La Ford Mustang del 2024 ha carattere e trattino pieni di tecnologia moderna

  • Il Ford Mustang del 2024 Anelli di settima generazione con un design più robusto e interni incentrati sulla tecnologia. (L’anno modello 2023 verrà riportato.)
  • La Mustang ha ancora un quattro cilindri turbo da 2,3 litri e un V-8 da 5,0 litri, ma entrambi i motori sono significativamente aggiornati per la nuova generazione.
  • roccaforte Offre anche caratteristiche interessanti tra cui i freni di deriva elettronica e un metodo per l’accelerazione del motore a distanza.

Sono passati quasi 60 anni da quando la Ford Mustang originale è stata presentata all’Esposizione Universale del 1964. Il resto è storia automobilistica, con la Stang che è diventata un successo immediato e ha essenzialmente inventato il tipo di pony car. Ora, dopo quasi sei decenni e innumerevoli iterazioni, la Ford Mustang del 2024 arriva e annuncia l’inizio della settima generazione e forse l’ultima dei pony a gas.

Mustang con più muscoli, incentrati sulla tecnologia

Certo, lo stile della Mustang di settima generazione è più avanzato della rivoluzionaria, ma il suo telaio è completamente nuovo e notevolmente più affilato di prima. La generazione precedente è stata progettata per un pubblico globale e la nuova generazione mantiene certamente le proporzioni attraenti del suo predecessore, ma ora sprigiona emozioni più forti. Il cruscotto anteriore è di forma quadrata e si dice sia ispirato alla Mustang originale, ma i nuovi fari, con elementi a LED a tre colonne, sono un tocco moderno. I fanali posteriori a tre razze rimangono un dettaglio distinto, ma sono più nitidi che mai. Anche i fianchi dell’auto sono più larghi e la parte posteriore è più corta.

Senza dubbio, la differenza più eccitante tra la nuova Mustang ei suoi predecessori risiede nel suo design degli interni. Il classico design del cruscotto a “doppia bolla” è finito. Invece, l’abitacolo ora ha un design più incentrato sul guidatore, un design dominato dai display digitali. La maggior parte delle Mustang del 2024 ha un enorme pannello di vetro che combina calibri da 12,4 pollici e un touchscreen da 13,2 pollici; Il modello base ha schermi della stessa dimensione, ma sono separati. Il nuovo interno è un significativo allontanamento dalla tradizione, ma Ford ha affermato che mira a fare appello a una fascia demografica più giovane di persone che sono cresciute giocando ai videogiochi.

I videogiochi come Forza Motorsport Ha anche ispirato le animazioni e il modo in cui gli utenti interagiscono con il sistema di infotainment Sync 4 della Mustang, che secondo Ford ha una nuova architettura che consente aggiornamenti over-the-air e personalizzazione prolifica. Tra le molte caratteristiche del sistema c’è la possibilità di selezionare diversi design del cruscotto, inclusi vecchi quadranti proprio come quelli della Mustang con carrozzeria Fox da 87 a 93. È davvero fantastico. Peccato, non ci sono altre opzioni oltre a una Mustang della vecchia scuola.

Ford non ha solo reso gli interni della nuova Mustang più tecnocentrici; Ha anche migliorato i materiali, cosa che ha afflitto la generazione precedente. Non solo parti del cruscotto e delle portiere possono essere avvolte in un materiale simile alla pelle, altri pezzi di rivestimento possono anche indossare un motivo a trama di carbonio, ma tutta la plastica è incisa al laser con una micrograna che sembra ancora più raffinata.

Motori EcoBoost e Coyote di nuova generazione

La Mustang del 2024 continua ad essere offerta come coupé o decappottabile. Entrambi gli stili di carrozzeria sono ancora disponibili con un motore turbo EcoBoost da 2,3 litri o un V-8 Coyote da 5,0 litri. Tuttavia, entrambi i motori sono stati pesantemente modificati per l’ultima generazione, ed entrambi sono riconoscibili da dettagli distintivi del frontale, come l’ampia griglia e le prese d’aria sui modelli GT con motore V-8.

Il motore EcoBoost presenta le modifiche più significative, che includono un migliore incapsulamento, nuovi sistemi di erogazione e accensione del carburante, un rapporto di compressione più elevato e un turbocompressore aggiornato, tra gli altri miglioramenti. Ford afferma che gli aggiornamenti rendono il motore a quattro cilindri più efficiente nei consumi e migliorano le prestazioni. Anche se ci è stato detto che i numeri di potenza e coppia non verranno rilasciati fino all’avvicinarsi della data di lancio, ci aspettiamo di vedere un leggero aumento delle attuali valutazioni EcoBoost di 330 cavalli e 350 piedi per libbra di coppia. Sfortunatamente, il quattro pot è ora offerto solo con un automatico a 10 velocità a causa dei bassi tassi di cambio della trasmissione manuale.

Il motore Coyote di quarta generazione aggiunge doppi corpi farfallati alimentati da doppie prese d’aria, una configurazione che secondo Ford fornisce un migliore flusso d’aria e aiuta ad aumentare la potenza. Non sappiamo ancora l’esatta potenza del motore, ma Ford afferma che il V-8 aggiornato è il più potente mai visto in una Mustang, quindi la versione attuale dovrebbe superare i 480 cavalli e 420 piedi per libbra di coppia. Il 5.0 riceve anche una nuova coppa dell’olio in acciaio che si dice aiuti a migliorare il flusso dell’olio e ridurre l’attrito. Aggiornato anche il collettore di scarico lato guida e regolata la fasatura dell’albero a camme lato scarico. Il V-8 viene ancora fornito di serie con un cambio manuale a sei marce, che Ford ha abbinato a un nuovo volano a doppia massa più potente. L’automatico a 10 velocità rimane un’opzione e presenta aggiornamenti minori volti a migliorare le velocità di cambio e la programmazione.

Dettaglio stemma parafango, argento

auto e conducente

Ford Mustang del 2024

roccaforte

Una delle novità interessanti che Ford sta introducendo nella Mustang di settima generazione si chiama Remote Rev. Come suggerisce il nome, consente alle persone di accelerare a distanza il motore con la chiave dell’auto, che sembra essere progettata per intrattenere gli adolescenti e infastidire il pubblico più anziano. Remote Rev funziona con il proprio suono preprogrammato ed è disponibile in qualsiasi Mustang con un sistema di scarico attivo, ad eccezione dei modelli dotati di equipaggiamento manuale. Indica il triste trombone.

Sterzo e stick di deriva migliorati

Nel complesso, la nuova Mustang ha la stessa piattaforma del suo predecessore, con i due che condividono un passo identico di 107,0 pollici. Tuttavia, Ford ha ottimizzato le cose specificando l’alluminio per ciascuno dei collegamenti inferiori anteriori su tutte le auto, cambiando il design dei giunti delle sospensioni e aggiornando i collegamenti delle sospensioni posteriori alle unità ispirate alla Shelby GT350. La Mustang ha anche nuove valutazioni della molla e degli ammortizzatori che si dice corrispondano meglio agli obiettivi di guida e prestazioni di ciascun modello. In particolare, il sistema di sterzo è stato significativamente rivisto con una nuova cremagliera, un rapporto più veloce e altre modifiche che Ford afferma rendono l’aratro più reattivo (20 percento, per l’esattezza). La Mustang ora ha anche un volante a fondo piatto con un bordo più spesso e un diametro leggermente più piccolo.

Ford Mustang del 2024

roccaforte

Ford Mustang del 2024

roccaforte

La settima generazione ha anche nuovi pacchetti freno, che corrispondono all’introduzione del servofreno elettronico. I modelli con ruote da 19 pollici hanno anche pinze Brembo anteriori fisse a 6 pistoncini e pinze posteriori a 4 pistoncini. Il più degno di nota è il nuovo freno di deriva elettronico, da non confondere Ford Drift Stick Show su Focus RS. Viene su tutte le Mustang equipaggiate con il Pacchetto Performance opzionale. Sebbene assomigli a una leva del freno elettronica convenzionale, quando è attivata la modalità drift, blocca istantaneamente le ruote posteriori da quattro a cinque volte più forza di un normale freno di stazionamento. Non ci sono modifiche. È un’ottima opzione, ma forse un’opzione per auto e caffè.

Tornando al pacchetto prestazioni, è disponibile nei modelli EcoBoost e GT. Offre un rinforzo extra, un radiatore e una ventola di raffreddamento più grandi, freni anteriori e posteriori più grandi, un differenziale a slittamento limitato Torsen, barre antirollio più spesse e ruote posteriori e pneumatici più larghi. Quando si tratta di gomma, la Mustang con il pacchetto Performance ora indossa pneumatici estivi Pirelli P Zero PZ4 anziché pneumatici estivi Michelin Pilot Sport 4S; Collezione Continental Standard per tutte le stagioni. Con i modelli GT, il pacchetto Performance include anche i condotti dei freni e un radiatore dell’olio motore aggiuntivo.

Qualunque cosa ci sia sotto il cofano, la scelta di un pacchetto di prestazioni sblocca una gamma di sedili anteriori Recaro e ammortizzatori adattivi MagneRide. La cosa fantastica di quest’ultimo è che include ciò che Ford chiama Active Pothole Mitigation, che monitora la velocità dell’ammortizzatore e l’idratazione del sistema quando incontra una buca. Un’altra nuova funzionalità, e sicuramente utile per quelli di noi che vivono a Snowbelt.

Sebbene Ford non abbia ancora annunciato il costo della Mustang 2024, ci aspettiamo che i prezzi siano in linea con le versioni precedenti, che attualmente partono da circa $ 29.000 per il modello EcoBoost di base e salgono a oltre $ 57.000 per la Mach 1. La nuova Mustang è pronto per essere messo in vendita questa estate.

Questo contenuto è importato da OpenWeb. Potresti essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato o potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni sul loro sito web.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews