Kylian Mbabane ha rifiutato il Real Madrid e rimarrà al PSG

La strategia del PSG è quella di portare i talenti più entusiasti, a tutti i costi, con risultati alterni. La debolezza del campionato francese nei cinque maggiori tornei europei ha continuato la squadra con un altro titolo in questa stagione, ma la vittoria sulla fase continentale ha sollevato dubbi sul fatto che la squadra sarebbe sopravvissuta in partite difficili.

Non è chiaro se Mbappé rimarrà a Parigi per qualcosa di diverso da un massiccio aumento di stipendio. Si dice che sia stato frustrato quando il PSG ha rifiutato le offerte del Real Madrid la scorsa stagione, quando il direttore sportivo del PSG Leonardo Mbappé ha detto che voleva andarsene.

Mbappe ha continuato a prosperare in questa stagione, tuttavia, guidando il campionato francese Gol (25) e assist (17). Il Real Madrid lo ha sempre seguito e fino a questo fine settimana ha creduto fermamente che il club spagnolo fosse riuscito a convincere un giocatore a farsi preferire dal suo capitano Florentino Perez. All’inizio della settimana, i resoconti dei media in Spagna hanno suggerito che era stato raggiunto un accordo.

In questi giorni, con il ritardo nel mettere su carta la penna di Mbappé, quella speranza ha cominciato a svanire. Poi, venerdì, la madre di Embape, coinvolta nei colloqui, ha detto che suo figlio stava valutando due concessioni. Perez a Belgrado ha ricevuto un messaggio che Mbappé aveva deciso di rimanere al PSG per inseguire la squadra di basket del Real Madrid nella finale europea.

Per Mbappé, l’accordo arriva nel mezzo di grandi sforzi per costruire il proprio marchio fuori dal dominio. L’attaccante è in trattative da mesi con Endeavour, una società di talenti con sede negli Stati Uniti, per costruire la propria società di media simile a quella costruita dalla star del basket LeBron James. Quella nuova società potrebbe aumentare il profilo di Mbappé e la sua ricchezza alla pari di superstar come Messi e Cristiano Ronaldo, la cui stella globale ora è più del gioco che giocano.

READ  Gli alleati degli Stati Uniti e del G7 potrebbero rimuovere lo status di "paese più preferito" della Russia

Con Messi e Ronaldo ormai trentenni, giocatori come Mbappé e Haaland dominano i più grandi premi del calcio, comprese competizioni come il Pallone d’Oro, che viene assegnato al miglior giocatore del mondo, e la Champions League. Sia il PSG che il Manchester City vogliono un trofeo, ma nessuno dei due ha vinto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews