L’Ucraina afferma che il rimpatrio dei cittadini espulsi con la forza dalla Russia sarebbe “anche una guerra”

il nuovoOra puoi ascoltare gli articoli di Fox News!

consulente Al presidente ucraino Volodymyr Zelensky, giovedì ha avvertito che tenta di restituire coloro che lo erano Sono stati espulsi con la forza Per la Russia sarà un’altra battaglia in prima linea.

Mikhailo Podolak ha dichiarato: “Questa è una misura difficile che richiede Stati intermediari o istituzioni internazionali che ci permettano di restituire le persone. Vorrei sottolineare che anche questa sarà una guerra”. “Dopo la guerra, scoppierà una guerra per riprendersi la nostra gente”.

FILE – Marianna Vyshgerskaya si trova all’esterno di un ospedale per la maternità danneggiato dai bombardamenti a Mariupol, in Ucraina, mercoledì 9 marzo 2022.
(Foto AP/Mstyslav Chernov, file)

Putin dice “non necessario” assaltare Mariupol Holdut, ordina il blocco

Nelle otto settimane dall’inizio dell’invasione russa, ci sono state innumerevoli segnalazioni di cittadini ucraini trasferiti in Russia contro la loro volontà.

Il difensore civico ucraino per i diritti umani Lyudmila Denisova – che sta indagando sulle accuse di violazioni dei diritti umani – si è rivolto giovedì a Telegram per denunciare la deportazione di un gruppo di adolescenti dalle regioni di Luhansk e Donetsk nell’Ucraina orientale in Russia dopo che i loro genitori sono stati uccisi in guerra.

Denisova in aggiunta menzionato La scorsa settimana, 400 ucraini, tra cui 145 bambini, erano detenuti in un campo recintato vicino alla città russa di Penza, un tempo deposito di munizioni per bombe chimiche sovietiche dopo la seconda guerra mondiale.

Anche il sindaco di Mariupol Vadim Boychenko ha lanciato l’allarme all’inizio di questo mese che alcuni 31.000 abitanti Dalla città parzialmente assediata furono deportati sotto la minaccia delle armi nei “campi di liquidazione” russi.

READ  I donatori sono molto al di sotto dell'obiettivo delle Nazioni Unite per gli aiuti siriani

Ma giovedì il consigliere presidenziale ha indicato che questa cifra potrebbe essere molto più alta e ha affermato che 100.000 residenti di Donetsk erano stati espulsi.

Sabato un cittadino guarda un condominio distrutto a Mariupol, in Ucraina.

Sabato un cittadino guarda un condominio distrutto a Mariupol, in Ucraina.
(AFP / Alexei Alexandrov)

La battaglia di Mariupol ha preso fuoco e migliaia di feriti, e il funzionario ucraino lo definisce il “momento chiave” della guerra

Lo ha detto in un titolo tradotto dal governo ucraino.

Podolak ha affermato che la Russia ha una storia di “reinsediamento” di cittadini dei paesi che invade nel tentativo di “separarli dalla loro patria”.

Il cancelliere ha avvertito che la Russia avrebbe affermato che queste persone sono immigrate volontariamente.

“In termini di propaganda, i russi mentiranno al mondo intero”, ha aggiunto.

Podolyak ha affermato che dovrebbero essere redatte liste legalmente verificate per identificare ogni individuo deportato in Russia.

I soldati ucraini cavalcano su un veicolo corazzato da combattimento martedì mentre l'assalto della Russia all'Ucraina continua in un luogo sconosciuto nell'Ucraina orientale.

I soldati ucraini cavalcano su un veicolo corazzato da combattimento martedì mentre l’assalto della Russia all’Ucraina continua in un luogo sconosciuto nell’Ucraina orientale.
(Servizio stampa delle forze di terra ucraine / Dispensa tramite Reuters)

CLICCA QUI PER APPLICAZIONE FOX NEWS

Il consigliere ha affermato che ci vuole uno sforzo internazionale per rimpatriare coloro che sono stati deportati in sicurezza incontrando i rappresentanti delle organizzazioni internazionali con ogni individuo.

“Questa è una procedura legale completa per noi per riaverli”, ha aggiunto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews