La prossima partita di Oleksandr Usyk è sospesa poiché il campione dei pesi massimi riesce a “un atteggiamento unico, personale ed emotivo” in Ucraina

Oleksandr Usyk si stava preparando per la sua rivincita contro Anthony Joshua, ma con il suo paese in guerra con la Russia, il campione ucraino di pugilato dei pesi massimi si sta concentrando su questioni molto più importanti.

Pertanto, al momento, il tanto atteso match è stato posticipato.

“Non vogliamo che l’impegno per la rivincita vada via”, ha detto a ESPN Eddie Hearn di Matchroom Boxing, che ha promosso le ultime quattro partite di Usyk e promuoverà una rivincita con Joshua. “Quindi, aspetteremo finché Oleksandr Usyk avrà bisogno di lui in questo momento difficile per lui”.

Il 35enne è tornato la scorsa settimana nella capitale ucraina, Kiev, e in seguito si è unito a un battaglione di difesa regionale. Usyk ha dominato Joshua con decisione unanime a settembre per vincere il campionato unificato dei pesi massimi, e ora deve all’inglese una rivincita.

Joshua, la medaglia d’oro olimpica, ha esercitato una clausola di rivincita, che garantisce al 32enne un’altra lotta contro Usyk a condizioni finanziarie concordate di comune accordo. Usyk-Joshua 2 è previsto per maggio o giugno, ma con l’Ucraina che si difende dall’invasione russa, non è chiaro quando si svolgerà la battaglia.

“Non so davvero quando tornerò sul ring”, ha detto Usek (19-0, 13 KO) alla CNN mercoledì nei commenti tradotti in inglese. “Il mio paese e il mio onore sono più importanti per me della cintura del campionato”.

Usyk, che ha tre figli, è chiaramente preoccupata per ciò che le attende, ma è anche chiaramente impegnata.

“Non voglio essere fucilato”, ha detto. “Non voglio uccidere nessuno, ma se dovessero uccidere me, non avrei altra scelta”.

READ  Eagles WR Devon Allen ha vinto i 110 m ostacoli per la terza volta dal 12 giugno

Hearn ha anche detto a ESPN che potrebbe prenotare un combattimento temporaneo per Joshua in caso di ritardo prolungato.

ha detto Hearn, che ha firmato di nuovo con Joshua (24-2, 22 KO) per un contratto pluriennale a settembre. “Quindi per noi, ovviamente, il massimo rispetto per Oleksandr Usyk.

“Non vogliamo che l’obbligo di rivincita venga annullato, quindi aspetteremo tutto il tempo necessario per Oleksandr Usyk in questo momento difficile per lui”.

Anche l’amico di Usyk, la medaglia d’oro olimpica Vasily Lomachenko, si è unito a un battaglione difensivo, portando a una potenziale partita del 5 giugno in Australia anche con il campione dei pesi leggeri George Camposos. Anche il pugile Vitali Klitschko, sindaco di Kiev, ha preso le armi, così come suo fratello, l’ex campione dei pesi massimi Wladimir Klitschko.

“Il bombardamento è pazzesco”, ha detto Usik, ma “nessuna paura… solo sconcerto. Come può essere questo nel 21° secolo?”

“Quando c’è un avviso di attacchi aerei, ci nascondiamo”, ha aggiunto. “[Boxing] Aiutami a essere calmo e mentalmente preparato. Mi aiuta ad aiutare gli altri che stanno vivendo il panico e lo stress”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews