Il senatore Graham ha concesso un sollievo temporaneo dalla testimonianza all’udienza di Trump in Georgia

WASHINGTON, 21 agosto (Reuters) – Una corte d’appello ha interrotto la testimonianza programmata della senatrice statunitense Lindsey Graham martedì davanti a un gran giurì in Georgia che indagava sugli sforzi di Donald Trump per ribaltare la sconfitta elettorale dell’ex presidente del 2020. Per un altro sguardo.

Un giudice federale lunedì ha respinto una sfida a un mandato di comparizione per testimoniare davanti a un gran giurì. Graham, un repubblicano, ha sostenuto che la sua posizione di senatore degli Stati Uniti è stata esentata dall’apparire davanti alla commissione investigativa. leggi di più

L’ordine di domenica dell’11a Corte d’Appello del Circuito degli Stati Uniti con sede ad Atlanta è un sollievo temporaneo per Graham, che altrimenti dovrebbe testimoniare martedì.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

La testimonianza di Graham, uno stretto alleato di Trump, potrebbe far luce su uno sforzo concertato della squadra di Trump per influenzare i risultati del 2020.

La corte d’appello ha dato a Graham una nuova possibilità di impugnare la citazione sulla base delle tutele per i legislatori ai sensi della clausola “discorso o dibattito” della Costituzione degli Stati Uniti. Tale disposizione potrebbe proteggere i legislatori dall’essere costretti a discutere misure legislative.

Il senatore statunitense Lindsey Graham (R-SC) pone domande al procuratore generale Merrick Garland (non raffigurato) durante un’audizione della sottocommissione per gli stanziamenti del Senato presso il Campidoglio degli Stati Uniti a Washington, DC, il 26 aprile 2022. REUTERS/file Foto di Greg Nash/Pool

“Il tribunale distrettuale accelererà la presentazione delle parti nel modo che riterrà appropriato”, si legge nell’ordinanza di domenica.

Graham vuole indagare su almeno due telefonate che Graham ha fatto al Segretario di Stato della Georgia Brad Raffensberger e al suo staff nelle settimane precedenti le elezioni presidenziali del novembre 2020. Avvocati.

L’indagine sulla Georgia è una delle numerose questioni legali che deve affrontare l’ex presidente, la cui casa in Florida è stata perquisita da agenti federali questo mese e il suo ruolo nell’attacco del 6 gennaio 2021 al Campidoglio è oggetto di indagine separata da un pannello del Congresso.

READ  Greg Popovich è diventato l'allenatore di successo di tutti i tempi della NBA, vendendo 1.336 NFT dei San Antonio Spurs a enti di beneficenza.

Trump ha falsamente attribuito la sua perdita nello stato campo di battaglia della Georgia, dove la vittoria del presidente Joe Biden ha contribuito a spingerlo alla Casa Bianca, a una massiccia frode elettorale.

Un gran giurì speciale nella contea di Fulton, in Georgia, conduce un’indagine penale sulla presunta illecito. Trump è stato registrato in una telefonata del 2 gennaio 2021 che faceva pressioni su un alto funzionario statale per “trovare” abbastanza voti per ribaltare la sua perdita a causa di Biden nello stato. Ha negato ogni illecito.

Il gran giurì ha anche citato in giudizio i membri dell’ex team legale di Trump. Rudy Giuliani, l’avvocato personale di Trump, ha testimoniato mercoledì davanti a una giuria speciale ad Atlanta. leggi di più

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Kanishka Singh riferisce a Washington; Montaggio di Mike Scarcella, Mary Milligan e Lisa Schumacher

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews