L’organizzazione Trump. CFO dichiararsi colpevole, testimoniare contro l’azienda

NEW YORK (AP) — Il chief financial officer di Donald Trump dovrebbe dichiararsi colpevole di evasione fiscale Giovedì, l’ex presidente deve testimoniare sulle pratiche commerciali illegali nella sua azienda in un accordo, hanno detto all’Associated Press due persone che hanno familiarità con la questione.

Alan Weiselberg è accusato di aver preso più di 1,7 milioni di dollari Compensazione off-the-book dall’amministrazione Trump nel corso degli anni, inclusi vantaggi esentasse come affitto, pagamenti dell’auto e tasse scolastiche.

Secondo il patteggiamento, Weiselberg deve parlare in tribunale giovedì del ruolo della società nel risarcimento e potrebbe testimoniare quando la Trump Organization sarà processata per accuse correlate a ottobre, hanno detto le persone.

Nessuno dei due è stato autorizzato a parlare pubblicamente del caso e lo ha fatto in condizione di anonimato.

Weiselberg, 75 anni, riceverà una condanna a cinque mesi di reclusione, che sconterà nella famigerata struttura di Rikers Island di New York City, e dovrà pagare circa 2 milioni di dollari in restituzione, comprese tasse, sanzioni e interessi. disse. Se tale sentenza rimane valida, Weiselberg potrebbe essere rilasciato dopo circa 100 giorni.

I messaggi di commento sono stati inviati all’ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan e agli avvocati di Weiselberg e della Trump Organization.

Weiselberg è l’unica persona finora ad affrontare accuse penali per le pratiche commerciali della società in un’indagine di lunga data del procuratore distrettuale di Manhattan.

Weiselberg, considerato uno dei più fedeli soci in affari di Trump, è stato arrestato nel luglio 2021. I suoi avvocati hanno sostenuto che l’ufficio del procuratore distrettuale guidato dai democratici stava punendo Trump perché non ha fornito informazioni dannose.

READ  Quando Putin ha ordinato il dispiegamento di truppe in Ucraina, le azioni globali sono crollate e i prezzi del petrolio sono aumentati vertiginosamente

Il procuratore distrettuale sta anche indagando se Trump o la sua azienda abbiano mentito alle banche o al governo sul valore delle sue proprietà per ottenere prestiti o ridurre le tasse.

L’ex procuratore distrettuale Cyrus Vance Jr., che ha aperto le indagini, l’anno scorso ha ordinato ai suoi vice di presentare prove a un gran giurì per chiedere un atto d’accusa contro Trump, ha affermato Mark Pomerantz, un ex pubblico ministero che in precedenza aveva condotto le indagini.

Ma dopo che Vance lasciò l’incarico, il suo successore, Alvin Bragg, permise al gran giurì di sciogliersi senza incriminazioni. Entrambi gli avvocati sono democratici. Bragg ha detto che l’indagine è in corso.

La Trump Organization non è coinvolta nell’atteso processo penale di Weiselberg giovedì e un’udienza sul presunto schema di risarcimento è prevista per ottobre.

I pubblici ministeri affermano che la società ha pagato alti dirigenti, tra cui Weiselberg, vantaggi non tassati per 15 anni. Weiselberg da solo è accusato di aver frodato il federale, lo stato e la città di oltre $ 900.000 in tasse non pagate e rimborsi fiscali non qualificati.

Secondo la legge statale, l’accusa più grave contro Weiselberg, il furto aggravato, prevede una pena detentiva fino a 15 anni. Ma questa tassa non ha un minimo obbligatorio e la maggior parte dei trasgressori per la prima volta in casi relativi alle tasse non finiscono dietro le sbarre.

Le accuse di frode fiscale contro la Trump Organization sono punibili con una multa del doppio delle tasse non pagate o $ 250.000, a seconda di quale sia maggiore.

Trump non è stato accusato nell’indagine penale. Il repubblicano ha liquidato le indagini di New York come una “caccia alle streghe politica”, dicendo che le azioni della sua compagnia erano una pratica normale nel settore immobiliare e in nessun modo criminali.

READ  Kevin Durant sull'amicizia con Kyrie; Influenza come LeBron

La scorsa settimana, Trump è apparso in un’indagine civile parallela del procuratore generale di New York Letitia James, sostenendo che la società di Trump ha ingannato i finanziatori e le autorità fiscali sui valori delle proprietà. Trump ha invocato la sua protezione dal Quinto Emendamento Oltre 400 volte contro l’autoincriminazione.

___

Segui Michael Sisak su Twitter twitter.com/mikesisak. Invia suggerimenti riservati visitando https://www.ap.org/tips/.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews