Lo specchio del telescopio spaziale James Webb della NASA supera le aspettative mentre l’allineamento continua

Il telescopio spaziale James Webb della NASA ha completato un altro passo importante nell’allineamento dello specchio e ha rilasciato la più alta immagine a infrarossi mai catturata dallo spazio.

Meno di due mesi fa, il James Webb Space Telescope ha scattato le sue prime immagini nello spazio. Le immagini sono state scattate dalla stella HD84406 nella costellazione dell’Orsa Maggiore e hanno mostrato i 18 segmenti speculari di Webb, che non sono stati ancora allineati per creare un’unica immagine chiara. Gli scienziati che hanno lavorato su Webb hanno passato gli ultimi due mesi ad apportare piccole modifiche all’allineamento degli specchi per produrre un’unica immagine unificata dal NIRCam del telescopio o dallo strumento di imaging primario.

L’11 marzo, la NASA ha annunciato il completamento della fase di “micro-staging” dell’allineamento, la seconda di sette fasi sempre più microscopiche. Questa fase critica è molto vicina alle fasi finali dell’allineamento, ma sono ancora necessari piccoli aggiustamenti. I controllori della Terra hanno lavorato per mesi per allineare sezioni a pochi nanometri – miliardesimi di metro – l’una dall’altra. Potrebbe essere la fine dell’estate 2022 prima che tutto l’hardware di Webb sia completamente calibrato e pronto per l’uso.

Mentre lo scopo di questa immagine era di mettere a fuoco la stella luminosa al centro per valutare l’allineamento, le ottiche Webb e NIRCam sono così sensibili che le galassie e le stelle appaiono sullo sfondo. In questa fase dell’allineamento dello specchio di Webb, noto come “microfasi”, ciascuno dei segmenti dello specchio primario è stato modificato per produrre un’immagine singola e uniforme della stessa stella utilizzando solo lo strumento NIRCam. Questa immagine della stella, denominata 2MASS J17554042 + 6551277, utilizza un filtro rosso per migliorare il contrasto visivo.
Crediti: NASA/STScI

Tuttavia, al termine dell’attenta messa in scena, è stata catturata e pubblicata una nuova immagine dallo spazio profondo. Sebbene l’allineamento di Webb richiederà ulteriori aggiustamenti nel prossimo futuro, la NASA afferma che questa immagine della stella 2MASS J17554042 + 6551277, con clip dello specchio Webb in allineamento quasi perfetto, è l’immagine più alta mai scattata nello spazio.

READ  'Medusa immortale': un nuovo studio dalla Spagna potrebbe svelare il segreto di come questa specie inverte l'invecchiamento

La NASA ha rilasciato una dichiarazione in cui spiega come il JWST si stia comportando meglio del previsto. “Ogni parametro ottico controllato e testato ha funzionato all’altezza o al di sopra delle aspettative. Il team inoltre non ha riscontrato criticità, inquinamento o ostruzioni misurabili nel percorso ottico di Webb. L’osservatorio è in grado di raccogliere con successo la luce da oggetti distanti e consegnarla ai suoi strumenti senza problema.”

Thomas Zurbuchen, amministratore associato della direzione della missione scientifica della NASA, ha dichiarato: “Più di 20 anni fa, il team Webb ha deciso di costruire il telescopio più potente che qualcuno abbia mai messo nello spazio e ha creato un design ottico audace per raggiungere gli obiettivi scientifici. Oggi abbiamo può dire che il design raggiungerà il successo”.

Ci vorranno mesi prima che Webb possa fornire immagini dell’universo utilizzabili e calibrate, ma sia gli scienziati che i fan del progetto sono già ottimisti ed entusiasti di vedere cosa scopre Webb.

Secondo la NASA, le prossime sei settimane saranno dedicate alla messa in servizio, calibrazione e test di strumenti scientifici complessi, tra cui lo spettrometro del vicino infrarosso, lo strumento del medio infrarosso, l’imaging del vicino infrarosso e gli spettrometri senza fessura. A questo punto del processo, un algoritmo valuterà le prestazioni di ogni strumento e quindi calcolerà le correzioni finali necessarie per ottenere un telescopio ben coordinato tra tutti gli strumenti scientifici.

La NASA afferma che il team di Webb è sulla buona strada per completare tutti gli aspetti dell’allineamento degli elementi del telescopio ottico entro l’inizio di maggio, se non prima, prima di passare a quasi due mesi di preparazione degli strumenti scientifici. Se tutto andrà secondo i piani, le prime immagini web a piena risoluzione e i dati scientifici verranno rilasciati all’inizio di quest’estate.

READ  Come l'editing genetico potrebbe far rivivere il topo estinto dell'isola di Natale

“Webb è il principale osservatorio di scienze spaziali del mondo e, una volta pienamente operativo, aiuterà a risolvere i misteri del nostro sistema solare, a guardare oltre mondi lontani attorno ad altre stelle ed esplorerà le misteriose strutture e origini del nostro universo e il nostro posto in esso. Webb è un programma internazionale guidato dalla NASA e dai suoi partner presso l’Agenzia spaziale europea (ESA) e l’Agenzia spaziale canadese”. (NASA)

Lo specchio del telescopio spaziale James Webb della NASA supera le aspettative mentre l’allineamento continua






We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews