La proprietà di Marilyn Monroe difende Ana de Armas dalle critiche sull’accento biografico | Ana de Armas

proprietà Marlin Monroe Ha difeso Ana de Armas dopo aver criticato il suo tono nella sua interpretazione di Monroe nella sua prossima autobiografia.

Blonde, adattato dal romanzo di Joyce Carol Oates, copre l’ascesa alla fama di Monroe. È diretto da Andrew Dominic e uscirà su Netflix il 28 settembre.

Quando il trailer del film è stato rilasciato a fine luglio, alcuni spettatori hanno affermato di aver sentito accenni all’accento spagnolo di de Armas nella sua interpretazione del famoso brano Monroe. De Armas è nato a Cuba e ha lavorato in Spagna prima di trasferirsi a Hollywood.

in un’intervista Con il Times l’anno scorso, de Armas ha parlato della lotta per padroneggiare il dialetto Monroe, dicendo che ci sono voluti nove mesi di formazione dialettale.

“È stata una grande tortura, molto stressante”, ha detto.

Mark Rosen, capo dell’intrattenimento per Authentic Brands Group (ABG), che possiede la tenuta Monroe, ha difeso il casting.

“Marilyn Monroe è un’icona unica di Hollywood e della cultura pop che trascende le generazioni e la storia”, ha detto.

“Ogni attore che assume questo ruolo sa di avere un grande stivale da interpretare. Basandoci sul solo trailer, sembra che Anna sia stata un’ottima scelta nel cast poiché incarna il fascino, l’umanità e la vulnerabilità di Marilyn. Non vediamo l’ora di guarda tutto il film!”

De Armas ha anche detto che Dominic, il regista, era fiducioso di poter interpretare Monroe dopo un’audizione, ma che “doveva fare un’audizione per tutti gli altri”.

“Produttori. Persone con soldi. Ho sempre persone che devo impressionare. Ma sapevo di potercela fare. Interpretare Marilyn è stato rivoluzionario. Kobe interpreta Marilyn Monroe. Lo volevo così tanto”, ha detto.

In un’intervista separata con Coda NetflixDe Armas ha detto di aver “letto il romanzo di Joyce e studiato centinaia di foto, video, audio, film – qualsiasi cosa potessi ottenere. Ogni scena è stata ispirata da un’immagine esistente. Stavamo esaminando ogni dettaglio dell’immagine e discusso cosa stava succedendo in esso.”

Brad Pitt, la cui società di produzione Plan B sta producendo il film, ha anche elogiato De Armas tra le critiche sul suo tono nel film.

“Lei è bravissima”, ha detto Pete. Posta di New York. “Questo è un vestito difficile da riempire. Ci sono voluti 10 anni di lavoro. Non siamo riusciti a tagliare il traguardo finché non abbiamo trovato Anna”.

READ  Ana de Armas affronta il lato oscuro delle celebrità in un nuovo trailer di "Blonde" - The Hollywood Reporter

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews