Kanye West commenta le ricadute dei suoi commenti antisemiti



CNN

Dopo una settimana di ricadute finanziarie a seguito di dichiarazioni antisemite sui social media e nelle interviste, Kanye West commenta questi pensieri, così come ciò che ha detto su George Floyd e Black Lives Matter.

In un video in roaming di 16 minuti, condividilo WmgLab registra su YouTube Sabato, apparentemente registrato a un certo punto dopo che Adidas ha concluso il suo rapporto d’affari con West martedì, l’artista sembrava rivolgersi a una folla di fotografi e spettatori che si erano radunati fuori da un edificio mentre usciva.

“Penso che adidas si sentisse perché tutti mi stavano sfidando perché avevano il diritto di prendere solo i miei modelli”, ha detto West al piccolo pubblico.

Ha continuato: “Sento che questo è Dio che mi umilia ora”. “Perché ci sono due cose che accadono. Molte volte quando dico ‘Sono l’uomo di colore più ricco’, questa sarà una difesa che userò nella conversazione sulla salute mentale. … Quello che sta succedendo ora è che io sono umiliato.”

West ha continuato ad affrontare il contraccolpo alla sua proposta in a Una recente intervista in podcast riporta la morte di George Floyd È stato causato dall’uso di fentanil.

“Quando è uscita l’idea di Black Lives Matter, ci ha uniti come popolo”, ha detto. “Quindi, l’ho detto e ho messo in dubbio la morte di George Floyd, ha ferito la mia gente. Ha ferito i neri. Quindi, vorrei scusarmi per averli feriti”. [sic] Perché Dio ora mi ha mostrato cosa sta facendo l’Adidas, e da quello che stanno facendo i media, so come si sente il mio ginocchio sul collo in questo momento. Quindi ti ringrazio, Signore, per essere stato umile e per avermi detto come mi sentivo veramente. Perché come potrebbe essere umiliato l’uomo di colore più ricco se non quello di essere un miliardario davanti a tutti senza commenti.

West ha anche discusso della “stanchezza” causata dalla reazione all’indossare un cappello MAGA che è stato “diagnosticato erroneamente” come un disturbo di salute mentale e il suo rifiuto di assumere un farmaco che ha detto lo avrebbe reso “una pillola” lontano da Michael Jackson o Prince. .

“In un momento come questo, se fossi stato in cura ora, una pillola sarebbe stata sostituita e sarebbero stati di nuovo Michael Jackson o Prince”, ha detto West.

Si è anche paragonato a Emmett Tellche fu brutalmente giustiziato nel 1955 all’età di 14 anni, e disse che a volte si sentiva come Malcom X e Martin Luther King Jr.

“Semplicemente non sono preoccupato”. Punto”, ha detto West in risposta a qualcuno tra la folla che gli ha chiesto se fosse preoccupato di aver rovinato la sua eredità. “Dio è vivo”.

I manifestanti antisemiti hanno indicato l’Occidente con striscioni a Los Angeles lo scorso fine settimana E il Jacksonville, Florida Fine di questa settimana. Nel video, West non si è scusato per le sue osservazioni antisemite, ma sembrava stesse cercando di prendere le distanze da qualsiasi “gruppo di odio”.

“Non ho alcuna affiliazione con nessun gruppo di odio”, ha detto West, concludendo in preghiera. “Se un ebreo prova odio, non associarlo (con gesti verso se stesso) perché comando a tutti di camminare nell’amore”.

READ  L'ultima intervista di Amber Heard: Johnny Depp accusa il suo ex di "reimmaginare" il caso al sit-in della NBC

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews