Lo spettacolo piatto dell’Inghilterra contro l’Ungheria ei giovani tifosi non ha fatto una buona impressione

BUDAPEST, Ungheria – Se l’Inghilterra abbandona il passo davanti alla voce di quasi 30.000 bambini ea una vuvuzela, come affronterà la temuta Allianz Arena contro la Germania martedì sera?

La UEFA Nations League è sminuita nel contesto della fine estenuante del calcio nazionale appena superato e della Coppa del Mondo in Qatar alla fine di quest’anno, ma la sconfitta per 1-0 di sabato contro l’Ungheria solleva ulteriori dubbi sul fatto che l’Inghilterra possa prosperare in modo coerente senza i mezzi. comfort.

UEFA Nations League: in onda su ESPN+ (USA)
Trasmetti in streaming ESPN FC ogni giorno su ESPN+ (solo USA)
– Non hai ESPN? Ottieni un pass istantaneo

Gareth Southgate ha parlato del problema con i suoi giocatori durante gli incontri di questa settimana, rendendosi conto che solo 10 dei 23 convocati che hanno raggiunto le semifinali della Coppa del Mondo 2018 in Russia sono in quest’ultimo gruppo, la stragrande maggioranza dei quali è arrivata Euro 2020 l’anno scorso. . La finale è stata durante l’allenamento al St George’s Park e solo una partita è stata giocata a Wembley.

Erano circostanze decisamente insolite. Una partita che avrebbe dovuto essere giocata a porte chiuse a causa delle sanzioni UEFA derivanti dal comportamento razzista e omofobo dei tifosi ungheresi a Euro 2020 si è conclusa con una folla chiassosa di decine di migliaia di persone mentre i padroni di casa hanno sfruttato una disposizione nel regolamento. Gli scolari sono stati ammessi in piazza Puskas – fino a dieci persone per adulto – e con le vuvuzelas pronte, hanno creato una religione che ricorda i Mondiali del 2010 in Sud Africa.

A volte, l’Inghilterra sembrava la parte sconnessa e sterile di quel torneo, incapace di generare alcuno slancio sostenuto in una partita in cui aveva un maggiore possesso ma ha creato poco o nessun appunto fino a un periodo in ritardo in seguito. Dominic ZuboszlaiCalcio di rigore al 66′.

“È molto difficile crollare e ci manca mezzo metro in termini di vera fiducia”, ha detto Southgate. “Penso che sia stato molto più caldo della durata della stagione. L’altro fattore è che non giochiamo insieme da tre mesi e abbiamo tre partite in sei mesi.

READ  Il proprietario del Chelsea Roman Abramovich aiuterà Ucraina e Russia nei colloqui di pace

“Durante queste quattro partite cerchiamo di trovare un equilibrio tra guardare le cose, conoscere i giocatori e provarci [to] conquistare. Forse oggi non ho trovato l’equilibrio giusto, ma abbiamo imparato molto da lui e devo accettare che non vincerai le partite e devi superare le critiche che ne derivano con l’apprendimento che dovrebbe aiutarci il futuro.

“Siamo delusi perché se vogliamo essere una squadra che arriva alle fasi finali del Mondiale, queste sono le partite che dobbiamo vincere”.

Era strano sentire Southgate incolpare il caldo. Budapest è stata benedetta da temperature calde – circa 26 gradi Celsius al calcio d’inizio – ma la prima partita dell’Inghilterra ai Campionati Europei la scorsa estate è stata giocata con due gradi su due gradi, una partita in cui la squadra ha battuto la Croazia 1-0, e queste preoccupazioni non fanno ben sperare. Buono per i Mondiali che si terranno in un paese del Golfo, anche se a novembre e dicembre.

Southgate aveva ragione sul fatto che la formazione di partenza di sabato era un po’ lontana dalla sua prima scelta di undici. Raheem Sterlingche ha dimostrato di svolgere un ruolo fondamentale in Inghilterra negli ultimi tempi, è stato un sostituto sottoutilizzato Phil Foden Lasciato indietro dopo aver contratto il COVID-19, Southgate ha scelto due candidati per la prima volta con risultati contraddittori: Jarrod Bowen Ha iniziato in modo particolarmente brillante ed è rimasta una delle minacce più forti dell’Inghilterra durante quel periodo Giacomo Giustino Si è lussato nel primo tempo – Southgate ha poi citato un piccolo problema al polpaccio – dopo un’esibizione sbagliata da terzino sinistro. Jude Bellingham Ha avuto la possibilità di impressionare a centrocampo, ma non è stato in grado di iniettare un centrocampo progressivo, poiché molti ritengono che sia assente nella coppia preferita di Southgate. Declan riso E il Calvin Phillips.

READ  Leah Thomas della Pennsylvania potrebbe aver dominato gli Ivy Championships, ma una competizione più dura attende negli NCAA

La stanchezza sarà un fattore in questo momento, ma l’Inghilterra non si è adattata al proprio ambiente qui. L’atmosfera insolita ha preso una svolta oscura prima del calcio d’inizio quando i giocatori inglesi sono stati fischiati da ampie sezioni del giovane pubblico mentre erano in ginocchio; Il tono elevato era un suono inquietante che contrastava con i messaggi antirazzisti mostrati attraverso i grandi striscioni sul lato opposto dello stadio.

“Dal punto di vista dello sviluppo, voglio e voglio che la squadra giochi davanti ai fan”, ha detto Southgate. “Ma ovviamente, in questo caso non è questo il punto. Quindi sono combattuto su ciò che abbiamo effettivamente ottenuto da questo e su quale sarebbe stata la realtà. Penso che questo abbia bisogno di alcune considerazioni senza dubbio”.

“In realtà era l’atmosfera quando siamo arrivati ​​allo stadio, c’erano bambini lungo le strade, era davvero amichevole. Ci salutavano mentre camminavamo per riscaldarci. Ho pensato che ci fosse una specie di fischio quando la nostra squadra è uscita a fare il riscaldamento.

“Era diverso prendere il ginocchio, ma mi sembrava un pensiero ereditato. Quello che direi è che lo sento ancora anche nei nostri campi. Ecco perché lo stiamo facendo e continuiamo ad averlo atteggiamento e continueremo a farlo come una squadra”.

In campo, l’arbitro era sospettoso. La decisione dell’Ungheria sul rigore è stata scarsa; Rhys JamesAppena due minuti fa come sostituto, ha colpito la palla su Zolt Nagy quando ha preso d’assalto l’area di rigore ma non è apparso in controllo della palla, e Southgate l’ha descritta come una “decisione crudele”.

Conor Coady lampeggia una testa larga 77 minuti, Harry Re Ha scelto un tiro semplice a cui poteva passare Jack Grealish Per segnare, pochi minuti dopo il capitano dell’Inghilterra ha sparato un rasoterra in vista mentre la partita si avvicinava al tempo di recupero. Ma la migliore opportunità è arrivata dall’altra parte di tutto questo, Giordano Pickford evitare Laszlo KleinheislerGirato all’81esimo minuto direttamente a Andras Schafferma ha sparato il rinculo sopra la traversa.

READ  Alec Bom dei Philadelphia Phillies riceve una standing ovation dopo tre falli, parola scelta

A quel punto, Southgate aveva abbandonato il suo modulo 3-4-3 a favore del 4-3-3, e nessuno dei due sembrava convincente qui. In precedenza aveva affermato che stavano lavorando su diversi piani tattici che avrebbero potuto causare problemi ai padroni di casa, ma quegli sforzi erano chiaramente falliti poiché l’Ungheria si era assicurata la prima vittoria sull’Inghilterra dal 1962.

Questo è senza dubbio un buon momento per sperimentare con la Coppa del Mondo che mancano ancora diversi mesi e la Nations League è di per sé un esercizio utile anche se in gran parte poco importante, soprattutto quest’anno. Ma Southgate si aspettava di più dalla sua squadra qui, e la visita di martedì in Germania è in questo senso un esame di ricerca di quanto siano forti le loro possibilità in Qatar.

L’Inghilterra viene giudicata in base a standard più elevati in questi giorni – il che richiede la profondità del talento a disposizione di Southgate e i profondi appelli degli ultimi due tornei – ed è più facile dire che non è sembrata convincente in una partita contro avversari seri. Il tempo, forse non dal 4-0 in terra dello scorso settembre.

La sconfitta di sabato potrebbe essere stata la prima in 90 minuti da novembre 2020, ma al di fuori di Euro 2020, quella serie di 23 partite includeva diverse partite contro squadre come San Marino, Albania e Andorra, gonfiando artificialmente il senso di forza.

Niente di tutto ciò avrebbe importanza se l’Inghilterra raggiungesse il picco in Qatar, ma piuttosto che unirsi al coro lamentandosi del cambiamento senza precedenti che ha spostato la Coppa del Mondo nei mesi invernali, Southgate ora potrebbe essere grato per i tempi supplementari visti i miglioramenti necessari. .

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews