Il procuratore generale di Washington fa causa al miliardario Michael Saylor per evasione fiscale

Sospensione

Il procuratore generale della capitale, Carl A. Racine (Democratico) mercoledì ha intentato una causa contro Il miliardario Michael J. Saylor e la società tecnologica che ha co-fondato, microstrategiasostenendo che Saylor ha vissuto a Washington per più di un decennio eludendo $ 25 milioni di tasse sul reddito di Washington e che MicroStrategy ha cospirato per aiutarlo.

Il causa22 della Corte Suprema di Washington, afferma che Saylor ha affermato per anni di essere residente in giurisdizioni a bassa tassazione nonostante viva in un attico di 7.000 piedi quadrati sul lungomare di Georgetown. La denuncia sostiene anche che MicroStrategy, pur sapendo che Saylor era residente a Washington, DC, ha cospirato con lo schema “invece di riportare accuratamente il suo indirizzo alle autorità fiscali locali e federali e trattenere adeguatamente le tasse della contea”. Sia Saylor che MicroStrategy hanno rilasciato dichiarazioni mercoledì, negando le accuse nella causa.

La denuncia sostiene che Saylor ha acquistato la proprietà di Georgetown nel 2005 prima di acquistare due attici adiacenti, unendoli in un’unica residenza che Saylor chiama “Treegate” e ha anche acquistato un attico ad Adams Morgan. A partire dal 2012, secondo la denuncia, Saylor ha acquistato una casa a Miami Beach, ha ottenuto la patente in Florida e si è registrata per votare lì nonostante viva nella capitale. , nonostante i post sui social media nel corso degli anni suggerissero che viveva a Washington e la considerava la sua casa.

“Almeno dal 2012, Saylor si è vantato con i suoi confidenti del suo piano di successo per creare l’illusione della residenza in Florida al fine di eludere le tasse sul reddito delle persone fisiche della contea”, si legge nella denuncia. La causa sostiene che MicroStrategy ha frodato attraverso un accordo per elencare la residenza di Saylor sui moduli delle tasse federali come sua casa in Florida, nonostante sapesse che viveva nella capitale, “aiutando attivamente Saylor a evitare il suo obbligo di pagare le tasse della contea”. (La Florida non ha un’imposta sul reddito individuale statale.)

READ  Cyrus Mistry, ex presidente miliardario di Tata Sons, muore in un incidente d'auto in India | India

Nella sua dichiarazione, Saylor ha affermato di aver acquistato la casa di Miami Beach dieci anni fa dopo essersi trasferito dalla Virginia.

“Sebbene MicroStrategy abbia sede in Virginia, la Florida è il luogo in cui vivo, voto e faccio rapporto per le funzioni di giuria, ed è il fulcro della mia vita personale e familiare”, ha scritto. Colombia, e attendiamo con impazienza una risoluzione equa nei tribunali”.

Saylor ha fondato MicroStrategy nel 1998 e ne ha ricoperto il ruolo di CEO fino all’inizio di questo mese, quando la società quotata in borsa ha annunciato che avrebbe assunto un nuovo ruolo come CEO. Il 2 agosto nuova versione Annunciando il cambio di leadership, MicroStrategy ha affermato che Saylor rimarrà anche presidente del consiglio di amministrazione.

MicroStrategy, nella sua stessa dichiarazione, ha negato le accuse e ha promesso di “difendersi vigorosamente da tali abusi”.

“Il caso è una questione fiscale personale che coinvolge il signor Saylor”, afferma la dichiarazione. “La Società non era responsabile dei suoi affari quotidiani e non controllava le sue responsabilità fiscali individuali. Né la Società ha cospirato con il signor Saylor per assolverlo dalle sue responsabilità fiscali personali”.

L’ufficio di Racine ha detto che la causa è stata depositata presso la città recentemente ampliato Il False Claims Act, che il Consiglio metropolitano ha modificato l’anno scorso per includere questioni relative alle tasse, incentiva gli informatori a identificare le frodi fiscali. Racine ha affermato che la legge consente anche al tribunale di imporre una sanzione fino a tre volte l’importo delle tasse evase e che tra le imposte sul reddito non pagate e altre sanzioni il suo ufficio sta cercando di recuperare da Saylor e MicroStrategy, i danni nel caso potrebbero essere più di 100 milioni di dollari.

READ  Tesla ha un nuovo concorrente per il veicolo elettrico più veloce

La causa si basa su una denuncia simile presentata contro Saylor da un informatore presso la Corte Suprema di DC l’anno scorso, che era non sigillato Mercoledì. L’ufficio di Racine ha affermato di aver indagato in modo indipendente sulle accuse di frode fiscale ed è intervenuto nella denuncia dell’informatore, intentando una propria causa contro Saylor e MicroStrategy.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Altcoinews