Lamar Jackson minimizza l’importanza dell’assenteismo dalle agenzie di viaggio

Getty Images

Riguardo alla questione dell’assenza del quarterback dei Ravens Lamar Jackson dall’OTA, l’allenatore John Harbaugh ha detto riguardo a Jackson, “Sta a lui parlare per se stesso. “

Ce l’ha. un po’.

Rispondi a un estratto dalla nostra ultima discussione sulla situazione PFT in direttaE durante questo, Chris Sims ha chiarito che se Jackson aspira ad essere di questa generazione Tom Brady ci deve essere, Jackson ha detto questo: “Lamar vuole che Lamar sia Kris. Questa parte delle OTA è volontaria, io sarò lì, non solo sotto la tua sorveglianza, è possibile che anche altri QB non partecipino alle OTA volontari, ma dato che è Lamar è un grosso problema . Trova qualcos’altro di cui parlare.”

Abbiamo discusso di tutti i giocatori inizialmente assenti da OTA. Alcuni sono assenti per motivi commerciali. miglior giocatore due volte, Aaron Rodgers, assente senza motivo. (Rodgers è stato chiamato in modo abbastanza aggressivo venerdì PFT in diretta per non aver contribuito allo sforzo di ottenere la velocità del nuovo corpo di accoglienza.)

Con Jackson, il problema è meno che non c’è e più che questo è solo l’ultimo capitolo nell’oscurità Creato da Jackson di proposito o per errore. Con il suo persistente rifiuto di essere coinvolto con una squadra che vuole renderlo uno dei giocatori più pagati nella storia della NFL, Jackson ha confuso molti addetti ai lavori e osservatori della lega. E se Jackson non ha a che fare con la squadra perché è così impegnato nella sua professione, perché non introdurre pratiche fuori stagione durante le quali molte delle regole del gioco offensivo vengono installate per la prossima stagione?

READ  Come ha realizzato il sogno del Liverpool e il Villarreal si è schiantato

Non è convenzionale a un livello senza precedenti. I corvi vogliono pagarlo. Non gliene parlerà. In tal modo, accetta volentieri il rischio che un infortunio o un’inefficacia lo rendano meno attraente per i Ravens o un’altra squadra.

Insiste che non vuole uscire. Le sue azioni indicano diversamente.

È fantastico lavorare con un personal trainer. Ma queste pratiche rappresentano una manciata di opportunità per lavorare con l’attacco, che continuerà senza Hollywood Brown nel 2022, sotto la guida e la direzione dello staff tecnico. Lamar può, francamente, fare entrambe le cose.

Infine, per quanto riguarda la sua richiesta di “trovare qualcos’altro di cui parlare” dobbiamo rispettosamente rifiutare il suo consiglio editoriale. Lamar è un ex MVP. È uno dei giocatori più in voga della NFL. Quando sceglie di non presentarsi per un allenamento fuori stagione, vale la pena pubblicarlo.

I commenti che Chris ha fatto su Jackson sono critiche giuste, non trolling. La critica giusta fa parte dell’essere un atleta eccezionale in uno sport di alto profilo.

Va con il territorio. Il territorio che darà a Jackson la ricchezza di generazioni. Se si fosse semplicemente allungato e l’avesse afferrato prima che la finestra si chiudesse, senza preavviso.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews