Il rapporto sull’occupazione di marzo 2022 mostra forti guadagni: annunci diretti

Marzo. ’21

giugno

sett.

dic.

mar.

+431.000

Con la scomparsa dei casi di virus corona e delle restrizioni sanitarie, un flusso costante di domanda dei consumatori, insieme alla normalità, ha portato all’eruzione di nuovi posti di lavoro il mese scorso, motivo di ottimismo nonostante le prospettive economiche sempre più incerte dell’anno.

datori di lavoro americani Aggiunti 431.000 posti di lavoro Sulla base della variazione stagionale di marzo, ha affermato venerdì il Dipartimento del lavoro. Questa cifra è stata un peccato per le previsioni e ha avuto una correzione al rialzo di 95.000 nei due mesi precedenti di quest’anno.

Il tasso di disoccupazione era del 3,6 per cento, in calo rispetto al 3,8 per cento del mese precedente e leggermente superiore rispetto a prima dell’epidemia.

Le attività redditizie includono tempo libero e ospitalità (112.000), vendita al dettaglio (49.000) e produzione (38.000).

Tra le misure che mostrano che la domanda di lavoratori è alta da decenni, il numero di posti di lavoro e il numero di lavoratori che lasciano volontariamente il posto è a livelli record.

“Riguarda il virus, il virus, il virus – e la presa del virus sulla psiche americana sembra essersi allentata e potremmo andare verso l’idea che l'”era del governo” dell’economia americana sia finita”, ha affermato Austen Coolspee. , È professore all’Università di Chicago e presidente del Council of Economic Advisers sotto il presidente Barack Obama.

Sempre più impiegati urbani sembrano tornare alle loro scrivanie, dando impulso alle economie del centro gravemente colpite, e il calo dei casi di corona virus ha spinto molti a riprendere il turismo e l’intrattenimento dal vivo.

READ  Treno Amtrak deraglia nel Missouri: molti morti e almeno 50 feriti

Il profitto medio degli ultimi sei mesi è di 600.000. L’economia ha recuperato oltre il 90% dei 22 milioni di posti di lavoro persi al culmine dell’impatto delle epidemie nella primavera del 2020, una ripresa molto più rapida di quanto inizialmente previsto dalle previsioni.

aprile

giugno

sett.

gen. ’21

giugno

sett.

1,6 milioni di posti di lavoro da febbraio 2020

+20,4 milioni da aprile 2020

+431.000
Nel mese di marzo

152,5 milioni di posti di lavoro a febbraio 2020

Ma mentre la crescita delle imprese, la crescita dei salari e l’aumento della spesa segnalano una forte ripresa, l’inflazione è avvolta nell’oscurità. L’inflazione più alta degli ultimi decenni è aggravata da eventi internazionali: l’invasione russa dell’Ucraina, che fa aumentare i prezzi delle materie prime e le esplosioni del governo 19 nei centri di distribuzione in Asia.

“Per i consumatori, la maggior parte dei quali si affida ai cosiddetti lavoratori o ristoratori, lo stato del mercato del lavoro fornisce una solida base per il finanziamento della casa”, ha affermato Mark Hamrick, economista senior presso il sito Web finanziario di Bankrate.com. “Queste stesse famiglie sono messe a dura prova dall’inflazione, che con misurazioni future si illuminerà di rosso e peggiorerà per gli effetti dell’invasione russa dell’Ucraina”, che funge effettivamente da tassa sul risparmio, che molti hanno migliorato durante le epidemie.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews