La Casa Bianca ha annunciato nuove sanzioni contro gli oligarchi russi

Le nuove sanzioni sono l’ultimo tentativo dell’amministrazione Biden di spingere il presidente russo Vladimir Putin a invadere il progresso dell’Ucraina.

“L’obiettivo è aumentare l’impatto su Putin e sulla Russia”, ha detto Biden, accusando l’oligarchia di “sistemarsi le tasche”. Soldi del popolo russo L’Ucraina e il suo popolo si nascondono in un tunnel dai missili indiscriminati”.

“Il nostro interesse è mantenere la più forte campagna economica integrata contro Putin di tutta la storia, e penso che siamo sulla buona strada per farlo”, ha detto Biden.

Un nuovo elenco di individui descritti come “i soci di Putin e i loro familiari” sarà disconnesso dal sistema finanziario statunitense, i loro beni negli Stati Uniti saranno congelati e le loro risorse non potranno essere utilizzate, afferma il Libro bianco. Casa.

Verrà imposto un divieto totale a otto élite russe, ai loro familiari e alleati.

Secondo la Casa Bianca, l’operazione ha preso di mira anche l’alleato di Putin, Alisher Burhanovich Osmanov, uno degli uomini più ricchi della Russia, e la sua super barca e jet privato.

Gli Stati Uniti consentono inoltre al portavoce di Putin, Dmitry Pesco di essere descritto dalla Casa Bianca come un “principale promotore della campagna di Putin”.

“I governi degli Stati Uniti e di tutto il mondo sequestreranno e disabiliteranno i beni dell’élite russa e delle loro famiglie all’interno delle rispettive giurisdizioni – le loro barche, appartamenti di lusso, denaro e altri guadagni illeciti”, afferma il foglio informativo. Disse.

Secondo la Casa Bianca, le persone soggette a sanzioni complete includono:

  • Nikolai Dokarev (con la moglie Kalina, la figlia Mayya e due società immobiliari di lusso)
  • Boris Rottenberg (con la moglie Karina e i figli Roman e Boris)
  • Arkady Rottenberg (con i figli Powell e Igor e la figlia Lilia)
  • Sergei Semasov (con la moglie Ekaterina, il figlio Stanislav e la figlia adottiva Anastasia)
  • Igor Shuvalov (con cinque compagnie, la moglie Olga, il figlio Evgeny, la sua compagnia e Jet, la figlia Maria e la sua compagnia)
  • Evgeny Prikogin (con le sue tre compagnie, moglie Polina, figlia Lyubov e figlio Powell)
  • Peskov, l’addetto stampa di Putin
  • Alisher Usmanov
READ  Secondo la giuria, Alex Jones ha assegnato a due genitori di Sandy Hook 4 milioni di dollari di danni

La scheda informativa della Casa Bianca afferma che gli Stati Uniti imporranno restrizioni sui visti a 47 dei 19 oligarchi, ai loro familiari e ai loro stretti collaboratori.

Prende di mira i gruppi di oligarchia noti per “guidare, appoggiare, finanziare, sostenere in modo sostanziale o azioni dannose a sostegno dell’instabile politica estera russa”.

Il Dipartimento del Tesoro emetterà anche restrizioni sugli obiettivi di disinformazione. Questi includono la SDN Strategic Cultural Foundation e i relativi punti vendita Odna Rodyna, Rhythm of Eurasia e Journal Kamerton; தென்முனை; Informazioni SDN; Nuova prospettiva orientale; Critica Orientale; Mondo Unito Internazionale; E la geopolitica.

“Nominerà 26 persone con sede in Russia e Ucraina che svolgeranno un ruolo centrale in queste organizzazioni.

பிடன் Ha promesso di perseguire i “falsi guadagni” degli oligarchi russi, compresi i loro jet privati, appartamenti di lusso e barche. Il Dipartimento di Giustizia ha annunciato mercoledì una task force di varie forze dell’ordine statunitensi progettata per imporre sanzioni contro l’oligarchia.

Mentre l’invasione russa dell’Ucraina entra nella sua seconda settimana, Biden prevede di convocare una riunione di gabinetto giovedì pomeriggio e gran parte della sua amministrazione è coinvolta nella risposta degli Stati Uniti.

Secondo quanto riportato dalla CNN, la riunione di gabinetto, prevista per le 14:00, dovrebbe concentrarsi più sulla politica estera del solito. All’inizio della riunione il Presidente dovrebbe fare brevi osservazioni sugli ultimi sviluppi in Ucraina.

Questa è la quarta riunione di gabinetto di Biden. Quasi ogni agenzia o dipartimento che dovrebbe essere rappresentato alla riunione ha svolto un ruolo nella risposta dell’amministrazione alla crisi in Ucraina.

Il mese scorso il vicepresidente Kamala Harris si è recato in Germania per incontrare gli alleati e consegnare un messaggio dagli Stati Uniti alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco. Il ministro della Difesa Lloyd Austin ha riconosciuto la responsabilità generale degli aiuti militari all’Ucraina, compresi i missili antiaerei Stinger consegnati questa settimana. Il segretario al Tesoro Janet Yellen ha fornito supporto trimestrale per il pacchetto di sanzioni rilasciato dalla direzione la scorsa settimana e ha collaborato al telefono con i colleghi in Europa per assicurarsi che fossero allineati. L’amministrazione Biden prevede di imporre presto nuove sanzioni agli oligarchi russi e alle loro famiglie, affermano fonti vicine alla questione.

Il procuratore generale Merrick Garland Annunciato mercoledì La task force “Kleptocapture” andrà dietro le barche di gruppi privati, jet privati ​​e appartamenti di lusso. Il dipartimento del segretario al commercio Gina Raymondo ha accettato la responsabilità delle restrizioni all’esportazione imposte a Russia e Bielorussia, che controllano la tecnologia chiave. Il segretario ai trasporti Pete Boutikke sovrintende all’amministrazione della Federal Aviation Administration, che impone il divieto agli aerei russi nello spazio aereo degli Stati Uniti.

Il segretario all’energia Jennifer Granholm questa settimana ha lavorato per consolidare 30 milioni di barili dalle riserve petrolifere strategiche statunitensi con altri paesi. Il Segretario alla Difesa Alejandro Myorgas supervisionerà la situazione di sicurezza temporanea per i rifugiati ucraini e assicurerà che non ci siano problemi di sicurezza negli Stati Uniti.

READ  I futures sulle azioni sono aumentati di poco dopo le medie chiave, il giorno peggiore da giugno

Il direttore dell’intelligence nazionale Avril Haynes ha portato la comunità dell’intelligence statunitense alla sua fase più straordinaria, poiché il gruppo Biden utilizza la tecnica di classificare e pubblicare informazioni sulle intenzioni e sui piani della Russia. Si è anche recato in Europa per coordinare la condivisione dell’intelligence con gli alleati.

L’ambasciatrice statunitense alle Nazioni Unite Linda Thomas-Greenfield ha riconosciuto il suo alto profilo nei discorsi di denuncia dell’invasione russa del Consiglio di sicurezza e dell’Assemblea generale. Shalanda Young, direttore esecutivo dell’amministrazione e direttore del bilancio, guiderà gli sforzi della Casa Bianca per garantire 10 miliardi di dollari in aiuti umanitari all’Ucraina.

Il ministro degli Esteri Anthony Blingen non sarà presente mentre si reca oggi in Europa per incontrare gli alleati della NATO.

Mentre le città in Ucraina continuano ad essere attaccate dalle forze russe, martedì il presidente ha dedicato gran parte del suo discorso sullo stato dell’Unione al conflitto.

Un milione di rifugiati è fuggito dall’Ucraina Entro una settimana, secondo le Nazioni Unite, le truppe russe stavano cercando di spingersi ulteriormente nel paese.
La Russia ha invaso l'Ucraina una settimana fa.  Qual è il prossimo?

Le forze ucraine hanno finora bloccato le incursioni iniziali della Russia e mantenuto il controllo di Kiev e di altre grandi città, ma la Russia ora sta introducendo armi più distruttive e sempre più infrastrutture civili, riferisce la CNN. Mentre l’invasione entra nella sua seconda settimana, il presidente ucraino Volodymyr Zhelensky chiede più aiuto internazionale.

Nelle ultime settimane, gli Stati Uniti ei loro alleati hanno adottato una vasta gamma di misure volte a punire Mosca per l’invasione, comprese nuove severe sanzioni e restrizioni alle esportazioni volte a imporre pesanti costi all’economia russa.

READ  I presidenti della Camera dei Democratici chiedono la valutazione del danno DNI e la spiegazione dei documenti sequestrati a Mar-a-Lago

Biden ha annunciato martedì che vieterà i voli russi dallo spazio aereo statunitense, unendosi alla Russia con i paesi in via di sviluppo che hanno chiuso i loro cieli. Gli Stati Uniti ei loro alleati hanno deciso di rilasciare 60 milioni di barili di petrolio dalle loro riserve.

Gli Stati Uniti bloccheranno anche le transazioni in dollari USA con la banca centrale russa e bloccheranno completamente i fondi di investimento diretti russi per mitigare alcuni degli effetti delle sanzioni russe.

La Casa Bianca, insieme a Commissione Europea, Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Canada, ha annunciato questo fine settimana l’espulsione di alcune banche russe da SWIFT, la rete di alta sicurezza che collega migliaia di istituzioni finanziarie in tutto il mondo. Lontana dalla sua neutralità di lunga data, la Svizzera ha anche annunciato che si unirà all’Unione europea nell’imporre sanzioni alla Russia.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews