L’offerta di Elon Musk per Twitter suscita paura e rabbia per i dipendenti

Mentre la notizia dell’offerta pubblica di acquisto ostile di Elon Musk si è diffusa su Twitter giovedì, i dipendenti hanno espresso preoccupazione per il fatto che i loro luoghi di lavoro potrebbero soffrire sotto il cocente magnate della tecnologia, nonché la stanchezza dovuta al futuro incerto dell’azienda.

Nelle ultime settimane, Musk ha ridicolizzato Twitter sul social network, riducendo le decisioni aziendali chiave ai sondaggi dei suoi quasi 80 milioni di follower e interrompendo la “Focus Week” dell’azienda, quando ha ridimensionato le riunioni non necessarie per dare ai dipendenti il ​​tempo di concentrarsi sui loro progetti , con notizie prendilo giovedì.

Quel pomeriggio, il CEO Parag Agrawal ha tenuto una riunione a livello aziendale per rassicurare la sua forza lavoro di 7.500 dipendenti a tempo pieno dicendo che un uomo non può cambiare una cultura e che spettava all’azienda definire la strategia, secondo persone che hanno familiarità con la questione che ha parlato a condizione di anonimato Sulla sua identità per discutere di questioni delicate.

La reputazione che Musk si è costruito, in parte attraverso il suo trolling su Twitter, sta emergendo come un peso per i dipendenti della società di social media. Twitter è noto per la sua forza lavoro liberale e l’ambiente di lavoro flessibile. D’altra parte, Musk sembra prendere in giro i pronomi di genere e ha diffuso il coronavirus disinformazioneLa sua azienda, Tesla, è stata oggetto di numerose cause legali per accuse di discriminazione razziale e molestie sessuali.

Giovedì, diversi dipendenti hanno twittato il loro dispiacere per Musk.

L’insoddisfazione dei dipendenti potrebbe essere un fattore nella decisione che deve affrontare il consiglio di amministrazione di Twitter in quanto valuta l’offerta di Musk, valutando la società a $ 43 miliardi, e la prende separatamente. Oltre a valutare i dettagli finanziari dell’offerta di Musk, i membri del consiglio probabilmente prenderanno in considerazione i potenziali pezzi di leadership di Musk mentre l’azienda è alle prese con importanti sfide economiche e politiche.

Il 13 aprile il miliardario Elon Musk, CEO di Tesla e fondatore di SpaceX, si è offerto di acquistare Twitter per $ 54,20 per azione. (Video: Reuters, Foto: Reuters)

Cosa sta succedendo con l’acquisto di Twitter da parte di Musk?

Agrawal di Twitter, che ha assunto la carica di CEO solo a dicembre, è finito in una posizione scomoda per rispondere alle critiche del personale nei confronti di Musk in una riunione ombrello giovedì. Ha raccolto una vasta gamma di domande da parte dello staff di Twitter sull’offerta di Musk di acquistare l’azienda, incluso il modo in cui tratta le persone di colore nella sua azienda Tesla e il forte sostegno del miliardario alla libertà di parola sui social media. Altri hanno chiesto la rappresentanza dei dipendenti nel consiglio di amministrazione e cosa sarebbe successo alle unità di azioni limitate dei dipendenti di Twitter se la società fosse stata privata, ha affermato People.

Alcuni si sono allontanati frustrati dalle affermazioni di Agrawal, dicendo che si sentivano come parole vuote.

Uno ha detto: “Le persone sono ovviamente frustrate perché il personale sembra essere solo un ripensamento”.

I dipendenti di Twitter hanno affrontato un mese tumultuoso quando Musk ha prima preso un’enorme partecipazione nella società, quindi ha accettato di entrare a far parte del consiglio di amministrazione e poi se ne è andato prima di entrare. La notizia che Musk aveva fatto un’offerta per privare l’azienda, giovedì, ha fatto tremare la forza lavoro, già preoccupata per il suo stile di leadership.

READ  Futures Dow: un nuovo rally di mercato attende la decisione della Fed; AMD, Litio Levent Run Late Jump

Elon Musk afferma di avere un piano di riserva per acquistare Twitter in un’intervista a TED

“Musk rilevare Twitter sarebbe un incubo per molti dipendenti che hanno lavorato sotto il sistema Dorsey e Twitter”, ha affermato Daniel Ives, amministratore delegato e analista senior di ricerca azionaria presso la società di servizi finanziari Wedbush Securities, riferendosi a Jack Dorsey, l’ex CEO dell’azienda. “Mi aspetto un torrente di curriculum, se Musk alla fine prenderà il controllo di Twitter. E penso che ci sarà una grande scossa che accadrà lì in un modo o nell’altro. “

Twitter ha rifiutato di commentare. Musk non ha risposto a una richiesta di commento.

Giovedì scorso, durante un TED Talk a Vancouver, Musk ha detto che avrebbe sbagliato dalla parte della libertà di parola. “Penso che vogliamo essere molto riluttanti a eliminare le cose e… fai molta attenzione ai ban permanenti”, ha detto, aggiungendo che preferisce i timeout.

La scorsa settimana, Musk ha rivelato di aver acquistato più del 9% delle azioni su Twitter e il giorno successivo Agrawal ha annunciato che Musk sarebbe entrato a far parte del consiglio di amministrazione. Domenica sera, Agrawal ha emesso un annuncio successivo affermando che Musk aveva rifiutato il posto.

Anche prima della sua offerta pubblica di acquisto, alcuni dipendenti di Twitter resistere La scorsa settimana per supportare il coinvolgimento di Musk con l’azienda perché hanno affermato che i suoi valori sembravano contraddire l’azienda, secondo le lettere interne viste dal Washington Post. Diversi dipendenti hanno indicato in lettere interne che Musk, che si considera un campione della libertà di parola, ha Di ritorno Per esprimere disprezzo usa i pronomi di genere.

Un dipendente ha chiesto: “Sappiamo che ha causato danni ai lavoratori, alla comunità transgender, alle donne e ad altri che hanno meno influenza nel mondo”. “Come faremo a riconciliare questa decisione con i nostri valori? L’innovazione sta superando l’umanità?”

Quando Musk era ancora nel consiglio, Agrawal disse che avrebbe tenuto un municipio con Musk in modo che i dipendenti potessero porre loro domande.

In aggiunta al panico del personale di Twitter giovedì, l’offerta di acquisizione è arrivata nel bel mezzo della “settimana di riferimento” dell’azienda, quando riduce le riunioni non necessarie per dare ai dipendenti il ​​tempo di concentrarsi sui loro progetti, dopo un “giorno libero” lunedì in cui tutti viene spento.

Musk ha lanciato un tentativo di acquisizione ostile su Twitter

Giovedì, un altro lavoratore ha descritto il comportamento di Musk come bullismo in un tweet. “Il ‘Titter’ è di tendenza in questo momento perché ha deciso, come un parco giochi al servizio dei suoi follower, di scherzare sul suo account Twitter”, ha scritto il dipendente. “E sappiamo tutti che lo scherzo non è proprio il punto. L’umiliazione sì.”

READ  I russi fanno la fila alle banche, i prezzi potrebbero aumentare dopo le sanzioni

La fabbrica di Tesla nella regione del Golfo è stata oggetto di accuse di maltrattamento dei lavoratori, violazione dei diritti dei lavoratori, razzismo e molestie sessuali. L’impianto, che ospita più di 20.000 lavoratori, secondo Tesla, è il più trafficato dell’azienda, poiché costruisce le sue auto Model 3, Y, S e X.

L’autorità di regolamentazione del posto di lavoro della California ha citato in giudizio Tesla a febbraio per presunta discriminazione razziale dilagante, affermando di aver ricevuto centinaia di denunce da parte dei lavoratori riguardo al suo stabilimento a Fremont, in California. In una causa separata, Tesla è stata condannata a pagare milioni a un ex addetto all’ascensore che ha denunciato un ambiente di lavoro ostile e molestie razziali. Diverse donne hanno presentato denunce per molestie sessuali contro Tesla sostenendo di essere state oggetto di commenti osceni, molestie, contatti inappropriati e discriminazione nelle sue strutture.

Tesla ha negato di promuovere una cultura del razzismo e delle molestie e ha cercato di trasferire alcuni casi all’arbitrato in modo che le questioni possano essere trattate in via extragiudiziale.

La California fa causa a Tesla, accusando discriminazione razziale e molestie

Anche lo stabilimento di Fremont è diventato oggetto di controversia all’inizio del 2020, quando Musk ha riaperto con aria di sfida lo stabilimento nonostante gli ordini di protezione in atto a livello di contea che avrebbero impedito ai lavoratori di lavorare. Musk ha promesso ai lavoratori di rimanere a casa se si fossero sentiti a disagio. Il Post ha successivamente riferito che alcuni lavoratori hanno ricevuto avvisi di licenziamento nonostante la politica.

I dipendenti di Tesla che hanno parlato con The Post in condizione di anonimato per paura di ritorsioni hanno affermato di temere di diventare pubblici, in parte perché un collega è stato licenziato quest’anno dopo che i video del programma di “guida autonoma completa” dell’azienda sono stati pubblicati su YouTube. Queste clip sono state successivamente analizzate da The Post.

“questi [workers] ha detto uno degli operai della fabbrica Tesla, che ha detto di temere di far arrabbiare lo stesso Musk. Governa con pugno autoritario.

Oltre ad essere il CEO di Tesla e SpaceX, Musk ha anche fondato The Boring Co. e Neuralink, che cerca di impiantare chip per computer nel cervello delle persone.

Se l’acquisizione avrà esito positivo, Musk erediterà una società che ha cercato di far crescere la propria base di utenti e le entrate dopo anni di prestazioni finanziarie poco brillanti. Twitter è la controparte più piccola dei rivali dei social media come Facebook e TikTok – che hanno entrambi accumulato oltre un miliardo di utenti – e ha avuto problemi con il calo della crescita degli utenti e le preoccupazioni sulla monetizzazione. Twitter ha circa 217 milioni di utenti giornalieri in confronto.

Analisi: come Elon Musk ha giocato a Twitter

Twitter è noto per essere lento nel lancio di nuovi prodotti e funzionalità. Dopo l’investitore attivista Elliot Management Ci è voluto Nel 2020, Twitter ha fissato diversi obiettivi ambiziosi per gli utenti e la crescita dei ricavi entro la fine del 2023.

READ  Cohen di GameStop prende parte a Bed Bath & Beyond, spinge per i cambiamenti

L’azienda ha recentemente subito un importante cambio di leadership. A dicembre, Agrawal, che aveva trascorso quattro anni come Chief Technology Officer, è succeduto a Dorsey come CEO. Dorsey è stato anche CEO di Twitter e della società di pagamenti online Square, che ha attirato critiche da parte degli investitori sul fatto che il suo tempo fosse troppo diviso.

In un sorprendente tweet, il CEO di Twitter Jack Dorsey ha dichiarato che si dimetterà

“Puoi anticipare uno scenario in cui, se subentra, apporterà modifiche al team di gestione?” ha chiesto Mark Shmlick, amministratore delegato della società di ricerca AllianceBernstein. “Sembra proprio così, ma [it’s] È difficile da dire.”

Twitter sta investendo in nuovi prodotti come la funzione di chat room audio di Twitter Spaces, che avrebbe dovuto rivaleggiare con il club delle start-up. Musk ha già accennato al fatto che pensa che potrebbero essere apportate modifiche a Twitter Blue, il nuovo abbonamento dell’azienda Servizi Offre ai clienti a pagamento funzionalità speciali inclusa la libertà di annullare i tweet.

Opinione: Elon Musk capisce cosa c’è che non va in Twitter. I media sono?

Possono sorgere conflitti con i dipendenti se Musk prende in mano la situazione e dice attivamente: “Smetti di fare ciò che stai facendo in questo momento. Questo è ciò su cui voglio che ti concentri”, ha detto Shmulek.

A stimolare ancora di più l’ansia dei dipendenti è la possibilità che Musk cambi il modo in cui l’azienda gestisce i contenuti politici che potrebbero violare le sue regole sull’incitamento all’odio, le molestie e le minacce.

In passato, Twitter era disposto ad andare oltre i suoi colleghi sui social media per punire i leader politici per aver violato i suoi termini. Twitter ha anche compiuto il passo senza precedenti di bandire permanentemente l’ex presidente Donald Trump per il suo ruolo nel sventolare i rivoltosi che hanno preso d’assalto il Campidoglio degli Stati Uniti l’anno scorso, provocando una reazione da parte dei conservatori sul fatto che la società stesse soffocando le loro opinioni.

Giovedì in una conferenza TED, Musk ha affermato che la libertà di parola significa consentire agli altri di esprimere opinioni con cui non sei d’accordo.

“È fastidioso quando qualcuno che non ti piace dice qualcosa che non ti piace”, ha detto. “Questo è un segno di uno stato di libertà di espressione sano e attivo”.

Il chief technology officer ha dichiarato in una lettera al presidente di Twitter, Brett Taylor, che riteneva che la società avesse “il potenziale per essere una piattaforma per la libertà di espressione in tutto il mondo”, cosa che considerava fondamentale per una democrazia ben funzionante.

Crede che “l’azienda non prospererà e non servirà questo imperativo sociale nella sua forma attuale. Twitter deve trasformarsi in una società privata”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews