali città ucraine e Mosca ha dichiarato venerdì di aver ridimensionato le sue ambizioni di concentrarsi sulla sicurezza della regione orientale del Donbas, in Ucraina, dove i separatisti sostenuti dalla Russia stanno combattendo l’esercito ucraino. negli ultimi otto anni.

Un leader locale dell’autoproclamata Repubblica popolare di Luhansk ha dichiarato domenica che la regione potrebbe presto tenere un referendum sull’adesione alla Russia, come è successo in Crimea dopo che la Russia ha conquistato la penisola ucraina nel 2014.

READ  Kiev demolisce un monumento di epoca sovietica che simboleggia l'amicizia russo-ucraina

La Crimea ha votato a stragrande maggioranza per separarsi dall’Ucraina e unirsi alla Russia, un voto che gran parte del mondo ha rifiutato di riconoscere.

“In effetti, è un tentativo di trovare la Corea del Nord e del Sud in Ucraina”, ha detto in una nota Kirillo Budanov, il capo dell’intelligence militare ucraina, riferendosi alla divisione della Corea dopo la seconda guerra mondiale.

Si aspettava che l’esercito ucraino spingesse le forze russe alla ritirata.

“Inoltre, l’intera stagione dei safari della guerriglia ucraina inizierà presto. E poi rimarrà solo uno scenario rilevante per i russi, ovvero come sopravvivere”, ha detto.

armatura pesante

Mosca afferma che gli obiettivi di quella che Putin chiama “operazione militare speciale” includono il disarmo e il “scredito” del suo vicino. L’Ucraina ei suoi alleati occidentali lo descrivono come un pretesto per un’invasione non provocata.

L’invasione ha devastato molte città ucraine, causato una grave crisi umanitaria e ha causato lo sfollamento di circa 10 milioni di persone, quasi un quarto della popolazione totale dell’Ucraina.

In un discorso televisivo a tarda notte, Zelensky ha chiesto ai paesi occidentali di consegnare l’equipaggiamento militare che stava “raccogliendo polvere” nelle scorte, dicendo che il suo paese aveva bisogno solo dell’1% degli aerei della NATO e dell’1% dei suoi carri armati. Per saperne di più

READ  Il sito ufficiale del Cremlino è caduto in mezzo alla guerra in Ucraina

Finora i paesi occidentali hanno fornito all’Ucraina missili anticarro e antiaerei, armi leggere e dispositivi di protezione, ma non hanno fornito armature pesanti o aerei.

“Abbiamo già aspettato 31 giorni. Chi è il responsabile della comunità euro-atlantica? Mosca è davvero ferma a causa delle intimidazioni?” Zelensky ha detto, osservando che i leader occidentali stavano trattenendo le forniture perché avevano paura della Russia.

Il consigliere del ministero dell’Interno ucraino, Vadim Denisenko, ha dichiarato domenica che la Russia ha iniziato a distruggere i centri di stoccaggio di carburante e cibo ucraini, il che significa che il governo dovrà disperdere le loro scorte nel prossimo futuro.

A conferma di ciò, il ministero della Difesa russo ha affermato che sabato i suoi missili hanno distrutto una scorta di carburante, nonché un impianto di riparazione militare vicino alla città occidentale di Lviv, a soli 60 chilometri dal confine polacco. Per saperne di più

Il ministero della Difesa britannico, nella sua ultima valutazione militare, ha affermato che le forze russe sembravano concentrare i loro sforzi sull’accerchiamento delle forze ucraine di fronte alle aree separatiste direttamente a est.

“Il campo di battaglia nell’Ucraina settentrionale rimane in gran parte statico con i contrattacchi ucraini locali che ostacolano i tentativi russi di riorganizzare le sue forze”, ha affermato il ministero.

lotta storica

Biden è stato criticato per le sue osservazioni estemporanee durante un discorso a Varsavia che ha cercato di inquadrare la guerra come parte di una storica lotta per le libertà democratiche.

“Per l’amor di Dio, quest’uomo non può rimanere al potere”, ha detto Biden di Putin. In precedenza ha descritto il leader russo come un “macellaio”.

Il veterano diplomatico statunitense Richard Haass, presidente del Consiglio per le relazioni estere degli Stati Uniti, ha affermato su Twitter che i commenti stanno rendendo una “grave situazione più pericolosa”.

READ  Ultime notizie di guerra russo-ucraina: riprendono i colloqui di pace; La Gran Bretagna afferma che la marina russa ha circondato la costa del Mar Nero | notizie dal mondo

Funzionari statunitensi hanno cercato di tornare indietro alle parole del presidente, con un funzionario della Casa Bianca che ha affermato che non era un appello per il licenziamento di Putin, ma piuttosto che non dovrebbe essere autorizzato a esercitare il potere sui suoi vicini o sulla regione.

Il segretario di Stato americano Blinken ha fatto eco al sentimento. “Sai, e come ci hai sentito dire più e più volte, non abbiamo una strategia per il cambio di regime in Russia – o altrove, se è per questo”, ha detto a Gerusalemme.

Le Nazioni Unite hanno confermato che 1.104 civili sono stati uccisi e 1.754 feriti in tutta l’Ucraina, ma affermano che è probabile che il numero reale sia più alto. L’Ucraina ha dichiarato domenica che 139 bambini sono stati uccisi e più di 205 feriti finora nel conflitto.

L’Ucraina e la Russia hanno concordato due “corridoi umanitari” per evacuare i civili dalle aree in prima linea domenica, incluso il permesso di lasciare le persone in auto private dalla città meridionale di Mariupol, ha affermato il vice primo ministro ucraino Irina Vereshuk.

Il porto assediato, che si trova tra la Crimea annessa alla Russia e le regioni orientali controllate dai separatisti sostenuti dalla Russia, è stato devastato da settimane di pesanti bombardamenti, costringendo migliaia di residenti a rifugiarsi in cantine con poca acqua, cibo, medicine o elettricità.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

i giornalisti Reuters a Mariupol, Natalia Zenets e Maria Starkova a Lviv, Garrett Renshaw a Varsavia e Lydia Kelly a Melbourne; Guy Faulconbridge a Londra e Matthew Williams Scrittura di Crisbyan Palmer e Lincoln Fest Montaggio di William Mallard, Frances Kerry e Gareth Jones

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews