L’avvocato Ben Crump chiede il licenziamento delle guardie del New Jersey che hanno ammanettato un adolescente di colore durante una rissa in un centro commerciale

Polizia del New Jersey Ammanettato uno studente di scuola media nero L’avvocato degli adolescenti ha detto a The Post Friday che devono cambiare i loro badge quando ignorano il vecchio bianco con cui stava litigando in un centro commerciale.

“Se credono che questa sia una buona polizia, dovrebbero essere sollevati dai loro doveri… perché è così che i nostri figli diventano hashtag”. L’avvocato per i diritti civili Ben Crump Zoom con The Post e Z’Kye Husain, 14 anni, e sua madre Ebone hanno parlato degli ufficiali bianchi durante la chiamata zoom.

Sabato, mentre l’adolescente era in giro al Bridgewater Commons Mall, ha iniziato a molestare il suo amico di 11a elementare che non aveva mai incontrato.

“Non lo conosco. E lei era confusa con lui perché era sempre più giovane. Si impegna nella nostra conversazione, quindi il mio amico più giovane entra e dice: ‘Perché sei nella nostra conversazione? Come, Mind Your Business,” ha descritto Z’Kye.

Il grande gruppo di adolescenti ha continuato a molestare e quando Z’Kye gli ha messo un dito in faccia, i due hanno litigato, ha mostrato il video virale del cellulare.

Sabato, la polizia del New Jersey ha arrestato Z’Kye Husain, 14 anni, a seguito di una discussione al Bridgewater Commons Mall.
Sienna Friedinger tramite Storyful
Z'Kye Husain, insieme a sua madre Ebone, ha detto al Post che non conosceva il ragazzo dell'undicesimo anno.  Hussein dice che il ragazzo ha iniziato a molestare la sua ragazza di prima media.
Z’Kye Husain, insieme a sua madre Ebone, ha detto al Post che non conosceva il ragazzo dell’undicesimo anno. Hussein dice che il ragazzo ha iniziato a molestare la sua ragazza di prima media.
Jesse O’Neill per il New York Post

Due funzionari di Bridgewater Township sono venuti a vedere l’adolescente di Z’Kye – secondo il filmato, hanno lasciato il presunto aggressore seduto sul letto, ammanettato e trattenuto con le ginocchia sulla schiena e sul collo.

“L’unica cosa che hanno visto è che era sopra di me”, ha detto Z’Kye a The Post, portando a una risposta sbilanciata. Per la profilazione razziale. “Ero spaventato, mi ha fatto pensare. Mi ha fatto sentire piccolo e inferiore; Sono meno importante del ragazzo più grande”.

READ  Tesla, principale svendita di titoli in crescita sul mercato; JPMorgan guadagna di più | Affari degli investitori ogni giorno

Secondo Crump, anche l’altro militante è stato arrestato per rappresaglia dalla polizia.

“Se credono che questa sia una buona attività di polizia, le autorità dovrebbero essere sollevate dai loro doveri”, ha detto al Post l’avvocato di Z’Kye Husain, Ben Crump.
Jesse O’Neill per il New York Post

“Finalmente alza le mani pensando che anche il ragazzo bianco verrà ammanettato. La donna bianca gli dà un colpetto sulla spalla e dice: ‘Vai libero'”, ha detto l’avvocato.

“Quando guardi quel video, è scioccante perché sottolinea ciò che abbiamo detto finora, che la polizia tratta i neri in modo diverso dai bianchi. I neri lo dicono da decenni.

Z’Kye è stato rilasciato a sua madre mezz’ora dopo il combattimento, ha detto. Due adolescenti sono stati banditi dal centro commerciale per tre anni.

Il governatore del New Jersey Phil Murphy è nel video di Z'Kye Husain che viene ammanettato mentre gli ufficiali fanno sedere l'altro ragazzo
Il governatore del New Jersey Phil Murphy ha detto in un video di Z’Kye Husain ammanettato che era “profondamente disturbato” quando gli agenti hanno fatto sedere l’altro ragazzo.
AP

Il filmato dell’incidente ha innescato un’indagine interna da parte della polizia. Il governatore del New Jersey Bill Murphy Disse “Era molto preoccupato di vedere la discriminazione razziale in questo video”.

Dopo aver visto la clip dell’iPhone, Prese la briciola Per contribuire a promuovere l’incidente “lottare per questo concetto di giustizia uguale”. L’attenzione successiva è stata difficile sia per la madre che per il figlio, ha detto.

“È depresso. Sta colpendo la salute mentale di tutti, non posso lavorare. Quindi ci è voluto un pedaggio”, ha detto Ebone a The Post.

Sebbene Z’Kye non sia stato ferito dalla polizia, Crumb ha affermato che fare luce sull’incidente potrebbe prevenire conseguenze più gravi in ​​futuro.

“Se non fai nulla al riguardo, la prossima volta potrebbe essere un Troy Martin o Ahmed Arberi. Ecco perché siamo così colpevoli di rivendicare la responsabilità di questo.

Rapporto aggiuntivo di Lee Brown

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews