Joan Howard: L’allenatore del Michigan tira un pugno alla fine della partita di basket del college

Dopo che i Michigan Wolverines hanno perso 77-63 contro i Wisconsin Badgers, Howard e l’allenatore del Wisconsin Greg Jard si sono stretti la mano e si può vedere Howard che dice qualcosa a Jared.

Jared ha afferrato Howard con la mano sinistra per impedire all’allenatore del Michigan di passare alla persona successiva per stringergli la mano, con grande rabbia di Howard.

Dopo aver litigato per alcuni istanti, i due sono stati separati prima che un altro assistente del Wisconsin iniziasse a urlare contro Howard.

Subito dopo, Howard ha tirato un pugno contro un membro dello staff tecnico di Badgers, provocando una spinta e una spinta tra i due gruppi di giocatori e lo staff.

Jared ha parlato con la CBS Sports dopo la partita sul campo per spiegare la sua visione della mischia.

“Apparentemente, non gli è piaciuto che io abbia chiamato un timeout per resettare la chiamata di 10 secondi perché avevamo solo quattro secondi per portare la palla sul campo”, ha detto Jared. “E non volevo mettere i miei rinforzi, avevo tutti i ragazzi in panchina nel gioco e non volevo metterli in mischia in soli quattro secondi.

“Così mi sono preso una pausa e ci ho procurato 10 nuovi secondi e li ho aiutati a organizzarsi e a prendere la palla. Non gli è piaciuto quando ha superato la linea della stretta di mano, quindi lo lascerò e il nastro mostrerà il resto .”

Howard ha affrontato l’incidente nella conferenza stampa post-partita: “Non mi è piaciuto il tempo di anticipo che hanno chiamato, sarò abbastanza onesto, ho pensato che non fosse necessario in quel momento, soprattutto dato che si trattava di un così grande anticipo ..Pensavo che non fosse giusto nei confronti dei nostri ragazzi”.

READ  Le Rockies estendono Ryan McMahon - Voci commerciali della MLB

“Fondamentalmente, ho parlato con l’allenatore che mi ricorderei per via di quel timeout. Per qualcuno che mi toccasse, penso che non ci fosse alcuna giustificazione per loro di toccarmi perché stavamo parlando e comunicando tra di noi. Quindi è finita, è finita. cosa l’ha intensificato”.

Il direttore atletico dell’Università del Michigan, Ward Manuel, ha rilasciato una dichiarazione al termine della partita.

“Sono consapevole e sto guardando la fine della partita di basket maschile”, ha detto Manuel. “Non ci sono scuse per nessuno del nostro staff o studenti-atleti per entrare in un alterco fisico con gli altri indipendentemente dai fattori provocatori.

“Ho contattato Chris McIntosh e mi sono scusato, e il presidente (Michigan) (Mary Sue) Coleman ha contattato il Cancelliere dell’Università di Washington Blank per scusarsi per il comportamento completamente inaccettabile. Esamineremo la situazione in modo più approfondito e lavoreremo con la conferenza Big Ten mentre determinano le loro azioni disciplinari e determineranno se sono giustificate ulteriori azioni disciplinari”.

Big Ten ha detto di essere “consapevole” dell’incidente e di “sta attualmente valutando l’incidente”.

“La conferenza fornirà maggiori informazioni e prenderà provvedimenti disciplinari tempestivi e appropriati una volta completata la sua revisione”, si legge in una nota.

La CNN ha contattato l’Università del Wisconsin per una dichiarazione.

Jacob Leaf della CNN ha contribuito a questo rapporto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews