La mossa del petrolio di Biden mira a tagliare i prezzi del gas “abbastanza significativo”

Giovedì il presidente Joe Biden ha ordinato il rilascio di 1 milione di barili di petrolio al giorno dalla Strategic Petroleum Reserve del paese. Per sei mesi, il tentativo di controllare i prezzi dell’energia si è intensificato dopo che gli Stati Uniti ei loro alleati hanno imposto pesanti sanzioni alla Russia per l’invasione dell’Ucraina.

Il presidente ha detto che non si sapeva quanto sarebbero caduti i prezzi della benzina a seguito della sua mossa, ma ha notato che potrebbe essere “qualsiasi cosa tra 10 centesimi e 35 centesimi al gallone”. Il prezzo medio del gas è di circa 4,23 dollari al gallone, rispetto ai 2,87 dollari di un anno fa, secondo l’AAA.

“La linea di fondo è che se vogliamo prezzi del gas più bassi, abbiamo bisogno di più forniture di petrolio in questo momento”, ha detto Biden. “Questo è un momento di conseguenze e pericolo per il mondo, e un dolore per le famiglie americane”.

Il presidente vuole anche che il Congresso imponga sanzioni finanziarie alle compagnie petrolifere e del gas che affittano terreni pubblici ma non producono. Ha detto che avrebbe invocato il Defense Production Act per incoraggiare l’estrazione di minerali importanti per le batterie nelle auto elettriche, come parte di una più ampia spinta a spostarsi verso fonti di energia più pulite e ridurre l’uso di combustibili fossili.

Le azioni mostrano che il petrolio rimane un punto debole per gli Stati Uniti: l’aumento dei prezzi ha danneggiato l’approvazione di Biden a livello nazionale e ha aggiunto miliardi di dollari in esportazioni di petrolio al governo russo mentre dichiarava guerra all’Ucraina.

Lo sfruttamento delle riserve potrebbe creare pressioni che potrebbero abbassare i prezzi del petrolio, sebbene Biden abbia ordinato due volte il rilascio delle riserve senza causare un cambiamento significativo nei mercati petroliferi. Biden ha detto giovedì che si aspetta che i prezzi della benzina scendano “abbastanza in modo significativo”.

READ  Il Dipartimento di Giustizia fa causa per bloccare un accordo da 13 miliardi di dollari da parte del gruppo UnitedHealth

Parte della preoccupazione di Biden è che l’aumento dei prezzi non abbia ancora convinto un aumento significativo della produzione di petrolio. Il rilascio pianificato è un modo per aumentare le forniture come ponte fino a quando le compagnie petrolifere non aumenteranno la produzione, Con i funzionari dell’amministrazione che stimano che la produzione interna aumenterà di 1 milione di barili al giorno quest’anno e di altri 700.000 barili al giorno nel 2023.

miniatura del video di YouTube

I mercati hanno reagito rapidamente, con i prezzi del greggio in calo di quasi il 6% negli scambi di giovedì, a quasi $ 101 al barile. Tuttavia, il petrolio è aumentato da quasi $ 60 un anno fa, con le forniture che non riescono a tenere il passo con la domanda mentre l’economia globale inizia a riprendersi dalla pandemia di coronavirus.. Questo problema inflazionistico è stato esacerbato dall’invasione dell’Ucraina da parte del presidente russo Vladimir Putin, che ha creato nuovi dubbi sulle forniture di petrolio e gas naturale e ha portato a sanzioni di ritorsione da parte degli Stati Uniti e dei suoi alleati.

Stuart Glickman, analista petrolifero di CFRA Research, ha affermato che l’emissione allenterebbe i prezzi a breve termine e sarebbe simile a “prendere qualche Advil come un mal di testa”. Ma i mercati alla fine cercheranno di vedere se i problemi di fondo che hanno portato alle decisioni di Biden permangono, dopo che le pubblicazioni saranno interrotte.

“Forse la causa principale del mal di testa sarà ancora lì dopo che il farmaco svanisce”, ha detto Glickman.

Biden ha tenuto colloqui con alleati e partner per unirsi a ulteriori rilasci di petrolio, in modo che il mercato globale ottenga più dei 180 milioni di barili promessi dagli Stati Uniti.

Gli americani utilizzano una media di circa 21 milioni di barili di petrolio al giorno, di cui circa il 40% è dedicato alla benzina, secondo la US Energy Information Administration. Questo totale rappresenta circa un quinto del consumo totale di petrolio globale.

READ  Maggio vendita al dettaglio, produzione industriale, investimenti in immobilizzazioni

La produzione interna di petrolio equivale a più della metà del consumo negli Stati Uniti, ma i prezzi più elevati non hanno spinto le aziende a tornare ai livelli di produzione pre-pandemia. Gli Stati Uniti producono una media di 11,7 milioni di barili al giorno, in calo rispetto ai 13 milioni di barili di inizio 2020.

I legislatori repubblicani hanno affermato che il problema deriva dall’opposizione dell’amministrazione ai permessi petroliferi e alla costruzione di nuovi oleodotti come Keystone XL. I democratici affermano che il paese ha bisogno di passare alle energie rinnovabili come l’eolico e il solare che possono ridurre la dipendenza dai combustibili fossili e l’influenza di Putin.

Il senatore Steve Daines, un repubblicano di Mont, ha criticato l’azione di Biden di incassare la riserva senza fare i primi passi per aumentare la produzione di energia degli Stati Uniti, definendolo “un cerotto su una ferita da proiettile”.

Danes ha descritto le azioni di Biden come “mosse disperate” che evitano quella che ha definito la vera soluzione: “investi nella produzione di energia americana” e riportano “le locazioni di petrolio e gas”.

L’amministrazione afferma che l’aumento della produzione di petrolio è un processo graduale e che il lancio fornirà il tempo per aumentare la produzione. Vuole anche stimolare una maggiore produzione addebitando tasse per gli affitti inutilizzati sui terreni del governo, cosa che richiede l’approvazione del Congresso.

I produttori di petrolio sono stati più concentrati nel soddisfare le esigenze degli investitori rispetto ai consumatori, secondo un sondaggio pubblicato la scorsa settimana dal Federal Reserve Board di Dallas. Circa il 59% dei dirigenti intervistati ha affermato che la pressione degli investitori per mantenere la “disciplina del capitale” in un contesto di prezzi in aumento è stata la ragione per cui non stavano pompando di più, mentre meno del 10% ha accusato la regolamentazione del governo.

READ  Dow crolla, i titoli tecnologici crollano mentre i rendimenti dei Treasury a 10 anni aumentano

Nelle sue osservazioni giovedì, Biden ha cercato di far vergognare le compagnie petrolifere che ha affermato si stessero concentrando sui profitti piuttosto che produrre più barili, dicendo che aumentare l’offerta di petrolio era un obbligo nazionale.

“Questo non è il momento di sedersi a fare profitti record: è tempo di fare un passo avanti per il bene del tuo Paese”, ha detto il presidente.

Un rilascio costante di riserve sarà un importo significativo e vicino a colmare il divario di produzione interna rispetto a febbraio 2020, prima che il coronavirus provochi un forte calo della produzione di petrolio.

Tuttavia, la politica del petrolio è complessa poiché sia ​​i sostenitori dell’industria che gli ambientalisti criticano il rilascio pianificato. Gruppi come l’American Petroleum Institute vogliono facilitare le trivellazioni, mentre le organizzazioni ambientaliste affermano che le compagnie energetiche dovrebbero invece essere costrette a pagare una tassa speciale sui profitti inaspettati.

A novembre, l’amministrazione ha annunciato il rilascio di 50 milioni di barili Dalla riserva strategica in coordinamento con altri paesi. E dopo l’inizio della guerra russo-ucraina, gli Stati Uniti e altri 30 paesi hanno concordato un rilascio aggiuntivo di 60 milioni di barili di riserve, metà del totale proveniente dagli Stati Uniti.

Secondo il Dipartimento dell’Energia, che lo gestisce, al 25 marzo erano tenuti in riserva oltre 568 milioni di barili di petrolio. Dopo il rilascio, il governo inizierà a ricostituire la riserva una volta che i prezzi saranno sufficientemente scesi.

Le notizie sulla pianificazione della gestione sono state riportate per la prima volta da Bloomberg.

___

Gli autori dell’Associated Press Alex Vega, Darlene Superville, Matthew Daly e Michael Balsamo hanno contribuito a questo rapporto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews