L’esperto televisivo russo lo descrive come una “prova” per la guerra dell’Ucraina contro la NATO

Un importante politologo russo ha avvertito che la guerra della Russia in Ucraina potrebbe essere una “prova” per un potenziale conflitto su larga scala con i paesi della NATO.

Alexei Vinenko, ricercatore presso l’Istituto per gli studi sulla sicurezza internazionale e professore associato presso la School of Global Politics dell’Università statale di Mosca, è apparso nel talk show televisivo statale “60 Minutes” trasmesso sul canale Russia-1 e ha sollevato la possibilità di Uno scontro più ampio con l’Occidente.

“Per noi”, ha detto, “la guerra in Ucraina… è una prova per un conflitto più grande che ci attende”. Questo è il motivo per cui testeremo e daremo la caccia alle armi della NATO e vedremo sul campo di battaglia quanto siano davvero potenti le nostre armi rispetto alle loro. “

“Forse sarà un’esperienza di apprendimento per un conflitto futuro”, ha aggiunto.

Olga Skabieva, L’ospite dello spettacolo, che è considerato un importante promotore del Cremlino, ha poi preso parte, sottolineando che è stata una “esperienza terrificante”.

I veicoli corazzati russi distrutti sono accatastati insieme su una landa desolata alla periferia della zona di guerra di Buka.
Christopher Furlong / Getty Images

Più copertura della guerra in Ucraina

Vinenko non è il primo ospite di Russia-1 che solleva la possibilità di un conflitto più ampio tra Russia e Occidente.

Un convoglio di veicoli corazzati russi percorre una strada nel contesto del conflitto ucraino-russo vicino a Mariupol il 20 maggio.
Un convoglio di veicoli corazzati russi percorre una strada nel contesto del conflitto ucraino-russo vicino a Mariupol il 20 maggio.
Alexander Ermoshenko/Reuters

Alexey Zuravliov“Un missile Sarmat e le isole britanniche scompariranno”, ha detto un membro del partito politico nazionalista Rodina, durante la sua recente apparizione sul canale. Newsweek ha riportato.

Il generale americano a quattro stelle in pensione Barry R.

“La tradizionale forza economica e militare della NATO/UE è molte volte quella della Russia”, ha twittato giovedì il tre volte vincitore del Purple Heart Award. “Una prova per la guerra con la NATO contro un avversario molto più piccolo in Ucraina, il che è molto negativo per la Russia”.

READ  Il destino della seconda centrale elettrica più grande dell'Ucraina è in bilico dopo l'avanzata russa

Secondo le stime dell’Ucraina, dall’inizio dell’invasione, il 24 febbraio, le forze russe hanno perso 28.000 soldati e Innumerevoli pezzi di equipaggiamento militarecompresi i carri armati e l’ammiraglia del Mar Nero, la Moskva.

La NATO si è astenuta dal partecipare direttamente alla guerra in Ucraina, ma diversi Stati membri, guidati dagli Stati Uniti, hanno fornito decine di miliardi di dollari in aiuti finanziari e umanitari, nonché un’ampia gamma di armi, all’Ucraina nel proprio paese. La lotta contro la Russia.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews