L'”economia a valle” del primo ministro britannico Liz Truss è morta dopo periodi di alti e bassi

Il 14 ottobre 2022 il primo ministro britannico Liz Truss tiene una conferenza stampa nella sala riunioni di Downing Street, nel centro di Londra.

Daniel Leal | Afp | Getty Images

LONDRA – A sole sei settimane dall’inizio del mandato del primo ministro britannico Liz Truss, il futuro politico di un altro leader conservatore sembra essere in pericolo.

Lunedì, Truss ha affermato di essersi rammaricata per gli errori commessi dal suo governo e di accettare la responsabilità di “andare troppo oltre e troppo in fretta”. Approccio controverso dell’economia della “catena”..

La teoria di una “economia a valle” è che le agevolazioni fiscali ei benefici per i ricchi alla fine passeranno a tutti gli altri. Questo approccio è stato duramente criticato dagli oppositori politici nel Regno Unito – Anche il presidente degli Stati Uniti Joe Biden In un momento in cui la Gran Bretagna sta affrontando una profonda crisi del costo della vita.

Le scuse di Truss – la cui posizione politica sulla trosnomica è stata paragonata a quella di Ronald Reagan e Margaret Thatcher – sono arrivate sulla scia di uno dei colpi di scena più straordinari nella storia politica britannica moderna.

Il nuovo ministro delle finanze Jeremy Hunt lunedì in grande stile Ha strappato quasi tutti i tagli alle tasse che Truss aveva promessoE il Tagliare la sua principale politica energetica Ha spiegato che ci saranno tagli alla spesa pubblica in arrivo, qualcosa che Truss ha detto di essere ‘Assolutamente’ non prevede di fare solo la scorsa settimana.

L’improvviso cambiamento lascia la visione economica di Truss a brandelli, con cinque dei suoi parlamentari conservatori che ora chiedono pubblicamente le sue dimissioni.

READ  Gli ungheresi si radunano contro le riforme di Orbán, scettici sul cambiamento

Truss ha insistito sul fatto che sarebbe rimasta nella posizione, Dice alla BBC Intendono ignorare le critiche provenienti da tutto lo spettro politico e guidare i conservatori alle prossime elezioni generali.

Lunedì il nuovo ministro delle finanze britannico, Jeremy Hunt, ha fatto grandi annunci finanziari.

Camera dei Comuni – PA Images / Collaboratore / Getty Images

Callum Pickering, capo economista della Berenberg Bank, ha affermato in una nota di ricerca che Hunt ha posto fine alla “Trusonomics”, il che significa che ora è probabile che i legislatori conservatori sostituiranno il primo ministro prima piuttosto che dopo.

Pickering ha affermato che “l’annullamento di gran parte della sua dichiarazione politica indica che è al potere solo di nome”, sottolineando che non sarebbe sorprendente se la politica britannica “diventasse tumultuosa” nei prossimi giorni con il crollo del governo Truss.

“Siamo già stati qui con i precedenti primi ministri. Una volta che iniziano le dimissioni e le lettere di fiducia vengono trasmesse al comitato direttivo del partito, di solito è questione di tempo prima che il primo ministro si dimetta”.

Pickering ha affermato che quando si sceglie un’alternativa di marcia, i parlamentari conservatori probabilmente sceglieranno qualcuno con la fiducia dei mercati finanziari.

Ciò potrebbe includere l’ex ministro delle finanze Rishi Sunak, Chi ha perso contro Truss nell’ultima gara di guidao Hunt, “la cui stella sembra essere in aumento in base alla sua recente performance”, ha detto Pickering.

Prospettive di crescita “molto deprimenti”

Hunt ha annullato quasi tutte le controverse misure fiscali annunciate dal suo predecessore Kwasi Quarting il 23 settembre. Sembrava calmare i timori degli investitori all’inizio della settimana.

Sterlina rivolta contro dollaro Lunedì, insieme ai tassi debitori del governo.

Truss e Quarting hanno cercato di stimolare la crescita economica stagnante della Gran Bretagna con aspettative di tagli fiscali non finanziati Per un totale di circa 45 miliardi di sterline ($ 50,7 miliardi). Il cosiddetto “mini-budget” ha scatenato il caos nei mercati finanziari, l’intervento di emergenza della Banca d’Inghilterra e diversi turni umilianti.

Ingranaggi Kwarteng è stato licenziato la scorsa settimana Nonostante la crescente pressione politica, tuttavia, lo spillover sui mercati è continuato fino all’intervento di Hunt lunedì.

“Il quadro della crescita è molto deprimente”, ha detto alla CNBC Daniel Vernazza, capo economista internazionale di Unicredit.

Vernazza ha affermato che gli annunci di Hunt miravano a ripristinare la stabilità del mercato, ma hanno fatto ben poco per migliorare le prospettive di crescita della Gran Bretagna.

“Abbiamo pressioni significative sui redditi reali e sui tassi di interesse più elevati. Ci sono molti venti contrari che l’economia britannica dovrà affrontare nei prossimi 12 mesi”, ha affermato Vernazza.

Trasmissione regolamentata?

I sondaggi mostrano che solo il 10% dei britannici vede Truss favorevolmente, Secondo un recente sondaggio della società di ricerche di mercato YouGovmentre è crollato il sostegno al Partito conservatore.

Per ora, i conservatori al potere hanno ancora un’ampia maggioranza parlamentare e Truss ha, in teoria, almeno altri due anni prima che si tengano le elezioni nazionali.

Tuttavia, gli analisti della società di consulenza sul rischio politico Eurasia Group assegnano solo il 10% di possibilità che Truss riesca a mantenerlo come primo ministro.

“Il consenso a Westminster ora è che il Primo Ministro è troppo debole per fare qualcosa senza l’approvazione dei suoi consiglieri. Non può permettersi un’altra perdita. Il licenziamento del suo stretto alleato Kwasi Kwarting dall’incarico non ha stabilizzato la sua posizione nel modo in cui aveva sperato”, hanno detto gli analisti del gruppo Eurasia.

Il piano di taglio delle tasse scartato di Truss non avrebbe potuto arrivare in un momento peggiore, afferma il capo della politica fiscale di KPMG

“Date queste pressioni, Truss potrebbe accettare di non essere all’altezza del lavoro e informare Sir Graham Brady, presidente del Comitato del 1922, che vuole andarsene con una certa dignità, con un passaggio ordinato in tempo per il partito”, hanno detto aggiunto.

“Sebbene sia inevitabilmente scossa dagli eventi, gli alleati insistono sul fatto che è determinata a continuare la sua ‘missione’, anche se è un segreto di Pulcinella che la Trussonomics si sia autodistrutta. Ma le probabilità potrebbero aumentare se le cose andranno di male in peggio”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews