La Russia invade l’Ucraina, il Paese si prepara alla grande offensiva del Donbass

Nota: questo post contiene immagini grafiche.

La cosa peggiore che ho visto da quando sono arrivato a Kiev circa un mese fa deve essere il cadavere di un uomo che è stato mostrato in Cortile a Borodiankaa nord-ovest di Kiev.

Il proprietario della casa, che era fuggito dalla città nei primi giorni della guerra, ci accompagnò sul posto. È tornata dopo che le forze d’invasione si sono ritirate e ha scoperto che la sua casa era stata saccheggiata dai soldati russi.

Dietro la sua casetta da giardino, ci ha mostrato un uomo con una borsa in testa con le mani legate dietro la schiena ei pantaloni strappati, rivelando le mutande e la gamba gravemente contusa.

Gli hanno sparato alla testa e un proiettile giaceva ancora accanto al suo corpo.

Sembrava essere stato torturato e giustiziato dai soldati russi, anche se non sappiamo con certezza cosa gli sia successo.

A questo punto avevamo già visto la famigerata fossa comune di Bucha, ma l’immagine di quell’uomo mi è rimasta impressa: trovo che l’individuo sia più legato a lui del collettivo. È più facile separare un gruppo e separarlo dall’umanità da cui è stato derubato.

Un po’ di contesto: Borodianka ospitava 13.000 persone prebellicoLa maggior parte di loro è fuggita dopo l’invasione russa. Il resto della città, dopo intensi bombardamenti e devastanti incursioni aeree, fu poi occupato dalle truppe russe, che si trasferirono il 28 febbraio. La città è tornata sotto il controllo ucraino il 1 ° aprile.

Leggi di più su ciò che i giornalisti della CNN hanno visto in Ucraina qui:

READ  L'ambasciatore russo negli Stati Uniti dice che Putin e Biden non parleranno con lui

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews