Il secondo giocatore di basket dell’Iowa Keegan Murray entra nel Draft NBA

Studente dell’Iowa Keegan Murray Entrerà nel Draft NBA 2022.

“Sono per sempre grato a quell’allenatore [Fran] “McAffrey mi ha dato l’opportunità di realizzare il mio sogno”, ha detto Murray a ESPN martedì. “L’Iowa sarà sempre la mia casa e sarò per sempre grato di far parte della Hawkeye Nation”.

Murray, quinto nella ESPN 100, è stata nominata la prima squadra americana all’unanimità dopo aver segnato una media di 23,5 punti, 8,7 rimbalzi e 1,9 stoppate in 32 minuti a partita. Ha guidato l’Iowa State al Big Ten Championship ed è stato nominato MVP dopo aver segnato 103 punti in quattro partite.

Attualmente è finalista per alcuni dei più prestigiosi premi post-stagione nel basket universitario, tra cui i Wooden, Naismith e Lute Olson Awards, assegnati ogni anno al miglior giocatore di basket maschile della Divisione I.

Murray ha intrapreso un percorso unico per emergere tra i possibili primi cinque a giugno. Si è diplomato alla Prairie High School di Cedar Rapids, Iowa, con una sola borsa di studio della Divisione I offerta dall’Illinois occidentale, che lo ha portato a trascorrere un anno dopo la laurea alla DME Academy in Florida, con suo fratello gemello, Chris.

“Ho iniziato il mio primo anno in Iowa cercando di imparare”, ha detto Keegan Murray. “Ho avuto il miglior giocatore nazionale della nostra squadra Luca GarzaI veterani sono tornati. Il mio obiettivo era imparare da loro e capire cosa potevo fare per ottenere minuti e avvantaggiare la nostra squadra, il che significava essere una persona davvero forte e forte in difesa. Ho cercato di ricoprire questo ruolo il più possibile”.

READ  Twitter lo ha perso a causa della madre di Christian Brown durante il Draft NBA 2022

Murray è uscito dalla panchina come matricola e ha segnato una media di 7,2 punti in 18 minuti a partita. È poi esploso per diventare il miglior giocatore di basket del college al secondo anno, classificandosi quarto nel paese per punteggio e primo nella classifica Player Proficiency (PER).

“L’obiettivo principale per me fuori stagione era quello di essere un giocatore migliore fisicamente”, ha detto Murray. “Ho guadagnato 15 libbre e sono stato in grado di aumentare il mio salto verticale [6-foot-8], 205 sterline al college. Sono cresciuto fino a circa 6-9 e tra 220-225 libbre, il che mi ha aiutato molto”.

Murray ha iniziato la stagione come scelta al primo turno, ma si è rapidamente affermato come una delle migliori prospettive della NBA in tutto il basket universitario, come attaccante 6-9 con un set di abilità moderno e una fantastica versatilità su entrambe le estremità del campo . Ha segnato il 40% con tre tiri in questa stagione, è arrivato secondo nel paese nella transizione grazie alla sua capacità di spingere la palla in modo aggressivo lontano dal vetro difensivo e dimostrare la sua capacità di punire i giocatori più piccoli all’interno del palo. Forse la cosa più interessante dal punto di vista dell’NBA è il modo in cui ha difeso il terreno per l’Iowa State, sia che fosse in cima alla pressione dello stadio di Hawkeyes, passando a giocatori più piccoli in coperture pick-and-roll o indossando il corpo delle posizioni all’interno dipingere.

“Prima di venire in Iowa, ho sempre giocato in posizione di ala”, ha detto Murray. “Era la prima volta che giocavo 4 e 5. Eravamo ragazzini nei Big Ten. Avrei fatto tutto il necessario per vincere a causa delle mie abilità. Quest’anno avevo bisogno di giocare 5. Mi sento come nella NBA, posso gioca da 2 a 5 5. Riesco ad adattarmi alla posizione in cui gioco.

READ  Il nuotatore Ben afferma che la partecipazione di Leah Thomas "distrugge l'integrità dello sport" in vista dei campionati NCAA

“Non vedo l’ora di mostrare la mia versatilità alle squadre NBA su entrambi i lati del campo. Sono molto più atletico di quanto la gente creda. Sono un giocatore competitivo per quanto puoi. Non è così spettacolo dalle mie espressioni facciali, ma amo il gioco del basket e gareggiare ogni sera è stata una benedizione per me”. Non sono preoccupato per dove verrò reclutato. Voglio essere nella migliore posizione possibile e giocare per un squadra in cui apprezzo il mio gioco e capisco in cosa posso eccellere”.

Il Draft NBA si svolgerà dal 16 al 22 maggio a Chicago e il draft sarà il 23 giugno a Brooklyn, New York.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews