Le azioni delle banche europee smettono di scendere e la russa Sberbank esce dall’Europa

FRANCOFORTE/LONDRA (Reuters) – Mercoledì le azioni delle banche europee hanno fermato il loro ribasso dopo essere scese al livello più basso in quasi 11 mesi a causa delle ricadute della crisi ucraina che ha costretto il braccio europeo della russa Sberbank. (SBER.MM) chiudere.

La Russia non ha mostrato alcuna intenzione di fermare il suo attacco all’Ucraina, che ha portato a pesanti sanzioni contro Mosca e ha portato all’esodo di grandi aziende dal mercato russo. Per saperne di più

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha avvertito Vladimir Putin che il leader russo “non ha idea di cosa accadrà”. La Russia descrive le sue azioni ucraine come una “operazione speciale”. Per saperne di più

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Il ramo europeo di Sberbank, il più grande finanziatore russo, è stato chiuso per ordine della Banca centrale europea. Per saperne di più

Le autorità di regolamentazione si stanno anche preparando per una possibile chiusura del braccio europeo della seconda banca più grande della Russia, VTB Bank (VBR.MM)Tra le crescenti preoccupazioni sull’impatto delle sanzioni, ha riferito Reuters mercoledì. Per saperne di più.

Sberbank, che ha registrato profitti record nel 2021, ha affermato che avrebbe lasciato il mercato europeo poiché le sue sussidiarie hanno dovuto affrontare ingenti deflussi di cassa e minacce alla sicurezza dei dipendenti e della proprietà. Per saperne di più

Sberbank operava in Austria, Croazia, Germania e Ungheria, tra gli altri paesi, e al 31 dicembre 2020 aveva un patrimonio europeo di 13 miliardi di euro (14,41 miliardi di dollari).

READ  Crimine a New York: un lavoratore di McDonald's accoltellato mentre difendeva i colleghi a East Harlem

Le ricevute di deposito londinesi di Sberbank sono scese del 99,9% finora nel 2022. “Non tutti i venditori sono acquirenti”, ha detto mercoledì un trader londinese.

L’impatto della crisi e delle sanzioni dovrebbe avere ripercussioni sulle banche europee.

“La qualità degli attivi delle principali banche dell’Europa occidentale sarà messa sotto pressione dalle ricadute dell’invasione russa dell’Ucraina”, ha affermato mercoledì l’agenzia di rating Fitch.

“Le banche affrontano anche rischi operativi sostanzialmente maggiori”, ha aggiunto.

Indice dei principali titoli bancari europei (.SX7P) in rialzo dello 0,1% entro mezzogiorno di mercoledì, cancellando le prime perdite che si sono aggiunte al calo del 5,6% di martedì e del 4,5% di lunedì. All’inizio di mercoledì, l’indice ha raggiunto il livello più basso da aprile 2021, in calo del 27% dal livello più alto del mese scorso.

Banca internazionale austriaca Raiffeisen (RBIV.VI)che opera in Russia dal crollo dell’Unione Sovietica trent’anni fa, ha avuto finora uno dei maggiori cali questa settimana.

Due persone che hanno familiarità con la questione hanno detto a Reuters che la banca sta valutando la possibilità di lasciare la Russia, con una mossa che la renderebbe la prima banca europea a farlo dall’invasione dell’Ucraina da parte di Mosca. Per saperne di più

Le azioni Raiffeisen, che un mese fa rappresentavano la metà del loro valore, sono scese del 4,7%.

Alcuni funzionari finanziari stanno cercando di rassicurare i mercati.

READ  Le forze dell'ordine nella California centrale colpite dall'interruzione di Verzion

La Banca centrale ungherese ha dichiarato in una risposta via e-mail a Reuters che la posizione patrimoniale della Banca OTP ungherese, la più grande banca indipendente dell’Europa centrale, è eccellente e la banca può resistere a ulteriori potenziali shock di mercato in Russia e Ucraina. Per saperne di più

risorse di archiviazione

Il regolatore del mercato tedesco BaFin sta osservando da vicino il braccio europeo della banca russa VTB (VBR.MM), che non accetta più nuovi clienti. La banca, con sede a Francoforte, aveva un patrimonio di 8,1 miliardi di euro alla fine del 2020.

La Russia ha dichiarato martedì che stava imponendo restrizioni temporanee agli stranieri che cercano di uscire dalle attività russe, mentre cerca di arginare un calo degli investitori guidato dalle dure sanzioni occidentali.

Ma gli investitori continuano a scaricare asset. Aviva (AV.L) L’amministratore delegato Amanda Blank ha dichiarato mercoledì che l’attività di gestione dei fondi priverà la sua piccola esposizione alla Russia “il più rapidamente possibile”.

Le società finanziarie stanno cercando di stare al passo con la situazione.

Mashreq Bank a Dubai (MASB.DU) Due fonti che hanno familiarità con la questione hanno detto a Reuters che sta bloccando i prestiti bancari russi e sta rivedendo la sua attuale esposizione al paese. Per saperne di più

La mossa è uno dei primi casi segnalati di una banca mediorientale che ha tagliato i legami con la Russia e sottolinea la crescente tensione globale dal cadere nella trappola delle sanzioni occidentali.

Banca francese BNP Paribas (BNPP.PA) Ha detto che sta lavorando per mantenere le sue attività il più possibile nella sua filiale ucraina Ukrsibbank, che ha quasi 5.000 dipendenti.

READ  L'ufficio è "obsoleto" e "dell'era pre-digitale"

Uno dei membri del consiglio ha affermato che una task force presso la Commerzbank tedesca, che ha una filiale in Russia, si riunisce più volte al giorno.

Aki Hussein, CEO di Hiscox (HSX.L)L’assicuratore dei Lloyd’s di Londra ha dichiarato di aver fornito copertura alle compagnie internazionali in Ucraina.

“Stiamo mettendo in sicurezza questi uffici e alcune delle persone lì, lavorando a stretto contatto con i nostri clienti nelle ultime otto settimane e aiutandoli efficacemente, tutte le volte che vogliono, a lasciare il paese ed evacuare il loro personale”.

(1 dollaro = 0,9022 euro)

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Rapporti aggiuntivi di Gergeli Szakas, Zuzana Szymanska, Saeed Azhar e Youssef Saba; Montaggio di Paul Carrell, Tomasz Janowski e Jane Merriman

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews