La banca centrale sta cercando di rallentare l’indebolimento dello yuan nei confronti del dollaro USA

Lo yuan cinese si è fortemente indebolito rispetto al dollaro USA nelle ultime settimane, poiché il dollaro si è rafforzato e gli investitori sono preoccupati per la crescita economica della Cina.

Photoholica Stampa | Razzo leggero | Getty Images

PECHINO – Lo yuan cinese si rafforza leggermente in controtendenza dollaro Americano Mercoledì, la tendenza forte e debole si è invertita dopo Banca popolare cinese Ha indicato il suo supporto valutario.

Lo yuan è sceso di circa il 3% questo mese sulla forza del dollaro USA, secondo le informazioni di Wind. Anche i controlli prolungati del Covid e le preoccupazioni sulla crescita economica cinese hanno smorzato il sentimento sullo yuan.

Lunedì, la People’s Bank of China (PBOC) ha annunciato che taglierà i depositi di un punto percentuale all’8%, a partire dal 15 maggio. La mossa riduce la quantità di valuta estera che le banche devono detenere, riducendo in teoria la quantità di debole pressione sullo yuan.

“Questa mossa serve come un forte segnale politico [the] Maggie Wei e il suo team hanno dichiarato lunedì in un rapporto che la People’s Bank of China era a disagio per il rapido deprezzamento della valuta.

Gli analisti hanno sottolineato che l’anno scorso la banca centrale cinese ha aumentato due volte lo stesso coefficiente di riserva valutaria per rallentare il rapido rafforzamento dello yuan.

L’incertezza rimane alta poiché Shanghai deve affrontare un blocco prolungato e un’impennata di nuovi casi di Covid locali a Pechino.

“Guardando al futuro, prevediamo un abbassamento del rapporto riserve/equity per rallentare il declino dello yuan cinese nel breve termine, anche se dipenderà anche dall’ampia traiettoria del dollaro USA e dal sentimento generale verso la crescita cinese”, gli analisti disse. “L’incertezza rimane alta mentre Shanghai deve affrontare un blocco prolungato e un aumento di nuovi casi di Covid locali a Pechino”.

READ  Futures Dow: le azioni salgono nei colloqui Russia-Ucraina; Apple, scoppia la Fratellanza Olandese

Mercoledì, la People’s Bank of China (PBOC) ha fissato il punto medio dello yuan a 6,5598 rispetto al dollaro, la risoluzione più debole dall’aprile 2021, secondo i dati FactSet.

Da allora il dollaro USA si è rafforzato Riserva federale Ha avviato un ciclo di inasprimento della politica monetaria e di aumento dei tassi di interesse. Il Rendimento del Tesoro USA a 10 anni È salito al livello più alto in tre anni. Cancella il premio del titolo di Stato cinese a 10 anni che deteneva una volta.

Shiling Xie, capo analista di Stansberry China, ha affermato martedì che le mosse di mercato legate alla Federal Reserve hanno reso gli asset denominati in dollari USA relativamente attraenti per gli investitori, mentre vi è preoccupazione generale per la posizione di politica economica della Cina. Si aspetta che lo yuan segua una traiettoria debole, ma ha detto che il ritmo probabilmente rallenterà.

Lo yuan cinese viene scambiato sia in patria, sulla terraferma, sia all’estero, principalmente a Hong Kong. Lo yuan potrebbe essere scambiato entro il 2% al di sopra o al di sotto del punto medio fissato quotidianamente dalla Banca popolare cinese (PBOC) sulla base dei recenti movimenti del mercato.

Lo yuan offshore ha violato un livello psicologico chiave di 6,60 yuan per dollaro alla fine di lunedì, il più debole dall’autunno del 2020, secondo i dati di Wind.

A partire da mercoledì pomeriggio, lo yuan offshore si era stabilizzato leggermente al rialzo, vicino a 6,58 rispetto al dollaro. Lo yuan interno era vicino a 6,55 yuan contro il dollaro USA.

Gli economisti di Morgan Stanley si aspettano che lo yuan locale venga scambiato intorno a 6,48 rispetto al dollaro USA entro la fine di giugno.

READ  Rivian evita i preordini da aumenti di prezzo per correggere un bug "doloroso".

“Nel complesso, riteniamo che la People’s Bank of China (PBOC) tollererà una certa debolezza regolare dello yuan cinese, purché sia ​​guidata dai fondamentali”, hanno affermato lunedì gli analisti dei mercati emergenti della banca in un rapporto. “Ma può superare il dollaro USA / yuan cinese [the target] a breve termine data la volatilità del mercato”.

Sentimento di mercato debole

Leggi di più sulla Cina da CNBC Pro

I politici hanno espresso sostegno alla crescita nelle ultime settimane, ma i mercati sono rimasti più pessimisti.

“La risposta politica della Cina è stata moderata e orientata verso un anticipo fiscale”, hanno affermato gli analisti di Citi in un rapporto alla fine della scorsa settimana. “E’ chiaro che le autorità non ricorrono a vecchi metodi di preparazione per scatenare pressioni indiscriminate per stimolare l’economia”.

Oltre a tagliare la riserva di deposito sul forex, la banca centrale ha anche tagliato il tasso complessivo di riserva obbligatoria – l’importo che le banche di cassa devono detenere – lunedì. Ma il taglio di 25 punti base è stato inferiore a quanto molti analisti si aspettassero.

Il premier Li Keqiang ha dichiarato lunedì in una riunione del Consiglio di Stato, il massimo organo esecutivo, che il governo dovrebbe attribuire grande importanza all’impatto economico di situazioni interne ed estere imprevedibili.

La People’s Bank of China (PBOC) ha dichiarato martedì di essere consapevole della recente volatilità dei mercati finanziari e che aumenterà il sostegno all’economia con una politica monetaria prudente. Ma l’annuncio non ha aumentato molto il sentimento del mercato.

Le azioni della Cina continentale sono aumentate mercoledì, dopo una giornata di negoziazione instabile il giorno precedente, che ha visto i principali indici chiudere al ribasso.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews