L’Ucraina afferma che la battaglia per le città gemelle del Donbass raggiunge il “culmine spaventoso”

  • Zelensky esorta l’Occidente a consegnare armi pesanti
  • I leader dell’UE avvieranno il processo di adesione dell’Ucraina
  • La battaglia delle città gemelle del Donbass raggiunge una fase critica

Kiev (Reuters) – Il presidente Volodymyr Zelensky ha affermato che i massicci attacchi aerei e di artiglieria di Mosca mirano a distruggere l’intera regione del Donbass, esortando gli alleati dell’Ucraina ad accelerare le spedizioni di armi pesanti per eguagliare la Russia sul campo di battaglia.

Oleksiy Aristovich, consigliere di Zelensky, ha affermato che la lotta per le città di Severodonetsk e Lysechhansk nella regione ucraina di Luhansk stava “entrando in una specie di climax spaventoso”. La Russia cerca di catturare sia Luhansk che Donetsk, che costituiscono la regione del Donbass, il cuore industriale della nazione.

Sul fronte diplomatico, giovedì i leader europei avvieranno formalmente l’Ucraina sulla lunga strada verso l’adesione all’UE in un vertice a Bruxelles. Sebbene principalmente simbolica, la mossa aiuterà a sollevare il morale dopo quattro mesi di un sanguinoso conflitto che ha ucciso migliaia di persone, sfollato milioni e città devastata.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

“Dobbiamo liberare la nostra terra e ottenere la vittoria, ma più rapidamente e più rapidamente”, ha detto Zelensky in un discorso video pubblicato nelle prime ore di giovedì mattina, ripetendo la richiesta ucraina di armi più grandi e più veloci.

“Ci sono stati intensi attacchi aerei e di artiglieria nel Donbass. L’obiettivo dell’occupante qui non è cambiato, vogliono distruggere l’intero Donbass passo dopo passo”, ha detto.

“Ecco perché sottolineiamo ripetutamente l’accelerazione delle consegne di armi all’Ucraina. Ciò che è urgentemente necessario è la parità sul campo di battaglia per fermare questa flotta demoniaca e spingerla oltre i confini dell’Ucraina”.

READ  Muhammad Al-Zubair: la polizia indiana arresta un giornalista musulmano per aver insultato gli indù

Battaglia per le città gemelle

La feroce guerra di logoramento nel Donbass è più pericolosa a Severodonetsk e Lychansk.

Il governatore di Luhansk Serhiy Gaidai ha dichiarato giovedì che le forze ucraine stavano difendendo Severodonetsk e gli insediamenti vicini di Zolote e Vovsherovka, ma ha aggiunto che la Russia aveva catturato Loskotivka e Ray Oleksandrivka nel sud.

Centinaia di civili sono intrappolati in un impianto chimico a Severodonetsk, dove Ucraina e Russia stanno litigando su chi controlla la città bombardata.

Mosca dice che le forze ucraine nella città sono assediate e circondate. Ma mercoledì Gaidai ha detto alla televisione ucraina che “le forze russe non hanno il controllo completo”.

A Lysechhansk, Gaidai ha affermato che la situazione era “estremamente pericolosa in città” poiché era tutto nel mirino russo.

“Per evitare l’accerchiamento, il nostro comando può ordinare una ritirata delle forze in nuove posizioni. Potrebbe esserci un raggruppamento dopo la scorsa notte”, ha aggiunto.

I separatisti sostenuti dalla Russia hanno affermato che Lysichansk era ora assediata e tagliata fuori dai rifornimenti dopo aver sequestrato una strada che collegava la città con la città di Seversk, l’agenzia di stampa TASS ha affermato che i separatisti sostenuti dalla Russia avrebbero affermato.

La Reuters non ha potuto confermare immediatamente la notizia.

Secondo il Ministero della Difesa britannico, è molto probabile che le forze russe siano avanzate di oltre 5 chilometri (3,11 miglia) verso i porti meridionali di Lyschansk dal 19 giugno.

“Alcune unità ucraine si sono ritirate, forse per evitare di essere circondate”, ha detto su Twitter.

“Le forze russe stanno mettendo sotto pressione l’enclave di Lysichansk-Severdonetsk con questa avanzata strisciante… Tuttavia, i loro sforzi per ottenere un accerchiamento più profondo per controllare l’oblast di Donetsk occidentale sono ancora in stallo”, ha aggiunto il ministero.

READ  L'Ucraina afferma che almeno 52 persone sono state uccise in un attacco missilistico russo alla stazione ferroviaria di Kramatorsk

Aristovich ha affermato che le forze russe in entrambe le città erano coscritti con vari livelli di addestramento dopo che l’Ucraina ha inflitto pesanti perdite alle forze russe. La Reuters non è stata in grado di verificare le sue dichiarazioni sulle perdite russe.

“E ‘come due pugili che lottano tra loro nel 18° round dell’incontro e a malapena in grado di portare avanti le cose. Questo processo è iniziato il 14 aprile ed è durato per quasi 80 giorni”, ha detto in un post online.

L’adesione all’UE

La Russia ha invaso l’Ucraina il 24 febbraio in quella che il Cremlino ha definito una “operazione speciale” per garantire la sicurezza russa e screditare l’Ucraina. L’Ucraina e l’Occidente lo descrivono come una scusa infondata per lanciare una guerra di scelta, che ha sollevato i timori di un conflitto più ampio in Europa.

La Russia si è opposta da tempo a legami più stretti tra l’Ucraina, l’ex stato sovietico e club occidentali come l’Unione Europea (UE) e l’Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico (NATO).

Zelensky ha detto che mercoledì ha parlato con 11 leader dell’UE della candidatura dell’Ucraina e che giovedì farà più chiamate.

I diplomatici affermano che l’Ucraina impiegherà un decennio o più per soddisfare i criteri per l’adesione all’Unione europea. Ma i leader dell’UE affermano che il blocco dovrebbe fare un gesto riconoscendo il sacrificio dell’Ucraina.

La guerra in Ucraina ha avuto un impatto enorme sull’economia globale e sulla sicurezza europea, facendo aumentare i prezzi di gas, petrolio e cibo, inducendo l’Unione Europea a ridurre la sua pesante dipendenza dall’energia russa e spingendo Finlandia e Svezia a cercare l’adesione alla NATO.

READ  Il governo polacco afferma che almeno 964.000 rifugiati sono fuggiti dall'Ucraina in Polonia

L’Unione europea tornerà temporaneamente a utilizzare il carbone per far fronte alla diminuzione dei flussi di gas russo senza far deragliare gli obiettivi climatici a lungo termine, ha affermato mercoledì un funzionario dell’UE.

Funzionari dell’amministrazione statunitense hanno affermato che i leader del Gruppo dei Sette e della NATO cercheranno di aumentare la pressione sulla Russia negli incontri della prossima settimana. Leggi di più

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Reporting da parte degli uffici Reuters. scrittura di Michael Berry; A cura di Himani Sarkar

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews